Image

Calcolare la dose di insulina a seconda del tipo e del volume della siringa da insulina in millilitri

Oggi l'opzione più economica e più comune per l'introduzione di insulina nel corpo è l'uso di siringhe monouso.

A causa del fatto che precedenti soluzioni meno concentrate dell'ormone sono state rilasciate, 1 ml conteneva 40 unità di insulina, quindi in farmacia è stato possibile trovare siringhe progettate per una concentrazione di 40 unità / ml.

Oggi, 1 ml di soluzione contiene 100 unità di insulina, per la sua introduzione vengono utilizzate le siringhe di insulina corrispondenti a 100 unità / ml.

Dal momento che al momento entrambi i tipi di siringhe sono disponibili in commercio, è importante che i diabetici capiscano a fondo il dosaggio e siano in grado di calcolare correttamente la dose iniettata.

Altrimenti, se sono analfabeti, può verificarsi grave ipoglicemia.

Funzionalità di markup

Per consentire ai diabetici di navigare liberamente, viene applicata una graduazione alla siringa da insulina, che corrisponde alla concentrazione dell'ormone nella fiala. Inoltre, ogni divisione di marcatura sul cilindro indica il numero di unità e non i millilitri di soluzione.

Quindi, se la siringa è intesa per una concentrazione di U40, sul margine, dove solitamente è indicato 0,5 ml, c'è un indicatore di 20 unità, 40 unità sono indicate al livello di 1 ml.

Allo stesso tempo, un'unità di insulina è 0,025 ml di ormone. Pertanto, la siringa U100 ha un indicatore di 100 unità invece di 1 ml e 50 unità al livello di 0,5 ml.

Nel diabete, è importante utilizzare una siringa da insulina con la giusta concentrazione. Per utilizzare 40 U / ml di insulina, è necessario acquistare una siringa U40 e per 100 U / ml è necessario utilizzare la siringa U100 appropriata.

Cosa succede se usi la siringa di insulina sbagliata? Ad esempio, se una soluzione da una fiala con una concentrazione di 40 unità / ml viene aspirata nella siringa U100, solo 8 saranno ricevuti invece delle 20 unità stimate, che è più della metà del dosaggio richiesto. Allo stesso modo, quando si utilizza una siringa U40 e una soluzione di 100 unità / ml invece della dose richiesta di 20 unità saranno reclutati 50.

Affinché i diabetici possano determinare con precisione la quantità necessaria di insulina, gli sviluppatori hanno trovato un segno di identificazione con il quale si può distinguere un tipo di siringa da insulina da un altro.

In particolare, la siringa U40 venduta oggi nelle farmacie ha un cappuccio protettivo in rosso e l'U 100 ha un cappuccio protettivo arancione.

Allo stesso modo, avere una penna di laurea e siringhe da insulina, che sono progettati per una concentrazione di 100 unità / ml. Pertanto, in caso di guasto del dispositivo, è importante tenere conto di questa funzione e acquistare solo siringhe da U 100 presso una farmacia.

Altrimenti, con la scelta sbagliata, è possibile un grave sovradosaggio, che può portare al coma e persino alla morte del paziente.

Pertanto, è meglio acquistare in anticipo una serie di strumenti necessari, che saranno sempre a portata di mano, e per evitare te stesso dal pericolo.

Dispone della lunghezza dell'ago

Per non essere confusi con il dosaggio, è anche importante scegliere gli aghi della lunghezza desiderata. Come sai, sono rimovibili e non rimovibili.

I medici raccomandano l'uso della seconda opzione, dal momento che una certa quantità di insulina può essere trattenuta negli aghi rimovibili, che possono raggiungere fino a 7 unità dell'ormone.

Oggi vengono prodotti aghi per insulina da 8 e 12,7 mm. Non sono fatti più corti, poiché alcune fiale di insulina hanno ancora tappi spessi.

Inoltre, gli aghi hanno un certo spessore, che è indicato dal simbolo G con l'indicazione del numero. La dimensione dell'ago determina la dolorosa iniezione di insulina. Quando si usano aghi più sottili, l'iniezione sulla pelle non si avverte quasi.

Determinare il prezzo della divisione

Oggi in farmacia è possibile acquistare una siringa da insulina, il cui volume è di 0,3, 0,5 e 1 ml. La capacità esatta può essere trovata guardando il retro del pacco.

Il più delle volte, i diabetici usano siringhe da 1 ml per la terapia insulinica, che possono essere inflitte con una scala di tre tipi:

  • Composto da 40 unità;
  • Composto da 100 unità;
  • Laureato in millilitri.

In alcuni casi, possono essere vendute siringhe, contrassegnate da due scale contemporaneamente.

Come è la determinazione del prezzo della divisione?

La prima cosa che devi sapere quanto è il volume totale della siringa, queste cifre sono solitamente indicate sulla confezione.

Successivamente, è necessario determinare quanto una grande divisione è uguale. Per fare questo, è necessario dividere il volume totale per il numero di segni di graduazione sulla siringa.

In questo caso, vengono calcolati solo gli intervalli. Ad esempio, per una siringa U40, il calcolo è ¼ = 0,25 ml, e per U100 - 1/10 = 0,1 ml. Se la siringa ha divisioni millimetriche, non è necessario eseguire calcoli, poiché il numero posizionato indica il volume.

Dopodiché, viene determinato il volume della piccola divisione. A tale scopo, è necessario calcolare il numero di tutte le divisioni piccole tra un grande. Inoltre, il volume calcolato in precedenza della divisione grande è diviso per il numero di piccoli.

Una volta effettuati i calcoli, è possibile digitare la quantità richiesta di insulina.

Come calcolare il dosaggio

L'insulina ormonale è disponibile in confezioni standard e viene dosata in unità di azione biologiche, che sono indicate come unità. Di solito una bottiglia con una capacità di 5 ml contiene 200 unità dell'ormone. Se, tuttavia, per fare calcoli, si scopre che in 1 ml di soluzione è 40 unità di farmaco.

L'introduzione di insulina è meglio eseguita utilizzando una speciale siringa da insulina, che indica la divisione in unità. Quando si usano siringhe standard, è necessario calcolare attentamente quante unità dell'ormone sono incluse in ogni divisione.

Per fare questo, è necessario concentrarsi sul fatto che 1 ml contiene 40 unità, quindi questo indicatore deve essere diviso per il numero di divisioni.

Quindi, con un indice di 2 unità, la siringa viene riempita in otto divisioni al fine di iniettare 16 unità di insulina in un paziente. Allo stesso modo, a 4 unità, l'ormone riempie quattro divisioni.

Un flaconcino di insulina è destinato all'uso ripetuto. La soluzione non utilizzata viene conservata in frigorifero sullo scaffale ed è importante che il medicinale non si congeli. Quando si usa l'insulina con un'azione prolungata, prima di essere raccolta in una siringa, la fiala viene agitata fino a ottenere una miscela omogenea.

Dopo aver rimosso la soluzione dal frigorifero, è necessario riscaldarla a temperatura ambiente tenendola nella stanza per mezz'ora.

Come ottenere la medicina

Dopo che la siringa, l'ago e la pinza sono stati sterilizzati, l'acqua viene delicatamente drenata. Durante il raffreddamento degli strumenti, il tappo di alluminio viene rimosso dalla bottiglia, il tappo viene pulito con una soluzione alcolica.

Dopo di che, con l'aiuto di una pinzetta, la siringa viene rimossa e assemblata, mentre allo stesso tempo non è possibile toccare il pistone e la punta. Dopo il montaggio, un ago grosso viene installato e l'acqua rimanente viene rimossa premendo lo stantuffo.

Il pistone deve essere installato appena sopra il segno desiderato. L'ago fora il tappo di gomma, scende in profondità di 1-1,5 cm e spreme l'aria che rimane nella siringa nella fiala. Dopo di ciò, l'ago sale insieme alla bottiglia e l'insulina è 1-2 volte più grande della dose richiesta.

L'ago viene estratto dal tappo e rimosso, al suo posto con un paio di pinzette installato un nuovo ago sottile. Per rimuovere l'aria, è necessario premere un po 'sul pistone, dopo di che due gocce della soluzione dovrebbero fluire dall'ago. Quando tutte le manipolazioni sono state fatte, puoi tranquillamente inserire l'insulina.

Dose di insulina - regole di aggiustamento della dose

Ricorda le regole di regolazione della dose.

Prima regola

Se i valori glicemici target non vengono raggiunti, prima di tutto scoprire se ci sono errori nell'adempiere alle prescrizioni del medico. La tecnica delle iniezioni di insulina è osservata, il farmaco è in ritardo, le iniezioni sono somministrate nel tempo e il cibo è assunto, le dosi sono state prese correttamente nella siringa?

O forse hai altri problemi, come una situazione stressante? Non hai avuto un raffreddore? Non è diminuito bruscamente o, al contrario, è aumentata l'attività fisica? Forse hai smesso di controllare la tua dieta?

Succede anche che il paziente (particolarmente caratteristico degli adolescenti) inietta deliberatamente insulina in dosi inadeguate, al fine di peggiorare la sua condizione e raggiungere alcuni obiettivi da quelli più stretti. È necessario rispondere a queste domande, e solo dopo l'eliminazione di tutti gli errori possibili cominciano a cambiare la dose d'insulina.

Regola due

Dopo esserti assicurato che stai facendo tutto correttamente e non hai il risultato desiderato, decidi quale tipo di insulina è responsabile dello zucchero alto o basso. Se si verifica un aumento o una diminuzione della glicemia a digiuno, il problema è nell'insulina "prolungata", che è stata somministrata la sera prima, se gli indicatori cambiano dopo un pasto - la dose di insulina "corta" deve essere rivista per prima.

Regola tre

Se non ci sono gravi episodi di ipoglicemia, non è necessario affrettarsi a modificare la dose di insulina "prolungata". Per capire perché il livello di zucchero non si mantiene al livello desiderato, è necessario 2-3 giorni. Pertanto, è consuetudine regolare la dose di insulina "prolungata" una volta ogni 3 giorni.

Quarta regola

Se la causa di scompenso nelle insuline "brevi" è, la loro dose può essere cambiata più spesso (anche ogni giorno) - in base ai risultati del controllo glicemico indipendente. Se lo zucchero è alto prima di un pasto, aumentare la dose in modo che 1 unità di insulina abbassa il glucosio di circa 2 U mmol / l - questo è quello che hai fatto per la dose di oggi (hai fatto un aggiustamento di emergenza). In modo che l'iperglicemia non si ripeta allo stesso tempo domani, in modo pianificato, titola la dose, naturalmente, a condizione che l'assunzione di cibo corrispondente abbia lo stesso numero di unità di carboidrati.

Quinta regola

Cambiare la dose con molta attenzione - non più di 1-2, un massimo di 3-4 U, seguita da un attento monitoraggio della glicemia. Se l'iperglicemia rimane alta, è meglio ripetere la somministrazione di 2-4 U di insulina "corta" dopo 2 ore. Non dovresti affrettarti ad aumentare le dosi, perché sai già che una brusca diminuzione del livello di zucchero è molto più pericolosa che alta, ma indicatori stabili (ovviamente, se non c'è chetosi, ma ne abbiamo già discusso quando abbiamo parlato delle complicazioni del diabete).
In alcuni articoli ci sono raccomandazioni per iperglicemia superiore a 18 mmol / l da aggiungere alla dose programmata di insulina "corta" altre 12 unità (!).

Contiamo 1 unità di insulina abbassa la glicemia di 2 mmol / L Moltiplicare 2 per 12 e ottenere 24 mmol / l Ma c'è anche una dose programmata di insulina "corta". Cosa otteniamo alla fine? Grave ipoglicemia, senza dubbio. Se lo zucchero è così alto - più di 18 mmol / l, è meglio aggiungere alla dose pianificata di 2-4 U per controllare lo zucchero in 1.5-2 ore e, se l'indicatore rimane allo stesso livello, fare "battute" aggiuntive 3-4 U dello stesso Insulina "breve". Dopo 1-1,5 ore, dovrai guardare di nuovo lo zucchero.

Se ancora, non è cambiato nulla, la cosa migliore è consultare rapidamente un medico. Solo se l'assistenza medica non è disponibile (il paziente si trova in un luogo molto lontano dall'ospedale), puoi provare a continuare a fare iniezioni aggiuntive di insulina "corta" da sola al ritmo di 0,05 U / kg di peso all'ora.

Ad esempio, il peso del paziente è di 80 kg. 0,05 moltiplicato per 80 e otteniamo il risultato - 4 U. Questa dose può essere somministrata 1 volta all'ora per via sottocutanea, a condizione che venga determinato anche il livello di zucchero nel sangue ogni ora. Se il tasso di diminuzione della glicemia diventa più di 4 mmol / l all'ora, è necessario interrompere le battute e continuare a determinare la glicemia ogni ora. In ogni caso, la dose singola totale di insulina "breve" non deve essere superiore a 14-16 U (pianificata più correttiva). Se necessario, un'iniezione aggiuntiva di insulina "corta" può essere somministrata alle 5-6 del mattino.

Sesta regola

Fino a quando le dosi di insulina non saranno state aggiustate, il numero di unità di pane ricevute per colazione, pranzo e cena dovrebbe rimanere costante da un giorno all'altro.
È possibile concedersi una dieta gratuita e un regime giornaliero solo dopo aver calcolato le dosi e aver raggiunto i valori obiettivo della glicemia.

Regola Sette

Se lo zucchero non è molto alto (non più di 15-17 mmol / l), cambiare la dose di una sola insulina alla volta, ad esempio "prolungata". Attendere tre giorni, durante i quali controllare il livello di zucchero; se diminuisce gradualmente, avvicinandosi all'obiettivo, potrebbe non essere necessario modificare la dose dell'insulina "corta". Se allo stesso tempo durante il giorno, anche dopo aver mangiato, lo zucchero continua a decomporsi, è necessario aggiungere 1-2 unità di insulina "corta". O viceversa, lasciare la dose di insulina "prolungata" la stessa, ma regolare quella "corta", ma ancora una volta, a poco a poco, 1-2 unità, massimo 3 (questo dipende dal livello di glucosio nel sangue prima di un pasto).

Assicurati di controllare dopo aver mangiato (dopo 1-2 ore, a seconda del momento della massima attività - il picco dell'azione - questo tipo di insulina "breve").

Regola otto

Prima di tutto, normalizza le dosi che causano l'ipoglicemia.

Regola nove

Se i livelli di zucchero sono elevati durante il giorno, provare prima a rimuovere il valore più alto. La differenza di prestazioni durante il giorno è piccola - non superiore a 2,8 mmol / l? Quindi normalizza prima i numeri del mattino. Ad esempio, se il digiuno di zucchero nel sangue è di 7,2 mmol / l, e 2 ore dopo aver mangiato 13,3 mmol / l, cambiare prima la dose dell'insulina "corta", a stomaco vuoto, 7,2 mmol / l, e dopo aver mangiato 8, 9 mmol / l? Regola lentamente la dose di insulina "prolungata" e solo allora, se necessario, prendi il "corto".

Regola dieci

Se la dose totale di insulina durante il giorno è superiore a 1 unità per 1 kg di peso corporeo, è più probabile che si verifichi sovradosaggio di insulina. Con un eccesso cronico di insulina iniettata, la sindrome da sovradosaggio cronico sviluppa frequenti episodi di ipoglicemia, seguita da un brusco aumento dello zucchero a valori elevati, aumento dell'appetito e, nonostante il decompensa- mento del diabete, il peso del cantato non diminuisce, ma al contrario aumenta.

Inoltre, il fenomeno del Somodja può diventare una manifestazione di sovradosaggio dell'insulina serale, quando l'iperglicemia si sviluppa in risposta all'ipoglicemia notturna al mattino, che spesso comporta un aumento errato della dose di insulina serale e aggrava solo la gravità della condizione. Un aumento dello zucchero con il fenomeno di Somoggia può persistere fino a 72 ore e, in rari casi, portare addirittura alla chetoacidosi.

Regola undicesima

Se non si è in grado di riconoscere le condizioni ipoglicemiche, il valore target dello zucchero nel sangue deve essere aumentato.

Oltre a regolare le dosi di insulina, anche la nutrizione e l'attività fisica dovrebbero essere riviste. Se l'ipoglicemia è frequente, è necessario correggere la ricezione di carboidrati: aggiungere uno spuntino intermedio o aumentare il volume per colazione, pranzo o cena (preferibilmente ancora tempo extra per il tè).

Per quanto riguarda l'attività fisica, dovrebbe essere in qualche modo ridotta in questo caso. Ma se il livello di zucchero è costantemente alto, è necessario, al contrario, ridurre la produzione di carboidrati durante i pasti principali e più vigorosamente per fare esercizio fisico. Probabilmente non vale la pena ripetere snack intermedi o spuntini pomeridiani - questo può aumentare le fluttuazioni glicemiche.
Un regime di insulina intensificato è positivo per tutti, ma per alcuni pazienti potrebbe non essere applicabile. Ad esempio, le persone anziane o con un limitato self-service non saranno in grado di determinare autonomamente il cambio di dose richiesto e iniettare correttamente. Lo stesso si può dire di coloro che soffrono di malattie mentali o hanno un basso livello di istruzione.

Questo metodo è anche impossibile per quei pazienti che non hanno la capacità di misurare da soli i livelli di glucosio nel sangue, sebbene i glucometri siano ora così prontamente disponibili che tali problemi sono molto rari. Niente funzionerà con il metodo intensificato in persone indisciplinate. E, naturalmente, è impossibile se una persona rifiuta categoricamente frequenti iniezioni e prendendo una goccia di sangue dal suo dito. In questi casi, utilizzare lo schema tradizionale di terapia insulinica.
Nella modalità tradizionale, 2 volte al giorno in un tempo strettamente fisso - prima di colazione e prima di cena - vengono somministrate le stesse dosi di insulina di azione "corta" e "prolungata". È con un tal regime di terapia che è permesso mescolare indipendentemente in un'insulina di siringa di azione corta e media. Allo stesso tempo, tali combinazioni di miscele "artigianali" sono state sostituite da combinazioni standard di insuline "corte" e "medie". Il metodo è comodo e semplice (i pazienti e i loro parenti capiscono facilmente cosa dovrebbero fare) e, inoltre, richiede un piccolo numero di iniezioni. E il controllo della glicemia può essere eseguito meno frequentemente che con uno schema intensificato: basterà farlo 2-3 volte a settimana.

Questo è ciò che fa bene agli anziani soli e ai pazienti con disabilità nel self-service.

Sfortunatamente, per ottenere un'imitazione più o meno completa della secrezione naturale di insulina e, quindi, una buona compensazione per il diabete in questo modo è impossibile. Una persona è costretta a rispettare rigorosamente la quantità di carboidrati, che è stata determinata da lui in accordo con la dose di insulina selezionata, assumere sempre il cibo rigorosamente nello stesso momento, osservare rigorosamente il regime giornaliero e lo sforzo fisico. L'intervallo tra colazione e cena non dovrebbe essere superiore a 10 ore. Per le persone che conducono uno stile di vita attivo, questa opzione di trattamento non è categoricamente adatta, ma dal momento che esiste ed è usata, ne parleremo più in dettaglio.

Sapete già dell'esistenza di combinazioni standard di farmaci, che consistono in una miscela di insulina "breve" e "estesa".
Si prega di notare che in quasi tutti i nomi dell'insulina combinata c'è un'indicazione "mix", che significa una miscela, o "combo" è un'abbreviazione per la parola "combinata". Potrebbero esserci solo lettere maiuscole "K" o "M". Questa è un'etichettatura speciale di insulina, necessaria per non confondere le forme convenzionali con le miscele.

Insieme a questo, ogni flaconcino ha una designazione numerica corrispondente alle quote di insulina "breve" e "estesa". Ad esempio, prendi "Humalog Mix 25": Humalog è il vero nome per l'insulina, il mix indica che è una miscela di "short" e Humalog "esteso", 25 - la percentuale di insulina "corta" in questa miscela è del 25% e la quota di "estesa", rispettivamente, il restante 75%.

Novomix 30

In NovoMix 30 la quota di insulina "corta" sarà del 30% e quella "estesa" del 70%.
Come sempre, il medico deve determinare la dose giornaliera di insulina. Successivamente, i 2/3 della dose vengono somministrati prima di colazione e 1/3 - prima di cena. In questa mattina, la quota di insulina "corta" sarà del 30-40% e quella del "prolungato", rispettivamente, del 70-60%. Alla sera, l'insulina "estesa" e "breve" viene somministrata, di regola, allo stesso modo, quindi devono esserci almeno due opzioni per le miscele, ad esempio 30/70 e 50/50.

Naturalmente, per ogni tipo di miscela, sono necessarie penne a siringa separate. Le più popolari sono le miscele che contengono il 30% di insulina corta (NovoMix 30, Mixardard HM30, Humulin M3, ecc.). Di sera, è preferibile utilizzare miscele in cui il rapporto tra insulina "breve" e "estesa" è vicino a uno (Novomix 50, Humalog Mix 50). Tenendo conto della necessità individuale di insulina, possono essere necessarie miscele con un rapporto 25/75 e persino 70/30.
I pazienti con diabete di tipo 1 non sono generalmente raccomandati per usare il tradizionale regime di terapia insulinica, ma se si deve fare questo, è più conveniente usare combinazioni con una grande quantità di insulina "corta" Nel diabete di tipo 2, al contrario, le miscele con una predominanza di insulina "prolungata" sono ottimali ( può essere 70-90%).
L'insorgenza, il picco e la durata delle miscele insuliniche standard dipendono non solo dalla dose somministrata (come in tutte le altre forme), ma anche dalla percentuale di insulina "corta" e "prolungata": più nella miscela del primo, il più presto la sua azione termina prima e viceversa. Nelle istruzioni per ciascuna fiala, questi parametri - la concentrazione di insulina contenuta - sono sempre indicati. Sei guidato da loro.
Per quanto riguarda i picchi dell'azione, ce ne sono due: uno si riferisce all'effetto massimo dell'insulina "corta", la seconda - quella "estesa". Inoltre sono sempre elencati nelle istruzioni. Attualmente è stata creata una penna a base di insulina NovoMix 30 mista, costituita da un aspart "ultracorti" (30%) e un aspart "prolungato" di protamina cristallina (70%). L'aspart è un analogo dell'insulina umana: la sua parte ultracorta inizia ad agire 10-20 minuti dopo la somministrazione, il picco dell'azione si sviluppa in 1-4 ore e la parte estesa "funziona" fino a 24 ore.
Novomix 30 può essere somministrato 1 volta al giorno poco prima dei pasti e anche immediatamente dopo i pasti.
Quando si usa NovoMix 30, la glicemia viene ridotta in modo più efficiente dopo un pasto e, cosa molto importante, la frequenza delle condizioni ipoglicemizzanti diminuisce allo stesso tempo, e ciò consente un miglior controllo sul corso del diabete in generale. Questo farmaco è particolarmente indicato per il diabete di tipo 2, quando la glicemia notturna può essere controllata con i preparati a base di compresse.
Abbiamo già detto che l'uso di miscele fisse di insulina non consente un attento controllo della glicemia. In tutti i casi, ove possibile, si dovrebbe dare la preferenza al regime di trattamento intensificato.
Allo stesso tempo, negli ultimi anni, un metodo speciale di somministrazione di insulina è stato sempre più utilizzato - una fornitura costante per tutto il giorno - a piccole dosi. Fallo con una pompa per insulina.

Calcolo della dose di insulina nel diabete

Per migliorare la qualità della vita, ogni diabetico insulino-dipendente dovrebbe essere in grado di calcolare autonomamente le dosi giornaliere di insulina di cui ha bisogno, e non spostare questa responsabilità a medici che potrebbero non essere sempre vicini. Avendo padroneggiato la formula di base per il calcolo dell'insulina, è possibile evitare un sovradosaggio dell'ormone e anche tenere sotto controllo la malattia.

Regole generali di calcolo

Una regola importante nell'algoritmo di calcolo della dose di insulina è il bisogno del paziente di non più di 1 unità di ormone per chilogrammo di peso. Se ignori questa regola, ci sarà un sovradosaggio di insulina, che può portare a una condizione critica - coma ipoglicemico. Ma per una selezione accurata delle dosi di insulina, è necessario prendere in considerazione il grado di compensazione per la malattia:

  • Nelle prime fasi della malattia di tipo 1, la dose richiesta di insulina è selezionata al tasso di non più di 0,5 unità dell'ormone per chilogrammo di peso.
  • Se il diabete di tipo 1 è ben compensato durante l'anno, la dose massima di insulina sarà di 0,6 unità di ormone per chilogrammo di peso corporeo.
  • Nel diabete severo di tipo 1 e nelle fluttuazioni persistenti dei livelli di glucosio nel sangue, è richiesto fino a 0,7 unità dell'ormone per chilogrammo di peso.
  • In caso di diabete scompensato, la dose di insulina è pari a 0,8 U / kg;
  • Con diabete gestazionale - 1,0 U / kg.

Quindi, il calcolo della dose di insulina si verifica secondo il seguente algoritmo: dose giornaliera di insulina (DE) * Peso corporeo totale / 2.

Esempio: se la dose giornaliera di insulina è di 0,5 unità, deve essere moltiplicata per il peso corporeo, ad esempio 70 kg. 0,5 * 70 = 35. Il numero risultante 35 deve essere diviso per 2. Il risultato sarà 17,5, che dovrebbe essere arrotondato per difetto, vale a dire sarà risultato 17. Si scopre che la dose di insulina mattutina sarà di 10 unità e la dose serale sarà 7.

Qual è la dose di insulina necessaria per 1 unità di pane

Un'unità di pane è un concetto che è stato introdotto per rendere più facile il calcolo della dose iniettata di insulina appena prima di un pasto. Qui, nel calcolo delle unità di pane, non tutti i prodotti che contengono carboidrati, ma solo "contati" sono presi:

  • patate, barbabietole, carote;
  • prodotti a base di cereali;
  • dolce frutto;
  • dolci.

In Russia, un'unità di pane corrisponde a 10 grammi di carboidrati. Ad una unità di pane corrisponde una fetta di pane bianco, una mela di medie dimensioni, due cucchiaini di zucchero. Se un'unità di pane entra nel corpo che non è in grado di produrre autonomamente insulina, il livello di glucosio nel sangue aumenta da 1,6 a 2,2 mmol / l. Cioè, questi sono gli indicatori per i quali si riduce la glicemia, se si inserisce una unità di insulina.

Da ciò consegue che circa 1 unità di insulina è richiesta in anticipo per ciascuna unità di pane accettata. Questo è il motivo per cui tutti i diabetici sono invitati ad acquistare una tabella di unità di pane per fare i calcoli più accurati. Inoltre, prima di ogni iniezione, è necessario eseguire il controllo glicemico, cioè, per scoprire il livello di zucchero nel sangue utilizzando un glucometro.

Se un paziente ha iperglicemia, cioè zucchero alto, è necessario aggiungere il numero richiesto di unità dell'ormone al numero appropriato di unità di pane. Con l'ipoglicemia, la dose dell'ormone sarà inferiore.

Esempio: se un diabetico ha un livello di zucchero di 7 mmol / l per mezz'ora prima di un pasto e ha intenzione di mangiare 5 XE, deve inserire una unità di insulina a breve durata d'azione. Quindi il livello di zucchero nel sangue di riferimento scenderà da 7 mmol / l a 5 mmol / l. Inoltre, per compensare 5 unità di pane, è necessario introdurre 5 unità dell'ormone, poiché una dose totale di insulina è di 6 unità.

Come scegliere la dose di insulina nella siringa?

Per riempire una normale siringa con un volume di 1,0-2,0 ml con la giusta quantità di medicinale, è necessario calcolare il prezzo della divisione della siringa. Per questo è necessario determinare il numero di divisioni in 1 ml dello strumento. L'ormone della produzione nazionale viene venduto in flaconi da 5,0 ml. 1 ml è di 40 unità di ormone. 40 unità dell'ormone devono essere divise per il numero che sarà ottenuto quando si calcolano le divisioni in 1 ml dello strumento.

Esempio: in 1 ml di siringa 10 divisioni. 40:10 = 4 unità. Cioè, in una divisione della siringa sono posizionate 4 unità di insulina. Quella dose di insulina, che deve essere inserita, deve essere divisa per il prezzo di una divisione, in modo da ottenere il numero di divisioni sulla siringa, che deve essere riempito con insulina.

Ci sono anche siringhe, penne, che contengono una fiaschetta speciale riempita con un ormone. Quando si preme o ruota il pulsante della siringa, l'insulina viene iniettata per via sottocutanea. Fino al momento dell'iniezione nelle penne della siringa, è necessario stabilire la dose desiderata, che entrerà nel corpo del paziente.

Come inserire l'insulina: regole generali

L'insulina viene somministrata secondo il seguente algoritmo (quando è già stata calcolata la quantità richiesta del farmaco):

  1. Le mani dovrebbero essere igienizzate, indossare guanti medici.
  2. Stendi la bottiglia di medicina tra le mani in modo che si mescoli uniformemente, per disinfettare il tappo e il tappo.
  3. Iniettare aria nella siringa nella quantità in cui viene iniettato l'ormone.
  4. Metti la bottiglia di medicina in posizione verticale sul tavolo, rimuovi il cappuccio dall'ago e inseriscilo nella bottiglia attraverso il tappo.
  5. Premere la siringa per far uscire l'aria dalla fiala.
  6. Capovolgere la bottiglia e comporre il numero nella siringa di 2-4 unità in più rispetto alla dose che deve essere ingerita.
  7. Dalla bottiglia per ottenere l'ago, per rilasciare l'aria dalla siringa, regolando la dose al necessario.
  8. Il luogo in cui verrà effettuata l'iniezione dovrebbe essere disinfettato due volte con un pezzo di cotone e un antisettico.
  9. Introdurre l'insulina per via sottocutanea (con una grande dose di ormone, l'iniezione è intramuscolare).
  10. Trattare il sito di iniezione e gli strumenti utilizzati.

Per un rapido assorbimento dell'ormone (se l'iniezione è sottocutanea), si consiglia di dare un colpo nell'addome. Se l'iniezione viene eseguita nella coscia, l'assorbimento sarà lento e incompleto. Un colpo nei glutei, la spalla ha un assorbimento medio.

Si raccomanda di cambiare i luoghi di iniezione secondo l'algoritmo: al mattino - nello stomaco, nel pomeriggio - nella spalla, alla sera - nella coscia.

Insulina estesa e sua dose (video)

L'insulina prolungata viene prescritta ai pazienti per mantenere un normale livello di glicemia a digiuno in modo che il fegato abbia la capacità di produrre glucosio tutto il tempo (e questo è necessario per il cervello), perché con il diabete il corpo non può farlo da solo.

L'insulina estesa viene somministrata una volta ogni 12 o 24 ore, a seconda del tipo di insulina (oggi vengono utilizzati due tipi efficaci di insulina - Levemir e Lantus). Come calcolare la dose necessaria di insulina prolungata, dice in un video specialista nel controllo del diabete:

La capacità di calcolare correttamente le dosi di insulina è un'abilità che ogni diabetico insulino-dipendente deve padroneggiare. Se prende la dose sbagliata di insulina, si può verificare un sovradosaggio che, se non viene fornito tempestivamente, può essere fatale. Il corretto dosaggio di insulina è un prerequisito per il benessere diabetico.

Calcolo della dose di insulina: risposte alle domande

Calcola la dose di insulina: scopri tutto ciò di cui hai bisogno. Impara ad usare dosi minime e mantenere lo zucchero 3.9-5.5 mmol / l in modo coerente 24 ore al giorno. È possibile interrompere i livelli di glucosio nel sangue anche nel diabete di tipo 1 grave negli adulti e nei bambini. E ancora di più, per mantenere lo zucchero normale, come nelle persone sane, con il diabete di tipo 2. Comprendere come selezionare la dose ottimale di insulina, tenendo conto del decorso individuale del diabete.

Leggi le risposte alle domande:

Ci vogliono diversi giorni per osservare il comportamento della glicemia in un diabetico a diverse ore, e quindi selezionare un regime di terapia insulinica.

Insulina nel trattamento del diabete di tipo 2 e 1

Si prega di notare che grandi dosi di insulina sono instabili e imprevedibili. La forza delle loro azioni in giorni diversi può differire di ± 56%. Per controllare bene il diabete, è necessario affrontare questo problema. Lo strumento principale: la transizione verso una dieta a basso contenuto di carboidrati, che riduce il dosaggio di 2-8 volte.

I diabetici che limitano l'assunzione di carboidrati non devono ricevere alcuna insulina più di 8 U alla volta. Se hai bisogno di una dose più alta, dividila per circa 2-3 iniezioni uguali. Falli uno per uno in posti diversi con la stessa siringa.

Molti diabetici trattati con insulina ritengono che non si possano evitare episodi di ipoglicemia. Pensano che i terribili episodi di ipoglicemia siano un inevitabile effetto collaterale. Infatti, è possibile mantenere uno zucchero normale stabile anche con una grave malattia autoimmune. E ancora di più con il diabete di tipo 2 relativamente lieve. Non è necessario aumentare artificialmente il livello di glucosio nel sangue per assicurare contro l'ipoglicemia pericolosa. Guarda un video in cui il Dr. Bernstein discute questo problema. Impara come bilanciare la nutrizione e le dosi di insulina.

Di seguito sono elencate le risposte alle domande che spesso si presentano nei pazienti.

Quali alimenti contengono insulina?

Nessun prodotto alimentare contiene insulina. Inoltre, non ci sono ancora pillole contenenti questo ormone. Perché quando somministrato attraverso la bocca, viene distrutto nel tratto gastrointestinale, non entra nel flusso sanguigno e non ha alcun effetto sul metabolismo del glucosio. Ad oggi, l'insulina per ridurre lo zucchero nel sangue può essere introdotta nel corpo solo con l'aiuto di iniezioni. Esistono farmaci sotto forma di aerosol per inalazione, ma non dovrebbero essere usati perché non forniscono un dosaggio accurato e stabile. La buona notizia è che gli aghi delle siringhe per insulina e delle penne a siringa sono così sottili che puoi imparare a fare i colpi di insulina senza dolore.

Quali sono gli indicatori di zucchero nell'insulina prick prescritta di sangue?

Oltre ai casi più gravi, i diabetici dovrebbero iniziare una dieta a basso contenuto di carboidrati e sedersi per 3-7 giorni, osservando il loro zucchero nel sangue. Potresti non aver bisogno di scatti di insulina.

Gli obiettivi di zucchero nel sangue sono 3.9-5.5 mmol / l costantemente 24 ore al giorno. I pazienti che sono in sovrappeso, sono collegati alla dieta con un altro farmaco Galvus Met, Glucophage o Siofor, aumentando gradualmente il dosaggio.

Passando a una dieta sana e iniziando a prendere metformina, sono necessari 3-7 giorni per raccogliere informazioni sul comportamento dello zucchero durante ogni giorno. Avendo accumulato queste informazioni, vengono utilizzate per selezionare le dosi ottimali di insulina.

La dieta, la metformina e l'attività fisica dovrebbero riportare il livello di glucosio alla normalità, come nelle persone sane - 3,9-5,5 mmol / l in modo coerente 24 ore al giorno. Se non è possibile raggiungere tali indicatori, collegare ancora punture di insulina.

Non sono d'accordo a vivere con lo zucchero 6-7 mmol / l, e ancor più, più in alto! Questi numeri sono ufficialmente considerati normali, ma in realtà sono elevati. Quando si sviluppano complicanze del diabete, anche se lentamente. Centinaia di migliaia di diabetici che soffrono di problemi ai piedi, ai reni e alla vista, si rammaricano amaramente che un tempo erano troppo pigri o hanno paura di farsi l'iniezione di insulina. Non ripetere il loro errore. Utilizzare dosi basse e calcolate con cura per raggiungere costantemente meno di 6,0 mmol / l.

Spesso è necessario pungere l'insulina prolungata durante la notte per avere lo zucchero normale la mattina seguente a stomaco vuoto. Leggi come calcolare una lunga dose di insulina. Prima di tutto, scopri se hai bisogno di iniezioni di farmaci ad azione prolungata. Se sono necessari, avviarli.

Iniziando l'insulina, non cercare di abbandonare la dieta. Se sei in sovrappeso, continua a prendere le compresse di Metformina. Cerca di trovare il tempo e l'energia per fare esercizio fisico.

Misura lo zucchero prima di ogni pasto e 3 ore dopo. È necessario determinare entro pochi giorni dopo i quali i livelli di glucosio aumentano regolarmente di 0,6 mmol / lo più. Prima di questi pasti, è necessario pungere un'insulina corta o ultracorta. Questo supporta il pancreas in situazioni in cui da solo non fa bene. Leggi qui di più sulla selezione dei dosaggi ottimali prima dei pasti.

È importante! Tutti i preparati di insulina sono molto fragili, si deteriorano facilmente. Studia le regole di conservazione e seguili diligentemente.

Lo zucchero può essere trovato a 9,0 mmol / L e oltre, anche a dispetto della stretta conformità dietetica. In questo caso, è necessario iniziare immediatamente a fare iniezioni e solo successivamente collegare metformina e altri farmaci. Inoltre, i pazienti con diabete di tipo 1 e persone magre a cui è stato diagnosticato il diabete di tipo 2 iniziano a utilizzare l'insulina immediatamente dopo una dieta a basso contenuto di carboidrati, aggirando le pillole. Con alti livelli di glucosio nel sangue, la terapia insulinica deve essere avviata immediatamente, è dannoso prendere tempo.

Qual è la dose massima di insulina al giorno?

Non ci sono restrizioni sulla dose giornaliera massima di insulina. Può essere aumentato fino a che il livello di glucosio in un paziente diabetico ritorna normale. I diari professionali descrivono casi in cui i pazienti con diabete di tipo 2 hanno ricevuto 100-150 U al giorno. Un altro problema è che alte dosi di ormone stimolano i depositi di grasso nel corpo e peggiorano il decorso del diabete.

Il sito endocrin-patient.com insegna come mantenere uno zucchero normale stabile 24 ore al giorno e allo stesso tempo fare con dosi minime. Maggiori informazioni sul trattamento step-by-step per il diabete di tipo 2 e il controllo del diabete di tipo 1. Prima di tutto, dovresti seguire una dieta a basso contenuto di carboidrati. Per i diabetici che sono già trattati con insulina, dopo il passaggio a una nuova dieta, si dovrebbe immediatamente abbassare il dosaggio di 2-8 volte.

Di quanta insulina avete bisogno per 1 unità di pane (EC) di carboidrati?

Si ritiene che un'unità di pane (HE), che è stata consumata per pranzo o cena, debba essere iniettata con 1,0-1,3 U di insulina. Per colazione - altro, fino a 2.0-2.5 U. In realtà, questa informazione non è accurata. È meglio non usarlo per il calcolo effettivo delle dosi di insulina. Poiché la diversa sensibilità dei diabetici a questo ormone può differire più volte. Dipende dall'età e dal peso corporeo del paziente, nonché da altri fattori elencati nella tabella sottostante.

Una dose di insulina prima di un pasto che è adatto per un adulto o un adolescente può inviare un piccolo bambino diabetico al mondo successivo. D'altra parte, una dose insignificante, che sarà sufficiente per un bambino, non ha praticamente alcun effetto su un paziente adulto con diabete di tipo 2 in sovrappeso.

È necessario determinare attentamente per tentativi ed errori quanti grammi di carboidrati consumati copre 1 UI di insulina. I dati approssimativi sono dati nel metodo di calcolo della dose di insulina corta prima dei pasti. Devono essere raffinati individualmente per ogni diabetico, accumulando statistiche sull'effetto delle iniezioni sul suo corpo. L'ipoglicemia (basso livello di zucchero nel sangue) è un pericolo serio e reale. Per evitarlo, iniziano il trattamento con dosi volutamente basse e insufficienti. Vengono lentamente e accuratamente allevati con un intervallo di 1-3 giorni.

Endocrin-patient.com spiega come usare una dieta a basso contenuto di carboidrati per trattare il diabete. Andando su questa dieta, è possibile interrompere i salti nei livelli di glucosio e mantenere la glicemia stabile 3.9-5.5 mmol / l, come nelle persone sane.

I diabetici che seguono una dieta sana considerano l'assunzione di carboidrati non in unità di pane, ma in grammi. Perché le unità di grano confondono solo, senza apportare alcun beneficio. Con una dieta a basso contenuto di carboidrati, l'assunzione massima di carboidrati non supera i 2,5 XE al giorno. Pertanto, non ha senso contare le dosi di insulina nelle unità del pane.

Quanto zucchero riduce 1 unità di insulina?

Materiali Il "Centro di ricerca endocrinologica" del Ministero della Sanità della Federazione Russa afferma che 1 unità di insulina riduce la glicemia in media di 2,0 mmol / l. Questa cifra è chiaramente sottostimata. Questa informazione è inutile e persino pericolosa. Perché l'insulina agisce in modo diverso su tutti i diabetici. Negli adulti magri con diabete di tipo 1, così come nei bambini, agisce molto più forte. Tranne quando le regole di archiviazione sono state violate e l'insulina è rovinata.

Diversi farmaci di questo ormone variano significativamente in forza. Ad esempio, i tipi ultracorti di insulina Humalog, NovoRapid e Apidra sono circa 1,5 volte più forti del corto Actrapid. I tipi di insulina di azione superlunga, estesa, media, corta e ultracorta funzionano ciascuno a modo loro. Hanno un effetto diverso sullo zucchero nel sangue. Gli obiettivi della loro introduzione e i metodi per calcolare i dosaggi non sono affatto simili. Non è possibile utilizzare alcun indicatore di efficienza media per tutti loro.

Un esempio Si supponga di aver determinato per tentativi ed errori che 1 U di NovoRapid riduce il livello di glucosio di 4,5 mmol / l. Dopo questo, hai imparato a conoscere la dieta miracolosa a basso contenuto di carboidrati e sei passato ad esso. Il Dr. Bernstein dice che l'insulina corta è più adatta a una dieta a basso contenuto di carboidrati rispetto a quella di ultracorto. Pertanto, cambierà NovoRapid in Actrapid, che è circa 1,5 volte più debole. Per calcolare la dose iniziale, presumi che 1 U riduca lo zucchero di 4,5 mmol / l / 1,5 = 3,0 mmol / l. Quindi entro pochi giorni verificherà questa cifra in base ai risultati delle prime iniezioni.

Ogni diabetico ha bisogno di prove ed errori per scoprire esattamente quanto il suo livello di glucosio riduce 1 unità di insulina, che si punge da solo. Non è consigliabile utilizzare la cifra media presa da Internet per calcolare le singole dosi. Tuttavia, è necessario iniziare da qualche parte. Per calcolare la dose iniziale, è possibile utilizzare le seguenti informazioni fornite dal Dr. Bernstein.

In un adulto con un peso corporeo di 63 kg, 1 U di insulina ultracorta Humalog, Apidra o NovoRapid riduce lo zucchero nel sangue di circa 3 mmol / l. Più il paziente pesa e più alto è il contenuto di grasso nel suo corpo, più debole è l'effetto dell'insulina. La relazione tra peso corporeo e potere dell'insulina è inversamente proporzionale, lineare. Ad esempio, in un paziente obeso con diabete di tipo 2, con un peso corporeo di 126 kg, 1 U di Humalog, Apidra o NovoRapid ridurranno lo zucchero di circa 1,5 mmol / l.

Per calcolare la dose appropriata, è necessario prendere una proporzione in base al peso del diabetico. Se non sai come fare una proporzione e non sai come contare senza errori, è meglio non provare nemmeno. Chiedi aiuto a qualcuno avanzato in aritmetica. Perché un errore nel dosaggio di una potente insulina veloce può avere conseguenze disastrose, persino uccidere un paziente.

Esempio di allenamento Supponiamo che un diabetico pesa 71 kg. La sua rapida insulina - per esempio, NovoRapid. Calcolando la proporzione, è possibile scoprire che 1 U di questo farmaco ridurrà lo zucchero di 2,66 mmol / l. La tua risposta corrispondeva a questo numero? Se sì, allora ok. Ripetiamo che questo metodo è adatto solo per il calcolo della prima dose iniziale. La cifra che ottieni calcolando le porzioni, è necessario specificare i risultati dell'azione delle iniezioni.

Quanto zucchero riduce 1 U - dipende dal peso corporeo, dall'età, dal livello di attività fisica di una persona, dalla preparazione utilizzata e da molti altri fattori.

Maggiore è la sensibilità, più forte ogni unità di insulina iniettata abbassa lo zucchero. Le cifre indicative sono fornite in metodi per calcolare l'insulina lunga durante la notte e al mattino, nonché in formule per il calcolo della dose di insulina corta prima di un pasto. Questi dati possono essere utilizzati solo per calcolare il dosaggio iniziale. Quindi devono essere specificati individualmente per ciascun diabetico in base ai risultati delle precedenti iniezioni. Non essere pigro per selezionare attentamente il dosaggio ottimale per mantenere il livello di glucosio di 4,0-5,5 mmol / l in modo coerente 24 ore al giorno.

Quante unità di insulina sono necessarie per ridurre lo zucchero di 1 mmol / l?

La risposta a questa domanda dipende dai seguenti fattori:

  • età del diabetico;
  • peso corporeo;
  • livello di attività fisica.

Alcuni altri fattori importanti sono elencati nella tabella sopra. Avendo accumulato informazioni per 1-2 settimane di iniezioni, è possibile calcolare quanto 1 PEZZO di insulina abbassa lo zucchero. I risultati saranno diversi per le droghe di azione lunga, breve e ultracorta. Conoscendo questi numeri, è facile calcolare la dose di insulina, che ridurrà lo zucchero nel sangue di 1 mmol / l.

Tenere un diario e i calcoli causano problemi e prenditi un po 'di tempo. Tuttavia, questo è l'unico modo per trovare il dosaggio ottimale, mantenere un livello di glucosio normale stabile e proteggere dalle complicazioni del diabete.

Quando sarà il risultato dell'iniezione?

Questa domanda richiede una risposta dettagliata, perché diversi tipi di insulina iniziano ad agire a velocità diverse.

I preparati a base di insulina sono suddivisi in:

  • esteso - Lantus, Tujeo, Levemir, Tresiba;
  • medio - Protafan, Biosulin N, Insuman Bazal GT, Rinsulin NPH, Humulin NPH;
  • azione rapida - Aktrapid, Apidra, Humalog, NovoRapid, domestico.

Esistono anche miscele bifase, ad esempio Humalog Mix, Novomix, Rosinsulin M. Tuttavia, il Dr. Bernstein sconsiglia di utilizzarle. Su questo sito non sono discussi. Per ottenere un buon controllo del diabete, è necessario passare da questi farmaci all'uso simultaneo di due tipi di insulina - prolungato e veloce (corto o ultracorti).

L'ulteriore implicazione è che il diabetico segue una dieta a basso contenuto di carboidrati e riceve basse dosi di insulina che le corrispondono. Queste dosi sono 2-7 volte inferiori a quelle utilizzate dai medici. Il trattamento del diabete con insulina secondo i metodi del Dr. Bernstein consente di raggiungere livelli di glicemia stabili di 3,9-5,5 mmol / l. Questo è reale anche con gravi disturbi del metabolismo del glucosio. Tuttavia, l'insulina a basse dosi inizia a funzionare più tardi e cessa di agire prima rispetto alle alte dosi standard.

L'insulina rapida (breve e ultracorta) inizia ad agire 10-40 minuti dopo l'iniezione, a seconda del farmaco somministrato e della dose. Tuttavia, ciò non significa che dopo 10-40 minuti lo strumento mostrerà una diminuzione di zucchero. Per mostrare l'effetto, è necessario misurare il livello di glucosio non prima di dopo 1 ora. È meglio farlo più tardi - in 2-3 ore.

È necessario controllare lo zucchero prima dell'introduzione di insulina, per calcolare la dose. Ha senso rimisurarlo non in 30-60 minuti, ma 3 ore dopo l'iniezione. O anche più tardi, prima del prossimo pasto. Tranne quando si avvertono sintomi di ipoglicemia. In questo caso, controlla immediatamente il tuo livello. Se si riscontra l'ipoglicemia, prendere alcuni grammi di compresse di glucosio. Vedi anche l'articolo "Prevenzione e trattamento del basso contenuto di zucchero (ipoglicemia)".

Studiare l'articolo dettagliato sul calcolo delle dosi di insulina di azione breve e ultracorta. Non dovresti pungere grandi dosi di questi farmaci per ottenere un effetto rapido. Quasi certamente ti presenterai più ormone di quanto dovrebbe, e questo porterà all'ipoglicemia. Ci saranno scosse di mano, nervosismo e altri sintomi sgradevoli. Possibile perdita di coscienza e morte. Maneggiare con cura l'insulina ad azione rapida! Prima di utilizzare, capire attentamente come funziona e come determinare il dosaggio appropriato.

Preparati di insulina medi e prolungati iniziano a funzionare 1-3 ore dopo l'iniezione. Danno un effetto liscio difficile da tracciare con un glucometro. Una singola misurazione dello zucchero non può mostrare nulla. È necessario effettuare l'auto-monitoraggio dei livelli di glucosio nel sangue più volte durante ogni giorno.

I diabetici che assumono iniezioni di insulina prolungata al mattino vedono i loro risultati alla sera, in base ai risultati dell'intera giornata. È utile costruire grafici visivi di indicatori di zucchero. Nei giorni in cui inseriscono l'insulina estesa, differiscono in modo significativo per il meglio. Naturalmente, se la dose del farmaco è stata selezionata correttamente.

Un'iniezione di insulina prolungata, somministrata durante la notte, dà il risultato la mattina successiva. Zucchero a digiuno migliorato Oltre alla misurazione del mattino, è anche possibile monitorare il livello di glucosio nel cuore della notte. Si consiglia di controllare lo zucchero durante la notte nei primi giorni di trattamento, quando c'è il rischio di esagerare con la dose iniziale. Imposta un allarme per svegliarsi al momento giusto. Misura lo zucchero, correggi il risultato e dormi sopra.

Leggi l'articolo sul calcolo delle dosi di insulina media e prolungata prima di iniziare il trattamento per il diabete con questo rimedio.

Quanta insulina ha bisogno di essere iniettata se il diabetico ha uno zucchero alto?

La dose necessaria dipende non solo dall'indicatore di zucchero nel sangue, ma anche dal peso corporeo, nonché dalla sensibilità individuale del paziente. Ci sono molti fattori che influenzano la sensibilità all'insulina. Sono elencati sopra in questa pagina.

L'articolo sul calcolo delle dosi di insulina breve e ultracorta è utile per te. I farmaci a breve e ultra-breve durata d'azione vengono somministrati ai diabetici quando è necessario ridurre rapidamente lo zucchero elevato. L'insulina ad azione prolungata e ad azione media non deve essere utilizzata in tali situazioni.

Oltre all'iniezione di insulina, un diabetico trarrà beneficio bevendo molta acqua o tisana. Certo, senza miele, zucchero e altri dolci. Liquido ubriaco diluisce il sangue, riduce la concentrazione di glucosio in esso e aiuta anche i reni a rimuovere dal corpo il glucosio in eccesso.

Un diabetico deve stabilire esattamente quanto 1 U di insulina riduce il suo livello di glucosio. Questo può essere appreso in pochi giorni o settimane per tentativi ed errori. La cifra ottenuta per ogni calcolo della dose deve essere adattata per condizioni meteorologiche, malattie infettive e altri fattori.

Ci sono situazioni in cui lo zucchero è già saltato, devi immediatamente abbatterlo, ma non hai avuto il tempo di accumulare dati accurati per tentativi ed errori. Come calcolare la dose di insulina in questo caso? Dovremo usare le informazioni indicative.

È possibile utilizzare il metodo per calcolare la dose indicata di seguito a proprio rischio. Un sovradosaggio di insulina può causare sintomi spiacevoli, disturbi della coscienza e persino la morte.

In un adulto con un peso corporeo di 63 kg, 1 U di insulina ultracorta Humalog, Apidra o NovoRapid riduce lo zucchero nel sangue di circa 3 mmol / l. Maggiore è il peso corporeo e più alto è il contenuto di grasso nel corpo, più debole è l'effetto dell'insulina. Ad esempio, in un paziente obeso con diabete di tipo 2, del peso di 126 kg, 1 U di Humalog, Apidra o NovoRapid ridurranno lo zucchero di circa 1,5 mmol / l. È necessario fare una proporzione tenendo conto del peso corporeo diabetico.

Se non sai come fare una proporzione, e non sei sicuro di poter calcolare con precisione, allora è meglio non provare nemmeno. Chiedi aiuto a qualcuno competente. L'errore nel dosaggio dell'insulina breve o ultracorta può avere gravi conseguenze, persino uccidere il paziente.

Supponiamo che un diabetico pesa 71 kg. La sua rapida insulina - per esempio, Apidra. Avendo fatto una proporzione, hai calcolato che 1 U ridurrebbe lo zucchero di 2,66 mmol / l. Supponiamo che la glicemia di un paziente sia 14 mmol / L. È necessario ridurlo a 6 mmol / l. La differenza con l'indicatore di destinazione: 14 mmol / l - 6 mmol / l = 8 mmol / l. Dose di insulina richiesta: 8 mmol / l / 2,66 mmol / l = 3,0 U.

Ancora una volta, questa è una dose indicativa. È garantito che non è adatto idealmente. È possibile iniettare il 25-30% in meno per ridurre il rischio di ipoglicemia. Questo metodo di calcolo dovrebbe essere utilizzato solo se il paziente non ha ancora accumulato informazioni accurate per tentativi ed errori.

Il farmaco Aktrapid è circa 1,5 volte più debole di Humalog, Apidra o NovoRapid. Comincia anche ad agire più tardi. Tuttavia, il Dr. Bernstein raccomanda di usarlo. Perché l'insulina corta è meglio compatibile con una dieta a basso contenuto di carboidrati rispetto a ultracorto.

Il metodo per calcolare la dose di insulina sopra riportata non è adatto ai bambini diabetici. Perché hanno una sensibilità all'insulina diverse volte superiore rispetto agli adulti. Un'iniezione di una dose rapida di insulina calcolata secondo il metodo indicato causerà certamente una grave ipoglicemia nel bambino.

Quali sono le caratteristiche del calcolo della dose di insulina per i bambini diabetici?

Nei bambini diabetici prima dell'adolescenza, la sensibilità all'insulina è parecchie volte superiore rispetto agli adulti. Pertanto, i bambini richiedono una piccola dose, rispetto ai pazienti adulti. Di norma, i genitori che controllano il diabete nei loro bambini devono diluire l'insulina con soluzione fisiologica, acquistata in farmacia. Aiuta a pungere con precisione dosi di molteplicità di 0,25 U.

Sopra, abbiamo analizzato come calcolare la dose di insulina per un adulto con un peso corporeo di 63 kg. Supponiamo che un bambino diabetico pesa 21 kg. Si può presumere che avrà bisogno di dosi di insulina 3 volte meno di un adulto, con gli stessi indicatori di glucosio nel sangue. Ma questa ipotesi sarà sbagliata. È probabile che una dose adeguata non sia 3, ma 7-9 volte meno.

Per i bambini diabetici, esiste un rischio significativo di episodi di zucchero basso causati da un sovradosaggio di insulina. Per evitare un sovradosaggio, i colpi di insulina vengono avviati con dosaggi deliberatamente bassi. Vengono poi lentamente aumentati fino a quando il livello di glucosio nel sangue diventa costantemente normale. Non è desiderabile usare potenti farmaci Humalog, Apidra e NovoRapid. Prova invece Actrapid.

I bambini fino a 8-10 anni possono iniziare a punzecchiare l'insulina con una dose di 0,25 U. Molti genitori dubitano che una tale dose "omeopatica" abbia qualche effetto. Tuttavia, molto probabilmente, noterai l'effetto dal primo metro in termini di metro. Se necessario, aumentare la dose di 0,25-0,5 UI ogni 2-3 giorni.

Le informazioni sul calcolo delle dosi di insulina sopra riportate sono adatte ai bambini diabetici che seguono rigorosamente una dieta a basso contenuto di carboidrati. Frutta e altri alimenti proibiti dovrebbero essere completamente esclusi. Al bambino devono essere spiegate le conseguenze dell'uso di cibo dannoso. Non c'è bisogno di usare una pompa per insulina. Tuttavia, è consigliabile indossare un sistema di monitoraggio continuo del glucosio se te lo puoi permettere.

Leggi anche articoli:

Cosa succede se si inietta troppo?

Un sovradosaggio di questo ormone può abbassare eccessivamente la glicemia. Questa complicanza della terapia insulinica è chiamata ipoglicemia. A seconda della gravità, può causare vari sintomi - da fame, irritabilità e palpitazioni a perdita di coscienza e morte. Maggiori informazioni sull'articolo "Basso livello di zucchero nel sangue (ipoglicemia)". Comprendere i sintomi di questa complicanza, come fornire assistenza di emergenza, cosa fare per la prevenzione.

Per evitare l'ipoglicemia, è necessario imparare come calcolare i dosaggi di iniezioni e compresse adatte per un diabetico. Inoltre, più basse sono le dosi richieste, minore è il rischio di ipoglicemia. In questo senso, il passaggio a una dieta a basso contenuto di carboidrati è utile perché riduce i dosaggi di 2-10 volte.

Quante volte al giorno hai bisogno di pungere l'insulina?

Dipende dalla gravità della malattia. Molti diabetici che sono passati a una dieta a basso contenuto di carboidrati fin dall'inizio riescono a mantenere uno zucchero normale senza assunzione giornaliera di insulina. Devono fare iniezioni solo durante le malattie infettive, quando aumenta il fabbisogno di insulina nel corpo.

Nel diabete moderato, sono necessarie 1-2 iniezioni di insulina prolungata al giorno. Per gravi disturbi del metabolismo del glucosio, è necessario pungere rapidamente l'insulina prima di ogni pasto, così come i farmaci a lunga durata d'azione al mattino e alla sera. Risulta 5 colpi al giorno. Purché si mangi 3 volte al giorno senza spuntini.

A che ora del giorno è meglio iniettare l'insulina?

Quanto segue descrive gli algoritmi di azione per due situazioni:

  1. Diabete di tipo 2 relativamente facile.
  2. Grave diabete autoimmune - glicemia superiore a 13 mmol / l e, forse, il paziente è già stato in terapia intensiva a causa di problemi di coscienza.

La questione del programma per i colpi di insulina deve essere affrontata individualmente. Nel diabete di tipo 2, prima di intraprendere la terapia insulinica, osservare il comportamento dello zucchero nel sangue di un paziente per 3-7 giorni durante ogni giorno. In caso di malattia da lieve a moderata, scoprirai che a un certo punto il livello di glucosio sale regolarmente, mentre in altri rimane più o meno normale.

Molto spesso, il livello di glucosio nel sangue è elevato al mattino a stomaco vuoto e dopo colazione. Può anche alzarsi prima di cena, 2-3 ore dopo cena, prima di cena o di notte. In quelle ore in cui il pancreas non regge, deve essere mantenuto con iniezioni di insulina.

Con il diabete grave, non c'è tempo per guardare, ma è necessario iniziare immediatamente a pungere l'insulina prolungata al mattino e alla sera, così come i farmaci ad azione rapida prima di ogni pasto. Altrimenti, il diabetico cadrà in coma e potrebbe morire.

I lunghi tipi di insulina (Lantus, Tujeo, Levemir, Protafan, Tresiba) sono progettati per normalizzare lo zucchero durante la notte, al mattino prima di mangiare e anche durante lo stato di digiuno durante il giorno. Altri tipi di azione breve e ultracorta sono usati per normalizzare i livelli di glucosio dopo un pasto. È inaccettabile nominare tutti i pazienti di seguito lo stesso schema di terapia insulinica senza tenere conto delle caratteristiche individuali del loro diabete.

Quanto tempo dopo l'iniezione dovrebbe essere misurata zucchero?

I diabetici che seguono una dieta a basso contenuto di carboidrati e ricevono un'insulina rapida a dosi basse appropriate devono misurare lo zucchero 3 ore dopo l'iniezione. Oppure puoi misurarlo più tardi, prima del prossimo pasto. Tuttavia, se si presume che la glicemia sia troppo bassa, controllarla immediatamente.

Devo pungere l'insulina prima di un pasto se lo zucchero del diabetico è normale o basso?

Di regola, sì. L'insulina deve essere iniettata per compensare l'aumento di zucchero nel sangue causato dal cibo mangiato. Diciamo che prima di mangiare lo zucchero era inferiore a 3,9 mmol / l. In questo caso, prendi qualche grammo di compresse di glucosio. Dopo, mangia il cibo a basso contenuto di carboidrati che hai pianificato. E prendere un'iniezione di insulina per compensare il suo assorbimento. Maggiori informazioni sulla dose di insulina prima dei pasti.

Supponiamo che un diabetico non si punghi l'insulina prima di cena. Misura il suo livello di glucosio 3 ore dopo pranzo o prima di cena e ottiene risultati non superiori a 5,5 mmol / l. Questo viene ripetuto per diversi giorni di seguito. In questo caso, il paziente sta facendo tutto bene. Non ha davvero bisogno di iniettare l'insulina prima di cena. Tuttavia, potrebbe essere necessario durante il raffreddore e altre malattie infettive. Perché durante questi periodi, il fabbisogno corporeo di insulina aumenta in modo significativo.

La cena deve essere entro e non oltre le 18:00. Controllare la glicemia la sera prima di andare a letto. Dovrebbe essere costantemente inferiore a 5,6 mmol / l. Se il livello di glucosio rimane entro questi limiti, non è possibile punzecchiare l'insulina prima di cena. Per quanto riguarda la colazione, è necessario misurare lo zucchero 3 ore dopo o prima di pranzo.

Perché lo zucchero non cade dopo un'iniezione di insulina?

Ragioni, in ordine decrescente di frequenza:

  • La soluzione ormonale si è deteriorata a causa di violazioni delle regole di conservazione.
  • La sensibilità all'insulina è diminuita a causa di una malattia infettiva - carie dentale, raffreddore, problemi alle vie urinarie, ai reni e ad altre infezioni.
  • Il diabetico non ha compreso il funzionamento prolungato dell'insulina e si aspetta che riduca rapidamente la glicemia.
  • Il paziente troppo spesso scatta nello stesso posto. Di conseguenza, è stata formata una cicatrice cutanea che interrompe l'assorbimento di insulina.

Molto probabilmente, l'insulina si è deteriorata a causa del fatto che le regole di conservazione sono state violate. Tuttavia, di solito rimane trasparente. Dall'aspetto è impossibile determinare se la soluzione nella cartuccia o nella fiala si sia deteriorata. Impara le regole generali per la conservazione dell'insulina e i requisiti speciali nelle istruzioni per i farmaci che usi. La preparazione può essere accidentalmente sottoposta a congelamento o surriscaldamento durante il trasporto.

Molti diabetici stabiliscono una lunga insulina e si aspettano che diminuisca lo zucchero dopo i pasti. Questo non sta accadendo naturalmente. Comprendi la differenza tra tipi di insulina lunghi, corti e ultracorti, a cosa servono, come calcolare correttamente i loro dosaggi.

Forse hanno iniettato un farmaco adatto, ma una dose troppo piccola che non ha un effetto visibile sullo zucchero. Questo succede con i diabetici adulti che stanno appena iniziando la terapia insulinica. La prossima volta aumentare la dose, ma non molto, attenti all'ipoglicemia. Con i bambini, questo di solito non accade. Anche le dosi più piccole riducono significativamente la glicemia.

Impara le tecniche di insulina indolore e fai iniezioni, come si dice. Cambia ogni volta i siti di iniezione. L'uso di una pompa per insulina causa sempre cicatrici e assorbimento. Questo problema può essere risolto solo abbandonando la pompa e tornando alle vecchie siringhe.

Alla dose prescritta dal medico, l'insulina non funziona. Perché? E cosa fare?

Accade raramente che i medici raccomandino dosi troppo basse di insulina. Di norma, prescrivono dosi eccessive che agiscono troppo e causano ipoglicemia. Questo è particolarmente vero per i diabetici che seguono una dieta a basso contenuto di carboidrati. Hanno bisogno di calcolare le dosi di insulina secondo i metodi descritti in questo sito.

Molto probabilmente, il tuo farmaco si è deteriorato a causa delle violazioni delle condizioni di conservazione. Forse lo hai comprato o lo hai già comprato gratuitamente. Leggi l'articolo "Regole per la conservazione dell'insulina" e fai ciò che è scritto in esso.

Cosa fare se ha iniettato una doppia dose?

Tenere il misuratore a portata di mano, strisce reattive per esso, così come compresse di glucosio e acqua. Se avverti sintomi di ipoglicemia (basso livello di zucchero nel sangue), controlla il tuo livello. Se necessario, prendere esattamente la dose calcolata di glucosio per aumentare lo zucchero alla normalità. Per il sollievo dell'ipoglicemia non utilizzare altri prodotti oltre alle compresse di glucosio. Cerca di mangiarli non più del necessario.

Se si inietta una dose doppia di insulina lunga per la notte, è necessario impostare l'allarme nel mezzo della notte, svegliarsi e controllare lo zucchero ancora una volta. Se necessario, prendere una dose di compresse di glucosio.

Quale dovrebbe essere la dose di insulina con l'aspetto dell'acetone nelle urine?

L'acetone (chetoni) nelle urine si trova spesso negli adulti e nei bambini che seguono una dieta a basso contenuto di carboidrati. Finché il livello di glucosio nel sangue è normale, non fare nulla se non bere liquidi. Il calcolo della dose di insulina rimane lo stesso. Non modificare il dosaggio o aggiungere carboidrati nella dieta. Il dosaggio dell'ormone che abbassa lo zucchero dipende dalle prestazioni del glucosio nel sangue ed è preferibile non misurare i chetoni.

L'aspetto dei chetoni nelle urine e l'odore di acetone nell'aria espirata significa che il corpo brucia le proprie riserve di grasso. Per i pazienti obesi con diabete di tipo 2, questo è esattamente ciò di cui hai bisogno. I genitori di bambini con diabete di tipo 1 non dovrebbero essere presi dal panico.

Molto probabilmente, il bambino avrà un buon appetito. Alimentalo con cibi approvati. Calcola dosaggi di iniezioni per il consumo di proteine ​​e carboidrati, nonché indicatori di zucchero nel sangue. Non dare carboidrati veloci per rimuovere l'acetone, anche se i medici o la nonna insistono su di esso. Questo problema è discusso in modo più dettagliato nell'articolo "Diabete nei bambini". Controlla spesso la glicemia. Una striscia di test per i chetoni è meglio non tenere a casa.