Image

diabete mellito

Il diabete mellito è una malattia metabolica caratterizzata da un aumento del contenuto di zucchero nel sangue.

La malattia deriva da difetti nella produzione di insulina, da un difetto nell'azione dell'insulina o da entrambi. Oltre ai livelli elevati di zucchero nel sangue, la malattia si manifesta con il rilascio di zucchero nelle urine, l'urinazione eccessiva, l'aumento della sete, i disturbi del metabolismo dei grassi, delle proteine ​​e dei minerali e lo sviluppo di complicanze.

1. Diabete mellito di tipo 1 (autoimmune, idiopatico): la distruzione delle cellule beta del pancreas, che producono insulina.

2. diabete mellito di tipo 2 - con insensibilità predominante dei tessuti all'insulina o un difetto predominante della produzione di insulina con insensibilità ai tessuti o senza di essa.

3. Il diabete gestazionale si verifica durante la gravidanza.

  • difetti genetici;
  • diabete causato da droghe e altri prodotti chimici;
  • diabete causato da infezioni;
  • pancreatite, trauma, rimozione del pancreas, acromegalia, sindrome di Itsenko-Cushing, tireotossicosi e altri.

Il grado di severità

  • corso delicato: senza complicazioni.
  • gravità moderata: c'è danni agli occhi, ai reni, ai nervi.
  • corso grave: complicazioni avanzate del diabete.

Sintomi del diabete

I sintomi principali della malattia includono manifestazioni come:

  • Minzione eccessiva e aumento della sete;
  • Aumento dell'appetito;
  • Debolezza generale;
  • Le lesioni cutanee (come la vitiligine), la vagina e il tratto urinario sono particolarmente frequenti nei pazienti non trattati a causa dell'immunodeficienza risultante;
  • La visione offuscata è causata da cambiamenti nel mezzo di rifrazione della luce dell'occhio.

Il diabete di tipo 1 di solito inizia in giovane età.

Il diabete di tipo 2 viene solitamente diagnosticato in persone di età compresa tra 35 e 40 anni.

Diagnosi di diabete

La diagnosi della malattia viene effettuata sulla base di esami del sangue e delle urine.

Per la diagnosi, determinare la concentrazione di glucosio nel sangue (una circostanza importante - ri-determinazione dei livelli elevati di zucchero e in altri giorni).

I risultati dell'analisi sono normali (in assenza di diabete)

A stomaco vuoto o 2 ore dopo il test:

  • sangue venoso - 3,3-5,5 mmol / l;
  • sangue capillare - 3,3-5,5 mmol / l;
  • plasma sanguigno venoso - 4-6,1 mmol / l.

I risultati dell'analisi in presenza di diabete

  • sangue venoso superiore a 6,1 mmol / l;
  • sangue capillare superiore a 6,1 mmol / l;
  • il plasma sanguigno venoso è più di 7,0 mmol / l.

In qualsiasi momento della giornata, indipendentemente dagli orari dei pasti:

  • sangue venoso superiore a 10 mmol / l;
  • sangue capillare superiore a 11,1 mmol / l;
  • plasma sanguigno venoso è più di 11.1 mmol / l.

Il livello di emoglobina ematica glicata nel diabete supera il 6,7-7,5%.

Il contenuto di C-peptide consente di valutare lo stato funzionale delle cellule beta. Nei pazienti con diabete di tipo 1, questo livello è solitamente ridotto, nei pazienti con diabete mellito di tipo 2 - normale o elevato, nei pazienti con insulinoma - drammaticamente aumentato.

La concentrazione di insulina immunoreattiva è ridotta con il tipo 1, normale o elevata con il tipo 2.

La determinazione della concentrazione di glucosio nel sangue per la diagnosi di diabete mellito non viene effettuata sullo sfondo di una malattia acuta, di un infortunio o di un intervento chirurgico, sullo sfondo di un uso a breve termine di farmaci che aumentano la concentrazione di glucosio nel sangue (ormoni surrenali, ormoni tiroidei, tiazidici, beta-adrenoblokator, ecc.), pazienti con cirrosi epatica.

Il glucosio nelle urine nel diabete mellito compare solo dopo aver superato la "soglia renale" (circa 180 mg% 9,9 mmol / l). Caratterizzato da significative fluttuazioni nella soglia e una tendenza ad aumentare con l'età; pertanto, la determinazione del glucosio nelle urine è considerata un test insensibile e inaffidabile. Il test funge da guida approssimativa per la presenza o l'assenza di un aumento significativo del livello di zucchero (glucosio) nel sangue e in alcuni casi viene utilizzato per il monitoraggio giornaliero della dinamica della malattia.

Trattamento del diabete

Esercizio e corretta alimentazione durante il trattamento

Una percentuale significativa di diabetici che si attengono alle raccomandazioni dietetiche e hanno ottenuto una significativa riduzione del peso corporeo del 5-10% rispetto all'originale, migliorano i livelli di zucchero nel sangue fino alla norma. Una delle condizioni principali è la regolarità dello sforzo fisico (ad esempio, camminando ogni giorno per 30 minuti, nuotando per 1 ora 3 volte a settimana). Quando la concentrazione di glucosio nel sangue> 13-15 mmol / l esercizio non è raccomandato.

Per uno sforzo fisico leggero e moderato con una durata non superiore a 1 ora, è necessario un apporto supplementare di carboidrati prima e dopo l'esercizio (15 g di carboidrati facilmente digeribili ogni 40 minuti di esercizio). Con uno sforzo fisico moderato della durata di più di un'ora e sport intensi, è necessario ridurre del 20-50% la dose di insulina che agisce durante e nelle successive 6-12 ore dopo l'esercizio.

La dieta per il trattamento del diabete (tabella numero 9) è finalizzata alla normalizzazione del metabolismo dei carboidrati e alla prevenzione dei disturbi del metabolismo dei grassi.

Scopri di più sui principi dell'alimentazione nel diabete nel nostro articolo separato.

Trattamento con insulina

I preparati insulinici per il trattamento del diabete mellito sono suddivisi in 4 categorie, in base alla durata dell'azione:

  • Azione ultracorta (inizio dell'azione - dopo 15 minuti, durata dell'azione - 3-4 ore): insulina LizPro, insulina aspart.
  • Azione rapida (inizio dell'azione - dopo 30 minuti - 1 ora, durata dell'azione 6-8 ore).
  • La durata media dell'azione (inizio dell'azione - dopo 1-2,5 ore, la durata dell'azione è di 14-20 ore).
  • Azione prolungata (inizio dell'azione - dopo 4 ore, durata dell'azione fino a 28 ore).

I regimi di somministrazione di insulina sono strettamente individuali e vengono selezionati per ciascun paziente da un diabetologo o endocrinologo.

Insulin Injection Technique

Con l'introduzione di insulina nel sito di iniezione, è necessario formare una piega cutanea, in modo che l'ago vada sotto la pelle e non nel tessuto muscolare. La plica cutanea deve essere larga, l'ago deve entrare nella pelle ad un angolo di 45 °, se lo spessore della piega della pelle è inferiore alla lunghezza dell'ago.

Quando si sceglie un sito di iniezione, evitare le aree della pelle strette. I siti di iniezione non possono essere modificati a caso. Non fare iniezioni sotto la pelle della spalla.

  • Preparazioni di insulina a breve durata d'azione devono essere iniettate nel tessuto adiposo sottocutaneo della parete addominale anteriore 20-30 minuti prima di un pasto.
  • Preparati di insulina a lunga durata d'azione vengono iniettati nel tessuto adiposo sottocutaneo delle cosce o dei glutei.
  • Iniezioni di insulina ad azione ultracorta (humalog o Novorapid) vengono iniettate direttamente prima dei pasti e, se necessario, durante o immediatamente dopo i pasti.

Il calore e l'esercizio fisico aumentano il tasso di assorbimento di insulina e il freddo lo riduce.

Diagnosi del diabete di tipo 2

La malattia appartiene alle patologie endocrine comuni. Il sintomo principale è glicemia alta (glucosio). È una conseguenza del metabolismo compromesso. La diagnosi precoce del diabete è la chiave del successo del trattamento.

Metabolismo - reazioni chimiche, processi di metabolismo costante. Il corretto metabolismo è necessario per mantenere il normale funzionamento del corpo.

Come determinare il secondo tipo di diabete?

I processi chimici dipendono in gran parte dal metabolismo del glucosio. Questo è il principale potenziale energetico per tutta la sua vita. Ad esempio, il cervello funziona grazie alla materia prima universale - il glucosio.

Quando si disintegra, questa sostanza forma un materiale per la costruzione di composti chimici così importanti come:

  • grassi;
  • proteine;
  • sostanze organiche complesse sotto forma di emoglobina, colesterolo, ecc.

Il metabolismo del glucosio alterato nel diabete mellito porta a cambiamenti nelle prestazioni di grassi e proteine. Soffrendo di acqua salata, equilibrio acido-base. Questi cambiamenti possono essere rilevati durante i test di laboratorio.

Caratteristiche del diabete di tipo 2

  1. Peso in eccesso Una causa comune della malattia è la tendenza all'obesità, la mancanza di sforzo fisico, il fumo, la nutrizione analfabeta e l'abitudine a mangiare troppo.
  2. Eredità. Il diabete di tipo 2 è spesso ereditato. Se nel primo tipo di carenza di insulina è di fondamentale importanza, nel secondo tipo solo relativo. Spesso l'insulina nel sangue è sufficiente, e talvolta anche più del normale. Ma i tessuti perdono la sensibilità ad esso.
  3. L'assenza di segni nel periodo iniziale. I fattori estremamente negativi includono un lungo periodo in cui non ci sono segni della malattia. I sintomi del diabete compaiono gradualmente e questo è il suo principale pericolo.

Il tratto gastrointestinale non può assorbire completamente lo zucchero, perché i pazienti sono solitamente prescritti farmaci che riducono la resistenza dei tessuti al glucosio. Se si verifica l'esaurimento del pancreas, i medici raccomandano l'insulina sotto forma di farmaci. Ma questo spesso non salva la situazione, in questo periodo si sviluppano molte complicazioni. Pertanto, la malattia richiede una diagnosi tempestiva, un trattamento regolare e competente sotto la supervisione dei medici. Ignorare le raccomandazioni dei medici porta ad un netto deterioramento.

Diabete di tipo 2 diagnostica

Per il successo del trattamento è importante:

  • identificare la forma specifica del diabete;
  • valutare le condizioni generali del corpo;
  • identificare tutte le malattie / complicanze associate.

Come distinguere tra diabete del primo e secondo tipo

Sintomi caratteristici del diabete di tipo 1:

  • eccessiva escrezione di urina;
  • sete stabile;
  • perdita di peso.

Aiuto. Una grande quantità di urina è il risultato della dissoluzione del glucosio in esso. Diventa una barriera per i reni per riassorbire il liquido dall'urina primaria. La perdita di acqua che lascia il corpo con le urine include un meccanismo di segnalazione. Il paziente vuole bere tutto il tempo. La perdita della capacità dei tessuti (quando non c'è abbastanza insulina) per processare il glucosio viene aggiunta a questo fenomeno negativo. I tessuti sono costretti a utilizzare la propria massa di grassi e proteine ​​come materia prima, il che porta alla perdita di peso.

Nel diabete mellito del primo tipo si osserva un rapido sviluppo dei sintomi. Spesso il paziente indica anche con grande precisione l'insorgenza della malattia. Questo può essere, per esempio, il periodo dopo il trattamento di una determinata infezione virale o dopo un forte shock emotivo. Di regola, stiamo parlando di giovani.

Sintomi del diabete di tipo 2

Il paziente di solito cerca aiuto medico quando è preoccupato per le complicazioni associate alla malattia di base.

Attenzione! Il diabete mellito di questa forma per molto tempo non ricorda se stesso da alcun segno ovvio e caratteristico. Questo è il suo pericolo e la differenza dal diabete di tipo 1.

In alcuni casi, puoi indicare un numero di sintomi non specifici:

  • sensazione di prurito nella zona genitale (nelle donne);
  • processi infiammatori locali difficili da guarire sul corpo;
  • bocca secca;
  • debolezza muscolare costante.

Ignaro dell'inizio dello sviluppo del diabete mellito di tipo 2, il paziente si riferisce al trattamento:

  • retinopatia;
  • cataratta;
  • cardiopatia coronarica;
  • circolazione cerebrale alterata;
  • lesioni vascolari negli arti;
  • insufficienza renale, ecc.

Quando si lamentano sintomi caratteristici delle patologie di cui sopra, è importante stabilire la causa principale. Il medico deve identificare l'inizio del verificarsi di gravi disturbi metabolici (se tali processi sono presenti in una forma latente). La salute e la vita del paziente dipendono da questo.

Il trattamento competente è una lotta contro la vera causa dei sintomi negativi!

Due fattori indicano prima il diabete del secondo tipo:

  • L'età del paziente (dai 45 anni in su).
  • Segni allarmanti sullo sfondo di aumento di peso.

Un'attenzione particolare dovrebbe essere prestata alle condizioni della pelle. La presenza di infiammazione e graffi nella maggior parte dei casi conferma la diagnosi.

Il diabete è un disturbo del peso. La perdita di peso è il primo tipo di malattia, l'aumento di peso è il secondo tipo.

Se il medico sospetta che il paziente abbia il diabete mellito, deve nominare un numero di esami aggiuntivi per chiarire il quadro clinico.

Test della glicemia

La malattia è determinata da questo indicatore con una precisione sufficientemente elevata. Questo è uno dei metodi diagnostici più comuni.

La quantità normale (a stomaco vuoto) è da 3,3 a 5,5 mmol / l. Prestazioni elevate indicano una violazione del metabolismo dello zucchero.

Come stabilire una diagnosi? Linee guida per il test del glucosio

  1. La glicemia viene misurata almeno due volte (entro pochi giorni).
  2. Il sangue per analisi dovrebbe essere donato al mattino e a stomaco vuoto.
  3. Due o più letture da un medico vengono controllate e analizzate.
  4. Per la massima precisione nel determinare i risultati del sondaggio dovrebbe essere condotta a riposo e maggiore comfort.

La reazione agli stimoli esterni è estremamente indesiderabile! Questo è un fattore che aumenta ulteriormente la concentrazione di glucosio (come manifestazione della risposta allo stress).

Vantaggi del test di tolleranza al glucosio

Il metodo consente di determinare con precisione la forma del diabete. Test Plus - identificazione dei disturbi metabolici nascosti. L'esame deve essere effettuato dopo il sonno. Prima di questo, il paziente non mangia da dieci a quattordici ore.

Ulteriori restrizioni alla vigilia del test

  1. rifiuto dello sforzo fisico attivo;
  2. divieto di utilizzo di bevande alcoliche e fumo;
  3. rifiuto di sostanze che aumentano il livello di glucosio nel sangue.

L'ultimo punto indica che il paziente prima dell'esame dovrebbe escludere completamente:

  • prendendo adrenalina;
  • caffeina;
  • glucocorticoidi;
  • contraccettivi orali.

Prima della procedura, il paziente prende una soluzione speciale (glucosio puro - 75 g).

Caratteristiche del test

Dopo aver preso la soluzione è determinata dalla concentrazione di zucchero nel sangue. La misurazione viene eseguita due volte, dopo un'ora e due ore dopo.

Risultato normale

Quantità fino a 7,8 mmol / l due ore dopo aver bevuto la soluzione all'interno.

prediabete

Eccessiva concentrazione di glucosio nell'intervallo 7,8 - 11 mmol / l. Viene diagnosticata la ridotta tolleranza al glucosio.

diabete

Determinazione della concentrazione di glucosio superiore a 11 mmol / l. Se questo fatto viene risolto due ore dopo il test, viene diagnosticato il diabete.

Va tenuto presente che entrambi i metodi di diagnosi possono determinare la glicemia (la quantità di glucosio nel sangue), specialmente durante l'esame. Per fissare la quantità di glucosio per, per esempio, diversi mesi, è necessaria una diagnosi della quantità di emoglobina glicata (HbA1c).

Nota. L'emoglobina glicosilata si forma sulla base del livello di zucchero. La norma è la sua concentrazione fino al 5,9% (base - la quantità totale di emoglobina). L'eccesso del normale indice di HbA1 è la prova di un'eccessiva concentrazione di zucchero già da diversi mesi.

Questo tipo di test è necessario per determinare il corretto trattamento dei pazienti con diabete mellito di entrambi i tipi.

Determinazione del glucosio nelle urine

In una persona sana, il glucosio nelle urine non dovrebbe essere. Il diabete mellito significa il suo aumento obbligatorio. I valori gonfiati rappresentano un rischio inevitabile di ingresso di glucosio nelle urine attraverso la barriera renale. Il rilevamento dello zucchero in questo caso è un'ulteriore conferma della diagnosi.

Acetonuria - un altro metodo aggiuntivo per determinare la malattia

La malattia porta a disturbi metabolici. Dovrebbe essere particolarmente diffidente dell'accumulo nel sangue di acidi organici, che sono prodotti intermedi dal metabolismo dei grassi (corpi chetonici). Se l'urina del paziente contiene una grande quantità di corpi chetonici, è necessario prendere tutte le misure per prevenire la chetoacidosi, una complicazione acuta della malattia.

Nota. Per determinare la causa del diabete di tipo 2, non è necessario determinare le frazioni di insulina e i prodotti metabolici nel sangue. Questo è importante solo per stabilire un quadro clinico accurato (assenza o piccola quantità di peptide "C" nel sangue) per il diabete di tipo 1.

Ulteriori metodi diagnostici

Un paziente con sospetto diabete mellito di tipo 2 viene spesso prescritto i seguenti tipi di test:

  • retinopatia - (esame del fondo);
  • un elettrocardiogramma per rilevare le malattie cardiache;
  • urografia escretoria (diagnosi di nefropatia / insufficienza renale).

Studi completi garantiscono l'accuratezza della diagnosi.

risultati

Per la diagnosi e la nomina di un corso competente per il trattamento della droga è necessario soddisfare un certo numero di condizioni. Il paziente dovrebbe consultare uno specialista al primo segno di diabete.

Un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta a:

  • su una costante sensazione di fame;
  • minzione frequente;
  • bocca secca;
  • infiammazione ed eruzione cutanea;
  • aumento di peso.

Il medico ordinerà esami, così come test aggiuntivi, se necessario. Dovrebbero essere eseguiti senza fallo! Il trattamento completo dipende direttamente da un'analisi approfondita dell'intero quadro della malattia e dallo studio dei risultati degli esami.

In nessun caso il paziente deve determinare da solo il diabete mellito e ancor più da automedicazione! È inoltre inaccettabile l'uso incontrollato di ricette popolari (anche le erbe curative) e il consiglio di ciarlatani senza diplomi. Fidati della tua salute solo ai professionisti.

Diagnosi di diabete

Diagnosi del diabete: scopri tutto ciò di cui hai bisogno. Leggi quali esami devi superare, a quali indicatori di glicemia ti viene diagnosticato il diabete. Comprendere come distinguere il diabete di tipo 1 dal tipo 2, quali sono le caratteristiche della diagnosi di compromissione del metabolismo del glucosio nei bambini. È descritto in dettaglio sulle analisi del sangue: zucchero a digiuno, emoglobina glicata, test di tolleranza al glucosio, anticorpi contro GAD, peptide C.

Il diabete viene diagnosticato se i livelli elevati di glucosio nel sangue sono combinati con i sintomi del diabete di tipo 2 o segni di diabete di tipo 1. Per la diagnosi, così come per il successivo monitoraggio dell'efficacia del trattamento, il miglior esame del sangue è per l'emoglobina glicata. Non è necessario portarlo a stomaco vuoto. Il risultato non dipende da fattori transitori come raffreddori, stress, consumo di alcol di ieri o sport. Questa analisi è adatta a tutte le categorie di pazienti, ad eccezione delle donne in gravidanza. Devono diagnosticare il diabete con un test di tolleranza al glucosio.

Diagnosi del diabete: un articolo dettagliato

La medicina ufficiale diagnostica il diabete se il paziente ha emoglobina glicata del 6,5% o più. Il Dr. Bernstein dice che è necessario iniziare un trattamento intensivo già quando questo indicatore supera il 5,7%. Nelle persone sane l'emoglobina glicata di solito non supera il 5,2-5,4%. Con risultati nell'intervallo del 5,7% -6,4%, viene fatta una diagnosi di "prediabete". Con tali indicatori, il rischio di morte per malattie cardiovascolari è significativamente aumentato. Anche le complicanze croniche del diabete si stanno sviluppando, anche se lentamente. Prediabetes è facile da controllare, utilizzando un trattamento step-by-step per il diabete di tipo 2. Molto probabilmente, sarà possibile limitarci a una dieta a basso contenuto di carboidrati e farmaci, senza la necessità di iniettare l'insulina.

Molti pazienti adulti, in particolare i genitori di bambini con diabete di tipo 1, si aspettano miracoli dai test anticorpali. Il sito endocrin-patient.com non consiglia di prenderli affatto, perché sono costosi e non portano alcun beneficio.

Se gli anticorpi si trovano nel sangue di un diabetico, non possono essere rimossi. Allo stesso tempo, il risultato negativo di queste analisi non prova nulla. Perché gli attacchi del sistema immunitario sulle cellule beta del pancreas vanno in onde, non continuamente. Oggi non ci sono anticorpi, domani sono lì, dopodomani non ci sono più, e così via.

I livelli normali di zucchero e l'assenza di anticorpi nel sangue non significano che il diabete si sia fermato. I pazienti devono seguire rigorosamente una dieta a basso contenuto di carboidrati, misurare regolarmente i loro livelli di glucosio, assumere farmaci e, se necessario, iniettare l'insulina, fino a quando non vengono inventati nuovi trattamenti rivoluzionari. La combinazione di monitoraggio continuo di glucosio e pompa per insulina non è un metodo del genere.

Qual è il livello di zucchero nel sangue che ti permette di fare una diagnosi?

La diagnosi "Diabete mellito" può essere effettuata se il paziente in qualsiasi momento casuale trova un livello di glucosio nel sangue superiore a 11,1 mmol / l. Si devono inoltre osservare i sintomi del diabete di tipo 2 o segni di diabete di tipo 1. Leggi l'articolo "I sintomi del diabete nelle donne". Se non ci sono segni visibili, allora una singola misurazione dello zucchero non è sufficiente per fare una diagnosi. Per confermare è necessario in giorni diversi per ottenere un po 'più alti livelli di glucosio negativi.

Il diabete può essere diagnosticato a digiuno di glucosio plasmatico superiore a 7,0 mmol / l. Ma questo è un metodo inaffidabile. Perché per molti diabetici, il digiuno di zucchero nel sangue non raggiunge valori così alti. Sebbene dopo un pasto, il loro livello di glucosio aumenta drammaticamente. A causa di ciò, le complicazioni croniche dei reni, della vista, delle gambe, di altri organi e dei sistemi corporei si stanno gradualmente sviluppando.

Per la diagnosi di diabete nelle donne durante la gravidanza, gli indicatori al contorno della glicemia sono leggermente inferiori rispetto a tutte le altre categorie di pazienti. Maggiori informazioni sugli articoli "Diabetes in Pregnant Women" e "Gestational Diabetes".

Diagnosi del diabete di tipo 2

Il diabete di tipo 2 può durare segretamente per molti anni senza causare sintomi acuti. Lo stato di salute si deteriora gradualmente, ma pochi pazienti si rivolgono al medico. Glicemia elevata viene solitamente rilevata per caso. Per confermare la diagnosi, è necessario superare un test di laboratorio per l'emoglobina glicata. Non è raccomandato fare un esame del sangue per lo zucchero a stomaco vuoto. Le ragioni di questo sono descritte sopra. I diabetici dovrebbero spesso misurare il loro zucchero a stomaco vuoto con un glucometro e dopo aver mangiato, ma non per la diagnosi, ma per monitorare l'efficacia del trattamento.

Rari ma caratteristici segni diagnostici del diabete di tipo 2:

  • acanthosis nigricans (acantosi nera) - colore della pelle scura nelle pieghe del corpo intorno al collo, sotto l'ascella, nell'inguine e in altre aree;
  • irsutismo - eccessiva crescita dei capelli nelle donne per il tipo maschile.

Una volta diagnosticata, il paziente deve sottoporsi a una visita medica approfondita.

È necessario valutare la gravità delle complicanze che sono già state sviluppate. È particolarmente importante controllare il lavoro dei reni. Effettuare almeno esami del sangue per creatinina e urina per proteine. I loro risultati possono essere valutati indipendentemente. In caso di problemi, contattare uno specialista. Abbiamo anche bisogno di un consiglio da un oftalmologo che capisca la retinopatia diabetica. Il primo oculista della clinica non è adatto a questo.

Diagnosi del diabete di tipo 1

Diagnosticare il diabete di tipo 1 di solito non crea problemi ai medici. Perché è una malattia grave che si sviluppa rapidamente e provoca sintomi caratteristici acuti. Il medico deve escludere altre malattie rare che aumentano lo zucchero nel sangue, causano grande sete e minzione frequente. Può essere pancreatite, compromissione della funzionalità renale, così come i tumori endocrini che aumentano la produzione di ormone della crescita, glucocorticoidi, catecolamine, glucagone o somatostatina. Ripetiamo che tutte queste violazioni sono rare. La causa più comune di glicemia elevata, sete e malessere generale è il diabete.

Come distinguere il diabete di tipo 1 dal tipo 2?

Chiedete cos'è C-peptide e come è associato alla produzione di insulina. Nel diabete di tipo 1, i risultati degli esami del sangue per questo indicatore sono bassi, e nel diabete di tipo 2, è più probabile che sia normale o alto. I pazienti con diabete di tipo 2 sono generalmente sovrappeso. I pazienti con diabete di tipo 1 sono più spesso magri e magri. Anche se a volte questa malattia è complicata dal sovrappeso.

In effetti, il confine tra il diabete di tipo 1 e di tipo 2 in molti pazienti è sfocato e confuso. Perché gli attacchi autoimmuni alle cellule beta si verificano in pazienti con diabete di tipo 2, come nei pazienti con diabete di tipo 1. Per la pratica, è importante che i diabetici sottili, indipendentemente dalla diagnosi, è inutile prescrivere compresse che abbassano lo zucchero. Devono seguire una dieta a basso contenuto di carboidrati e quindi iniziare immediatamente a punzecchiare l'insulina. I pazienti obesi dovrebbero provare il farmaco Metformina come intermedio tra la dieta e l'insulina.

Diagnosi del diabete nei bambini

Più spesso, i genitori cercano un trattamento di emergenza solo quando un bambino ha un disturbo nella coscienza. Un medico di ambulanza può facilmente determinare la chetoacidosi diabetica con un occhio allenato. Questo è lo zucchero altamente elevato in assenza di trattamento del metabolismo del glucosio alterato. Provoca nausea, vomito, odore di acetone nell'aria espirata e altri sintomi acuti. Misurare la glicemia facilita la conferma di una diagnosi.

Qualche volta nei bambini con un esame di routine ha rivelato una glicemia moderatamente elevata. Allo stesso tempo, i segni visibili del diabete potrebbero non esserlo. I protocolli diagnostici ufficiali raccomandano che in questi casi venga eseguito un test di tolleranza al glucosio. Tuttavia, questo è uno studio di laboratorio lungo e nervoso. Puoi fare un'analisi dell'emoglobina glicata con quasi lo stesso effetto. Ripetiamo che non è necessario fare analisi del sangue per gli anticorpi. Perché è costoso e inutile. Nella stragrande maggioranza dei casi, l'aumento di zucchero nei bambini è causato dal diabete di tipo 1 autoimmune. Nei paesi della CSI, il diabete di tipo 2 nei bambini obesi è raro.

Come diagnosticare il diabete - metodi diagnostici

Il diabete si sviluppa quando i disordini metabolici dei carboidrati e dell'acqua nel corpo. Questa condizione causa disfunzioni del pancreas e disturbi della produzione di insulina, che sono coinvolti nella lavorazione dello zucchero. In caso di diagnosi tardiva, la malattia può causare gravi complicazioni, persino la morte.

I sintomi della malattia

I sintomi del diabete mellito si verificano a seconda del tipo di malattia. In caso di problemi di tipo 1, il pancreas colpito interrompe parzialmente o completamente la produzione dell'ormone. Per questo motivo, il corpo non assorbe il glucosio dal cibo. Senza cure mediche, lo sviluppo della malattia non può essere controllato.

Sintomi del diabete di tipo 1

Pazienti affetti da diabete di tipo 1, di solito più giovani di 30 anni. Notano i seguenti segni di patologia:

  • forte perdita di peso;
  • aumento dell'appetito;
  • l'odore dell'acetone nelle urine;
  • sbalzi d'umore;
  • affaticamento eccessivo;
  • un forte deterioramento del benessere.

Senza l'uso di insulina, il diabete di tipo 1 può essere complicato dalla chetoacite. A causa della malattia nel corpo compaiono composti tossici formati a causa della rottura delle cellule lipidiche.

Sintomi del diabete di tipo 2

Il diabete di tipo 2 è più spesso diagnosticato nelle persone dopo i 35 anni di età. La malattia è più incline ai pazienti obesi. Secondo le statistiche, l'85% delle persone con diabete mellito soffre di patologia di tipo 2. La malattia è caratterizzata da un'eccessiva produzione di insulina nel corpo. Ma in questo caso, l'insulina diventa inutile, perché i tessuti perdono la sensibilità a questo ormone.

Il diabete di tipo 2 è raramente complicato dalla cheto-acitosi. Sotto l'influenza di fattori negativi: stress, assunzione di farmaci, il livello di zucchero nel sangue può salire al livello di 50 mmol / l. La condizione diventa la causa della disidratazione, perdita di coscienza.

Ci sono sintomi comuni della malattia, che si verificano nella patologia di tipo 1 e 2:

  • sensazione di bocca secca e costante;
  • la sete;
  • brusco cambiamento nel peso corporeo;
  • scarsa rigenerazione delle ferite anche con danni minori alla pelle;
  • sonnolenza e debolezza;
  • disabilità;
  • diminuzione del desiderio sessuale;
  • intorpidimento delle braccia e delle gambe;
  • sensazioni di formicolio agli arti;
  • foruncolosi;
  • abbassamento della temperatura corporea;
  • prurito della pelle.

Metodi di ricerca

La diagnosi della malattia comprende studi clinici e di laboratorio. Nel primo caso, il medico raccoglie una storia di patologia - esamina il paziente, ne determina l'altezza e il peso, la predisposizione ereditaria al problema. Lo studio continua se il paziente ha 2 o più segni della malattia.

A dichiarazione della diagnosi i fattori di rischio sono considerati:

  • età oltre 40 anni;
  • in sovrappeso;
  • mancanza di attività fisica;
  • violazione del metabolismo dei carboidrati nelle donne durante la gravidanza e dopo il parto;
  • ovaie policistiche nel gentil sesso;
  • aumento costante della pressione sanguigna.

Le persone oltre i 40 dovrebbero esaminare regolarmente il livello di zucchero nel corpo (1 volta in 3 anni). Le persone a rischio di diabete devono sottoporsi a un esame una volta all'anno.

Alcuni test o screening possono aiutare a diagnosticare il diabete di tipo 2. Tale studio consente di identificare la patologia nelle prime fasi dello sviluppo, quando la malattia non è accompagnata da sintomi caratteristici.

Un modo affidabile per diagnosticare la patologia è identificare l'indicatore dell'emoglobina glicosilata. Il grado di deviazione dell'indicatore dalla norma dipende dalla concentrazione di zucchero nel sangue.

Metodi diagnostici di base

La diagnosi del diabete include tecniche di base e aggiuntive. Il primo gruppo di studi include:

  1. Esame del sangue per determinare il livello di zucchero.
  2. Test di tolleranza al glucosio. Prima dell'esame, il paziente beve un cocktail e dona il sangue prima e dopo di esso. La tecnica consente di distinguere la malattia da prediabete.
  3. Analisi delle urine per la rilevazione dello zucchero.
  4. Rilevazione di chetoni nel sangue o nelle urine del paziente per determinare le complicazioni della malattia o il suo sviluppo acuto.

Ulteriori metodi di ricerca

Inoltre, vengono determinati i seguenti indicatori:

  1. Autoanticorpi anti-insulina.
  2. Proinsulin: per studiare la possibilità del funzionamento del pancreas.
  3. Indicatori di livelli ormonali.
  4. C-peptide - per identificare il tasso di assorbimento di insulina nelle cellule.
  5. HLA - tipizzazione - per identificare possibili patologie ereditarie.

Ulteriori metodi di ricerca sono utilizzati per determinare le tattiche di trattamento più efficaci o nei casi in cui la diagnosi di diabete è difficile. La decisione sulla nomina di ulteriori test prende un medico.

Preparazione prima del test di tolleranza al glucosio

Prima del test di tolleranza al glucosio, il medico parla con il paziente. Il tasso di indicatori per ogni persona è individuale, quindi gli indicatori di test sono studiati in dinamica.

  1. Il medico scoprirà dal paziente le droghe assunte. Alcuni farmaci possono influenzare i risultati dello studio, pertanto vengono temporaneamente annullati. Se è impossibile cancellare il farmaco o trovare un sostituto adatto, i risultati del test vengono decodificati in base a questo fattore.
  2. 3 giorni prima della procedura, il paziente deve limitare la quantità di carboidrati consumati. Il tasso di carboidrati - 150 g al giorno.
  3. La sera prima del test, la quantità di carboidrati consumati è ridotta a 80 g.
  4. Prima dello studio stesso, non mangiano per 8-10 ore, è vietato fumare e bere alcolici. È permesso bere solo acqua non gassata.
  5. 24 ore prima del test limite di attività fisica.

Dopo lo studio, un paziente con diabete può notare un leggero capogiro e irritazione sulla pelle nel punto di applicazione del laccio emostatico.

Diagnostica differenziale

La diagnosi differenziale del diabete consente di identificare il tipo di malattia. Lo specialista presta attenzione ai segni della patologia, poiché i diversi tipi di diabete sono caratterizzati dal loro quadro sintomatico. Il primo tipo di patologia è caratterizzato da insorgenza rapida, 2 - da uno sviluppo lento.

La tabella presenta i criteri per la diagnosi differenziale di diversi tipi di diabete

Diagnosi differenziale del diabete

Il diabete è una malattia pericolosa e insidiosa. È abbastanza difficile identificare la malattia da sola nella fase iniziale e, se il trattamento non viene effettuato in tempo, le complicanze si sviluppano molto rapidamente. Pertanto, la diagnosi di diabete deve essere eseguita quando compaiono i primi sintomi allarmanti.

sintomi

Molti pazienti sono interessati a come determinare il diabete mellito da soli? I sintomi classici sono:

  • minzione frequente ed eccessiva;
  • sete costante - questo è causato da una forte perdita di liquidi a causa dell'eccitazione eccessiva;
  • fluttuazioni di peso, e prima c'è una forte perdita di peso corporeo, e quindi il paziente si riprende molto;
  • prurito genitale;
  • manifestazioni cutanee (vitiligine e altri).

Questi sintomi compaiono improvvisamente e sono caratteristici della fase iniziale del diabete di tipo 1 insulino-dipendente. Il più delle volte appare nei giovani o negli adolescenti. Quando compaiono questi sintomi, dovresti iscriverti a un terapista che prescriverà un test di laboratorio per il diabete.

I sintomi del diabete infantile sono più pronunciati. Il diabete nei bambini è spesso accompagnato da stanchezza, debolezza, sonnolenza. In questo caso, l'appetito del bambino aumenta notevolmente, ma il peso si perde rapidamente.

Le persone anziane, in particolare sullo sfondo dell'obesità, spesso sviluppano il diabete di tipo 2. Lo stadio iniziale è asintomatico e in un secondo momento il diabete causa gravi complicazioni: cataratta, ischemia, insufficienza renale. Solo quando si identificano le cause di queste patologie in un paziente compare il diabete mellito.

Con l'età, lo sviluppo del diabete diventa più probabile.

A causa dell'assenza di sindromi cliniche, la diagnosi di diabete di tipo 2 è molto difficile. Tuttavia, vale la pena sapere che la predisposizione alla malattia è ereditata. Le persone a rischio dovrebbero controllare regolarmente i livelli di zucchero nel sangue e prevenire lo sviluppo dell'obesità. Sovrappeso in questo caso è un ulteriore rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.

Metodi di ricerca

Il test specifico più comune per il rilevamento del diabete è la rilevazione della concentrazione di glucosio nel sangue arterioso. Il test viene eseguito utilizzando un glucometro o strisce reattive speciali. Il prelievo di sangue viene eseguito più volte:

  • il digiuno - la norma del glucosio è 3,5-5,5 mmol / l;
  • dopo un pasto, il livello di glucosio non deve superare 11,2 mmol / l.

Viene eseguito anche un test del glucosio-tollerante, il suo altro nome è un test di carico. Il paziente a stomaco vuoto beve una soluzione di glucosio e un'ora dopo viene effettuata la determinazione del livello di glucosio nel sangue. Dopo un'altra ora, viene eseguita una misurazione di controllo, il livello di glucosio non deve superare 7,8 mmol / l. Se la cifra è più alta, allora possiamo parlare di tolleranza al glucosio compromessa, che può successivamente trasformarsi in diabete.

Quando si diagnostica il diabete di tipo 2, gli indicatori sono in qualche modo diversi:

  • digiuno - il tasso di glucosio a 6,1 mmol / l;
  • durante il test di tolleranza, il livello di glucosio non deve superare 11,1 mmol / l.

Inoltre, la diagnosi di laboratorio sul diabete include un'analisi giornaliera delle urine per il glucosio. Nelle urine di una persona sana, il glucosio è assente. In alcuni casi, viene eseguita un'ulteriore analisi delle urine per determinare il livello di acetone. Se l'analisi determina un aumento del livello dei prodotti di degradazione (acetone), allora questo indica una condizione grave del paziente.

La diagnosi di diabete mellito viene effettuata utilizzando il test del peptide C. La presenza o l'assenza di questo peptide indica il tipo di malattia - diabete mellito insulino-dipendente o diabete mellito insulino-indipendente. Questa analisi è necessaria se l'analisi del glucosio mostra valori al contorno. Inoltre, l'analisi del peptide C è necessaria per la nomina di una dose terapeutica di insulina, se risulta che il diabete mellito è insulino-dipendente. Inoltre, l'analisi dovrebbe essere effettuata regolarmente per determinare la remissione del diabete.

Il diabete è meglio identificato il più presto possibile, fino a quando le complicazioni non hanno avuto un effetto dannoso sul corpo.

Un aumento della glicemia può essere rilevato completamente per caso in un esame del sangue generale. Se la concentrazione è leggermente aumentata, questa condizione viene chiamata prediabete. In questo caso, è necessario consultare il proprio medico e ottenere le raccomandazioni appropriate per prevenire lo sviluppo del diabete.

Preparazione prima del test di tolleranza al glucosio

Affinché la diagnosi dia risultati accurati, prima di passare l'analisi della tolleranza al glucosio, è necessario:

  • 3 giorni prima dei test, ridurre il consumo di carboidrati a 125 grammi al giorno;
  • l'ultimo pasto - 14 ore prima del prelievo di sangue (a stomaco vuoto);
  • attività fisica - 12 ore prima dell'analisi;
  • fumare - 2 ore prima del prelievo di sangue;
  • l'abolizione dei farmaci (ormonali, compresi i contraccettivi) - il termine di cancellazione stabilito dal medico.

Durante il periodo delle mestruazioni per condurre il test di tolleranza al glucosio non è raccomandato.

Diagnostica differenziale

La diagnostica differenziale in medicina viene effettuata al fine di separare i sintomi di una malattia, in questo caso il diabete, dai segni di un'altra malattia. Per determinare la classe della malattia viene effettuata anche la diagnosi differenziale del diabete. Per cominciare, viene identificata la condizione del paziente, il criterio di valutazione è la forma del diabete mellito - nevrotico, angiopatico o combinato.

Nella diagnosi differenziale, l'indicatore principale non è il livello di glucosio, ma il livello dell'insulina ormonale nel sangue.

Se il livello di insulina è elevato e la concentrazione di glucosio è normale o elevata, viene diagnosticato il diabete. Se il livello di insulina è elevato, ma la concentrazione di glucosio rimane bassa, viene diagnosticata l'iperinsulinemia. Questa malattia può portare al diabete con un trattamento ritardato, pertanto una diagnosi precoce dell'iperinsulinemia è così importante.

La diagnosi prematura di iperinsulinemia può causare il diabete.

In base ai risultati della diagnosi, il diabete mellito è anche differenziato dal diabete renale, dal diabete mellito, dalla glucosuria nutrizionale o renale. Va tenuto presente che la diagnosi differenziale del diabete mellito può essere fatta solo se il paziente non assume preparazioni di insulina. Altrimenti, può distorcere il quadro clinico della malattia.

Diagnosi di complicanze

Poiché la definizione di diabete è troppo tardi, quando cominciano a comparire varie complicazioni. È necessario condurre un esame supplementare per identificarli tempestivamente.

Esempio di piano di indagine:

  • Per escludere la retinopatia e la cataratta, è necessario controllare la cornea e il fondo;
  • un ECG dovrebbe essere fatto per prevenire o rilevare la malattia coronarica;
  • analisi dettagliata delle urine per prevenire l'insufficienza renale.

Diagnosi di diabete

Il diabete mellito si riferisce alla condizione patologica del sistema endocrino umano, caratterizzata dall'insufficienza della sintesi di insulina o dalla resistenza delle cellule del corpo all'ormone quando viene prodotto in quantità sufficiente. Il risultato è una maggiore quantità di glucosio nel sangue, che porta all'interruzione dei processi metabolici, al trofismo delle cellule e dei tessuti, alle patologie dei vasi sanguigni e dei nervi.

La diagnosi di diabete dovrebbe verificarsi alle prime manifestazioni in modo che il trattamento sia adeguato e tempestivo. L'articolo tratta della diagnosi differenziale delle malattie di tipo 1 e di tipo 2 nei bambini e negli adulti, i test necessari per confermare la diagnosi e l'interpretazione dei risultati.

Forme di patologia

La malattia di tipo 1 (una forma che dipende dall'insulina) spesso si manifesta in giovane età e nei bambini, poiché le ragioni del suo aspetto sono l'azione di fattori esogeni ed endogeni in combinazione con la predisposizione ereditaria. Agenti virali e batterici, processi autoimmuni provocano la morte di cellule che sintetizzano l'insulina. L'ormone non viene prodotto nella quantità richiesta. Il trattamento di questa forma è la terapia insulinica in combinazione con una dieta a basso contenuto di carboidrati.

Patologia di tipo 2 (una forma che non dipende da insulina) è caratteristica degli anziani, quelli che sono obesi, conduce uno stile di vita sedentario. Il pancreas produce una quantità sufficiente di un ormone, a volte anche più del necessario. Le cellule e i tessuti del corpo diventano meno sensibili all'insulina, senza reagire alla sua azione. La clinica di questa forma non è così pronunciata come nella malattia di tipo 1. Trattamento: dieta a basso contenuto di carboidrati e farmaci ipoglicemizzanti.

Manifestazioni di diabete

I sintomi per cui si può pensare allo sviluppo della malattia, il seguente:

  • prurito della pelle;
  • minzione aumentata;
  • sete costante;
  • cambiamenti nel peso corporeo (nelle fasi iniziali di una forte perdita di peso, quindi guadagno eccessivo);
  • odore di acetone dalla bocca (al tipo 1);
  • convulsioni nei muscoli del polpaccio;
  • eruzione cutanea sulla pelle del tipo di foruncolosi.

Tali manifestazioni sono più caratteristiche del diabete insulino-dipendente. Il tipo 2 può essere asintomatico (nascosto, latente) per un lungo periodo.

Nei bambini, la malattia ha sintomi più pronunciati. Caratterizzato da una rapida stanchezza, sonnolenza, basse prestazioni, perdita di peso sullo sfondo di eccessivo appetito.

differenziazione

La diagnosi differenziale del diabete mellito è di condurre esami di laboratorio e anamnesi. Oltre a fare la diagnosi corretta, è necessario determinarne la forma. Diff. la diagnosi viene effettuata con le seguenti condizioni patologiche descritte nella tabella.

Diagnosi di diabete

Diagnosi >> Diabete

Il diabete mellito è una delle più comuni malattie endocrine umane. La principale caratteristica clinica del diabete mellito è un aumento prolungato della concentrazione di glucosio nel sangue, a seguito di una violazione del metabolismo del glucosio nel corpo.

Il metabolismo del corpo umano dipende interamente dal metabolismo del glucosio. Il glucosio è la principale risorsa energetica del corpo umano e alcuni organi e tessuti (cervello, globuli rossi) utilizzano solo il glucosio come materia prima energetica. I prodotti di decomposizione del glucosio servono come materiale per la sintesi di un certo numero di sostanze: grassi, proteine, composti organici complessi (emoglobina, colesterolo, ecc.). Pertanto, il metabolismo del glucosio compromesso nel diabete mellito porta inevitabilmente alla rottura di tutti i tipi di metabolismo (grasso, proteine, sale marino, acido-base).

Distinguiamo due principali forme cliniche di diabete mellito, con differenze significative in termini di eziologia, patogenesi e sviluppo clinico, e in termini di trattamento.

Il diabete di tipo 1 (insulino-dipendente) è caratteristico dei pazienti giovani (spesso bambini e adolescenti) ed è il risultato dell'assoluta carenza di insulina nel corpo. La carenza di insulina si verifica a causa della distruzione delle cellule endocrine del pancreas, che sintetizzano questo ormone. Le cause della morte delle cellule di Langerhans (cellule endocrine del pancreas) possono essere infezioni virali, malattie autoimmuni, situazioni stressanti. La carenza di insulina si sviluppa bruscamente e si manifesta con i classici sintomi del diabete: poliuria (aumento della produzione di urina), polidipsia (sete inestinguibile), perdita di peso. Il trattamento del diabete di tipo 1 viene effettuato esclusivamente con preparati a base di insulina.

Il diabete di tipo 2, d'altra parte, è caratteristico dei pazienti più anziani. I fattori del suo sviluppo sono l'obesità, uno stile di vita sedentario, una dieta malsana. Un ruolo significativo nella patogenesi di questo tipo di malattia e gioca predisposizione genetica. A differenza di diabete di tipo 1, in cui v'è una assoluta mancanza di insulina (cfr. Sopra), il diabete di tipo 2, carenza di insulina è relativo, cioè è presente insulina nel sangue (spesso in concentrazioni superiori fisiologico), ma la sensibilità il tessuto corporeo all'insulina viene perso. Diabete di tipo 2 è caratterizzata da sviluppo a lungo termine di subclinica (periodo asintomatico) seguito da un lento aumento di sintomi. Nella maggior parte dei casi, il diabete di tipo 2 è associato all'obesità. Nel trattamento di questo tipo di farmaci per il diabete utilizzata ridurre la resistenza dei tessuti del corpo per il glucosio e ridurre l'assorbimento di glucosio dal tratto gastrointestinale. preparazioni di insulina sono usati solo come uno strumento aggiuntivo al verificarsi di un vero fallimento di insulina (durante dispositivo pancreas endocrino esaurimento).

Entrambi i tipi di malattia si verificano con complicanze gravi (spesso pericolose per la vita).

Metodi di diagnosi del diabete

La diagnosi di diabete mellito comporta l'istituzione di una diagnosi accurata della malattia: l'istituzione della forma della malattia, la valutazione della condizione generale del corpo, la definizione delle complicanze associate.

La diagnosi di diabete mellito comporta l'istituzione di una diagnosi accurata della malattia: l'istituzione della forma della malattia, la valutazione della condizione generale del corpo, la definizione delle complicanze associate.
I principali sintomi del diabete sono:

  • La poliuria (eccesso di escrezione di urina) è spesso il primo segno di diabete. L'aumento della quantità di urina escreta a causa del glucosio disciolto nelle urine, che impedisce il riassorbimento di acqua dall'urina primaria a livello dei reni.
  • Polidipsia (sete intensa) - è il risultato di un aumento della perdita di acqua nelle urine.
  • La perdita di peso è un sintomo non permanente del diabete, più caratteristico del diabete di tipo 1. Perdere peso si osserva anche con una nutrizione avanzata del paziente ed è una conseguenza dell'incapacità dei tessuti di processare il glucosio in assenza di insulina. I tessuti "affamati" in questo caso iniziano a elaborare le proprie riserve di grassi e proteine.

I sintomi di cui sopra sono più caratteristici del diabete di tipo 1. Nel caso di questa malattia, i sintomi si sviluppano rapidamente. Il paziente, di regola, può dire la data esatta dell'inizio dei sintomi. Spesso i sintomi della malattia si sviluppano dopo aver subito una malattia virale o stress. La giovane età del paziente è molto caratteristica del diabete di tipo 1.

Con il diabete di tipo 2, i pazienti più spesso vanno da un medico a causa delle complicazioni della malattia. La malattia stessa (specialmente nelle fasi iniziali) si sviluppa in modo quasi asintomatico. Tuttavia, in alcuni casi, non è specifico i seguenti sintomi: prurito vaginale, malattia infiammatoria della pelle difficili da trattare, bocca secca, debolezza muscolare. Il motivo più comune per la ricerca di cure mediche sono le complicanze della malattia: retinopatia, cataratta, angiopatia (cardiopatia ischemica, malattia cerebrovascolare, malattia vascolare degli arti, insufficienza renale, e altri.). Come accennato in precedenza, il secondo tipo di diabete è più comune nelle persone di età adulta (oltre 45 anni) e si verifica sullo sfondo di obesità.

All'esame del paziente medico richiama l'attenzione sulla condizione della pelle (processi infiammatori, graffi) e lo strato grasso sottocutaneo (diminuzione in caso di diabete di tipo 1, e l'aumento nel diabete di tipo 2).

Se si sospetta il diabete, sono prescritti ulteriori metodi di esame.

Determinazione della concentrazione di glucosio nel sangue. Questo è uno dei test più specifici per il diabete. La normale concentrazione di glucosio nel sangue (glicemia) a stomaco vuoto varia da 3,3 a 5,5 mmol / l. L'aumento della concentrazione di glucosio al di sopra di questo livello indica una violazione del metabolismo del glucosio. Per stabilire la diagnosi di diabete, è necessario stabilire un aumento della concentrazione di glucosio nel sangue in almeno due misurazioni consecutive effettuate in giorni diversi. Il prelievo di sangue per l'analisi viene effettuato principalmente al mattino. Prima di prendere il sangue, è necessario assicurarsi che il paziente non abbia mangiato nulla alla vigilia dell'esame. È anche importante fornire al paziente comfort psicologico durante l'esame per evitare un aumento riflesso del livello di glucosio nel sangue, come risposta a una situazione stressante.

Un metodo diagnostico più sensibile e specifico è il test di tolleranza al glucosio, che consente di rilevare i disordini latenti (nascosti) del metabolismo del glucosio (ridotta tolleranza al glucosio nei tessuti). Il test viene condotto al mattino dopo 10-14 ore di digiuno notturno. Alla vigilia dell'esame, si raccomanda che il paziente abbandoni lo sforzo fisico, il consumo di alcool e il fumo, nonché i farmaci che aumentano la concentrazione di glucosio nel sangue (adrenalina, caffeina, glucocorticoidi, contraccettivi, ecc.). Al paziente viene dato di bere una soluzione contenente 75 grammi di glucosio puro. La determinazione della concentrazione di glucosio nel sangue viene effettuata dopo 1 ora e dopo 2 dopo aver consumato glucosio. Un risultato normale è una concentrazione di glucosio inferiore a 7,8 mmol / l due ore dopo il consumo di glucosio. Se la concentrazione di glucosio varia da 7,8 a 11 mmol / l, lo stato del test viene considerato come una violazione della tolleranza al glucosio (prediabete). La diagnosi di diabete è stabilita se la concentrazione di glucosio supera 11 mmol / l due ore dopo l'inizio del test. Sia la semplice determinazione della concentrazione di glucosio che il test di tolleranza al glucosio consentono di valutare lo stato della glicemia solo al momento dello studio. Per valutare il livello di glicemia per un periodo di tempo più lungo (circa tre mesi), viene eseguita un'analisi per determinare il livello di emoglobina glicosilata (HbA1c). La formazione di questo composto dipende direttamente dalla concentrazione di glucosio nel sangue. Il contenuto normale di questo composto non supera il 5,9% (del contenuto totale di emoglobina). L'aumento della percentuale di HbA1c sopra i valori normali indica un aumento prolungato della concentrazione di glucosio nel sangue negli ultimi tre mesi. Questo test viene eseguito principalmente per controllare la qualità del trattamento dei pazienti con diabete.

Determinazione del glucosio nelle urine. In glicemia normale manca l'urina. Nel diabete, un aumento della glicemia raggiunge valori che consentono al glucosio di penetrare nella barriera renale. La determinazione della glicemia è un metodo aggiuntivo per diagnosticare il diabete.

Determinazione dell'acetone nelle urine (acetonuria) - il diabete è spesso complicato da disordini metabolici con lo sviluppo della chetoacidosi (accumulo di acidi organici nel sangue dei prodotti intermedi del metabolismo dei grassi). La determinazione dei corpi chetonici nelle urine è un segno della gravità delle condizioni del paziente con la chetoacidosi.

In alcuni casi, per chiarire le cause del diabete, viene determinata la frazione di insulina e i suoi prodotti metabolici nel sangue. Il diabete di tipo 1 è caratterizzato da una diminuzione o completa assenza della frazione di insulina libera o del peptide C nel sangue.

Per la diagnosi delle complicanze del diabete e test aggiuntivi compilazione di prognosi: uno studio del fondo (retinopatia), elettrocardiogramma (malattia coronarica), urography escretore (nefropatia, insufficienza renale).

  • Il diabete mellito. Clinica, diagnosi, complicazioni tardive, trattamento: Ucheb.-metod.posobie, M.: Medpraktika-M, 2005
  • Dedov I.I. Diabete nei bambini e negli adolescenti, M.: GEOTAR-Media, 2007
  • Lyabah N.N. Diabete mellito: monitoraggio, modellizzazione, gestione, Rostov-on-Don, 2004