Image

Dieta per il diabete gestazionale in donne in gravidanza

Il diabete mellito gestazionale (GSD) è un tipo di questa malattia che si sviluppa nelle donne durante la gravidanza. Per la maggior parte delle madri, la malattia scompare presto, ma per evitare complicazioni, è necessario seguire una certa dieta. Molto spesso, il paziente scoprirà l'aumento del livello di glucosio nel sangue nella seconda metà della gravidanza durante il test di tolleranza al glucosio. Questa analisi è auspicabile per tutte le donne che si aspettano un bambino, specialmente quelle che sono gravate da ereditarietà nel diabete. Un elevato livello di zucchero nel sangue, semplicemente assunto a stomaco vuoto, non è sempre determinato, e il test tollerante il glucosio può aiutare a identificare il GDM.

Cos'è il cibo incontrollato pericoloso?

Il diabete gestazionale può influire negativamente sul decorso della gravidanza e del parto. Se il paziente mangia senza restrizioni, la malattia può "rompere" e portare alle seguenti conseguenze:

  • invecchiamento precoce della placenta;
  • circolazione sanguigna alterata tra la madre e il feto;
  • ispessimento del sangue di una donna incinta e formazione di coaguli che possono staccarsi e causare trombosi (blocco dei vasi sanguigni);
  • un significativo aumento del peso corporeo del feto, che minaccia di complicanze durante il parto;
  • ritardo nello sviluppo di un bambino non ancora nato.

Principi della dieta

Il menu giornaliero per il diabete gestazionale dovrebbe essere diviso in 6 pasti. Il principio della nutrizione frazionata consente di evitare improvvisi salti nei livelli di zucchero nel sangue. Inoltre, in questa modalità di mangiare, una donna incinta non sente una forte fame, che è difficile da sostenere in tale stato. L'apporto calorico totale non deve superare i 2000-2500 kcal al giorno. Non è necessario sottovalutarlo, poiché il corpo della donna incinta lavora sotto carico e ha bisogno di ricevere cibo in quantità sufficiente per i costi energetici.

Calcolare il valore energetico corretto della dieta può essere solo un medico. Per fare ciò, tiene conto delle caratteristiche del corpo, dell'indice di massa corporea e delle altre caratteristiche individuali di una donna. La dieta dovrebbe prevenire l'aumento di peso e allo stesso tempo non impoverire il corpo. Guadagnare più di 1 kg di peso corporeo al mese nel primo trimestre e oltre 2 kg al mese nel secondo e terzo trimestre sono considerati anormali. L'eccesso di peso crea stress su tutto il corpo e aumenta il rischio di edema, aumento della pressione e complicazioni dal feto.

La dieta per il diabete gestazionale si basa sui seguenti principi:

  • è severamente vietato utilizzare prodotti semilavorati e fast food;
  • quando si scelgono i carboidrati, si dovrebbe dare la preferenza alle loro opzioni "lente", che vengono spese per lungo tempo e non portano a cambiamenti stressanti nell'indicatore di zucchero nel sangue (sono contenuti nei cereali, nelle verdure);
  • 60 minuti dopo ogni pasto, è necessario misurare le letture del contatore e registrarle in un diario speciale;
  • La base della dieta dovrebbe essere verdure fresche e frutta con un basso indice glicemico.

Infatti, una dieta per le donne con diabete gestazionale è la dieta 9. Aiuta a ridurre i livelli di zucchero nel sangue con l'aiuto di una dieta equilibrata. Non è possibile assumere pillole per ridurre il livello di glucosio nel sangue delle donne in gravidanza. La correzione della condizione può essere effettuata esclusivamente a causa di restrizioni sul cibo.

Prodotti consentiti

Cosa può mangiare la futura mamma, a cui è stato diagnosticato il diabete gestazionale? L'elenco di prodotti e piatti è piuttosto ampio e, con un'attenta pianificazione della dieta per diversi giorni in anticipo, il cibo può essere vario e gustoso. Affinché gli organi digestivi funzionino più agevolmente, l'apporto calorico totale della dieta giornaliera può essere suddiviso come segue:

  • colazione - 25%;
  • seconda colazione - 5%;
  • pranzo - 35%;
  • tè pomeridiano - 10%;
  • cena - 20%;
  • cena in ritardo - 5%.

Dalla gamma di carne si può mangiare coniglio, tacchino, pollo e carne di vitello magra. Non più di 1 volta a settimana con una dieta medica, puoi mangiare carne di maiale, ma solo le parti più magre. È meglio cucinare le minestre in brodo di pollo o vegetale (quando si cucina il pollame, è consigliabile cambiare l'acqua due volte). Sono ammessi prodotti a base di latte magro a bassa percentuale di grassi, ma è preferibile rifiutare il latte intero. È troppo difficile da digerire e nelle donne in gravidanza potrebbero iniziare problemi digestivi.

Con moderazione puoi mangiare i seguenti alimenti:

  • verdure con indice glicemico basso e medio;
  • cereali;
  • uova;
  • noci e semi;
  • pesce e frutti di mare;
  • formaggio non salato duro con un contenuto di grasso del 20-45%;
  • funghi.

La dieta terapeutica per GSD non implica il digiuno. Durante la gravidanza, è molto pericoloso sottoporre il corpo a tale stress, quindi è meglio pensare al cibo in anticipo e avere sempre uno spuntino sano con te per ogni evenienza. Pianificando il menu per il giorno in anticipo, una donna può evitare attacchi di forte fame e allo stesso tempo proteggersi dall'aggravamento della malattia.

Invece di succhi, è meglio mangiare frutti interi di frutta. Contengono fibre e più sostanze nutritive di persino bevande completamente naturali senza zucchero a base di materie prime di frutta.

Prodotti proibiti

Per le donne incinte con diabete gestazionale, i seguenti alimenti e piatti dovrebbero essere esclusi dalla dieta:

  • dolci;
  • pane bianco fatto con farina di prima scelta;
  • carne affumicata, cibi salati e piccanti;
  • dolcificanti e miele;
  • verdure e frutta con un alto indice glicemico;
  • fagioli;
  • acquista salse, ketchup e maionese.

A causa del fatto che nella dieta di una donna incinta ci sono alcune limitazioni, non può fornire pienamente al corpo vitamine e minerali. Per prevenire la mancanza di queste sostanze, è necessario assumere complessi vitaminici speciali per le donne nella posizione. Ci sono molte varietà di tali farmaci, quindi dovrebbero essere prescritti solo da un ostetrico-ginecologo.

Quando GSD non può mangiare cibi grassi e fritti, perché tale cibo compromette il lavoro del pancreas e influisce negativamente sul lavoro di tutti gli organi dell'apparato digerente. Il bruciore di stomaco, che si verifica spesso durante la gravidanza anche in donne sane, nel diabete può aumentare a causa di errori nutrizionali. Pertanto, è meglio non usare cibi troppo acidi, piccanti e salati. Per lo stesso motivo, le donne incinte non sono consigliate a farsi coinvolgere nel pane nero (la sua acidità è piuttosto alta).

Una dieta a basso contenuto di carboidrati che è popolare con alcuni medici e diabetici non può fornire una donna con abbastanza energia e sostanze nutritive. Inoltre, un rifiuto troppo pronunciato anche da carboidrati lenti e sani può portare a stress e deterioramento dell'umore. Le donne incinte devono evitare tali situazioni. Una dieta a basso contenuto di carboidrati può essere raccomandata ad alcune donne dopo il parto per impedire loro di sviluppare il diabete completo, ma solo un medico può prendere una tale decisione.

La cena deve essere leggera e consiste in fiocchi di latte, verdure, pesce bollito o frutti di mare. Lo zucchero e tutti i dolci, purtroppo, sono completamente inaccettabili per l'uso con il diabete gestazionale.

Menu di esempio per il giorno

Il menu delle donne in buona salute dovrebbe includere il 50-55% di carboidrati complessi e semplici, mentre i pazienti con diabete gestazionale dovrebbero ridurre questa quantità di zuccheri. In media, i carboidrati dovrebbero essere il 35-40% della quantità totale di cibo, la quantità di proteine ​​allo stesso tempo dovrebbe essere la stessa di quella delle persone sane. Ridurre i carboidrati nella dieta previene il rischio di un grande feto, taglio cesareo e complicanze generiche.

Un esempio di menu per il giorno potrebbe essere simile a questo:

  • colazione - ricotta a basso contenuto di grassi, farina d'avena in acqua, tè senza zucchero;
  • seconda colazione - mela cotta;
  • pranzo - filetto di tacchino bollito, zuppa di verdure, insalata di carote, pomodori e cetrioli, grano saraceno, composta di frutta secca senza zucchero;
  • merenda pomeridiana - noci;
  • cena - pesce persico al forno, verdure al vapore, tè senza zucchero;
  • merenda prima di coricarsi - un bicchiere di kefir, una fetta di pane integrale.

In serata, invece di carne, è meglio mangiare pesce, è molto più facile da digerire e allo stesso tempo sazia il corpo con composti nutrienti biologicamente preziosi. Lo zucchero in tutte le bevande non può essere aggiunto. È consigliabile pianificare i pasti in modo che l'intervallo tra il primo e l'ultimo pasto non superi le 10 ore.

Cosa mangiare al GSD durante la gravidanza

Molti esperti prevedono che in pochi anni il diabete possa diventare uno dei principali problemi medici per i paesi sviluppati. Oggi ci sono due tipi principali di diabete: il primo e il secondo. Tuttavia, un terzo tipo di diabete, il diabete gestazionale, può comparire nelle donne in gravidanza. Questo è un fenomeno che richiede un trattamento speciale. Uno dei metodi di trattamento è il cibo dietetico. La dieta per il diabete gestazionale delle donne in gravidanza prevede l'esclusione di molti prodotti dalla dieta.

L'essenza del fenomeno, le cause dello sviluppo e della diagnosi

Tradotto dalla parola latina "gestazione" significa gravidanza. Di conseguenza, la GSD è una malattia manifestata nelle donne in gravidanza. L'essenza del problema è un aumento del livello di glucosio nel sangue. Il fenomeno simile può essere osservato sia sullo sfondo del pasto abituale, sia dopo l'uso di una grande quantità di prodotti contenenti glucosio.

Di solito la malattia non causa alcun sintomo. Cioè, è impossibile scoprirlo da soli, nella maggior parte dei casi (non esiste un singolo sintomo che lo consenta). Il problema è diagnosticato durante gli esami e le prove speciali.

Le statistiche mostrano che circa il quattordici per cento delle donne in gravidanza sono suscettibili allo sviluppo di questo tipo di diabete. Inoltre, il dieci per cento dei rappresentanti del sesso più debole, che hanno avuto una malattia durante la gravidanza, sviluppano un secondo tipo di diabete entro dieci anni dopo il parto.

La ragione dello sviluppo del diabete gestazionale è rappresentata dai cambiamenti ormonali che avvengono nel corpo della donna dall'inizio della gravidanza.

Dopo il concepimento di un bambino, il corpo di una donna incinta inizia a rilasciare intensivamente l'insulina, un ormone importante per l'assorbimento del glucosio. Con il normale corso della gravidanza, il tasso di questa sostanza nel sangue dovrebbe aumentare di tre volte rispetto ai normali indicatori.

L'insulina è responsabile per il pancreas. In alcune donne, lei non può far fronte al carico, il che causa una quantità inadeguata di questa sostanza. Di conseguenza, più a lungo continua la gravidanza, maggiore diventa la concentrazione di glucosio nel sangue. Tuttavia, il pancreas non può produrre abbastanza insulina per il suo normale metabolismo. Ciò porta allo sviluppo graduale del diabete gestazionale.

Le donne sono più suscettibili allo sviluppo di questa malattia:

  • all'età di trent'anni;
  • in precedenza dando alla luce un bambino di peso superiore a quattro chilogrammi;
  • avere problemi con l'eccesso di peso;
  • con scarsa eredità (la presenza nel genere di persone che soffrono di questa malattia).

Un test di tolleranza al glucosio orale di due ore viene eseguito per rilevare la malattia. Di solito, il rilevamento del diabete gestazionale in una fase avanzata è associato alla mancanza di una preparazione adeguata per l'analisi, che dovrebbe essere avviata non in un giorno, ma in tre giorni. Spesso le donne incinte prendono il cibo prima dello studio, il che ne distorce il risultato e rende impossibile formulare una diagnosi corretta.

Nella maggior parte dei casi, la malattia viene diagnosticata ventotto settimane dopo l'inizio della gravidanza. Se non si inizia il trattamento in tempo, il feto può sviluppare difetti cardiaci e cerebrali, che influenzeranno in modo significativo la sua intera vita futura. Inoltre, il taglio cesareo è prescritto per il diabete gestazionale. Viene eseguita una procedura simile, perché durante il parto naturale, il bambino e la madre possono essere gravemente feriti.

Quando il GSD viene rilevato in una donna incinta, il compito principale del medico curante è la normalizzazione e il mantenimento del livello ottimale di zucchero nel sangue del paziente. Poiché ci sono restrizioni sull'assunzione di farmaci durante la gravidanza, la base del trattamento è una corretta alimentazione.

Nozioni di base del menu

Se il diabete gestazionale è stato rilevato in una donna incinta durante un test di tolleranza al glucosio, il medico inizierà il trattamento.

La base del trattamento del diabete durante il trasporto di un bambino è una corretta alimentazione, cioè una dieta.

Dopo la diagnosi, lo specialista determinerà quali prodotti puoi mangiare e quali rifiutare.

Quando viene rilevata una malattia, i pazienti devono abbandonare completamente l'uso di:

  • tutti i cibi dolci (questo vale sia per lo zucchero che per il miele, il gelato, le bevande zuccherate e simili);
  • pane bianco, pasta sfoglia e tutti i prodotti di farina (compresa la pasta);
  • cereali MannyH;
  • prodotti semilavorati;
  • carne affumicata;
  • prodotti alimentari veloci;
  • fast food;
  • frutti contenenti una grande quantità di calorie;
  • limonate, succhi di frutta in pacchetti;
  • carne grassa, aspic, pancetta;
  • cibo in scatola, indipendentemente dal loro tipo;
  • alcol;
  • di cacao;
  • cereali, pane dietetico;
  • tutti i legumi;
  • yogurt dolce

Dovrai inoltre limitare significativamente l'uso di:

  • patate;
  • burro;
  • uova di gallina;
  • cuocendo dalla pasta frolla.

I prodotti dall'elenco dei prodotti vietati dovrebbero essere completamente esclusi dalla dieta. Anche il loro piccolo consumo può portare a conseguenze negative. Le patate, il burro, le uova e la pasta di pasta non lievitata possono essere consumati in quantità molto limitate.

Cosa puoi mangiare per le donne in gravidanza con diabete gestazionale? I prodotti di cui sopra possono essere sostituiti:

  • formaggi a pasta dura;
  • ricotta al latte fermentato;
  • yogurt naturali;
  • crema ricca;
  • frutti di mare;
  • verdure verdi (carote, zucche, barbabietole, a differenza di cetrioli, cipolle e cavoli, devono essere consumati in quantità limitate);
  • funghi;
  • soia e prodotti ricavati da esso (in piccole quantità);
  • noci del Brasile;
  • succo di pomodoro;
  • tè.

Esistono diverse opzioni dietetiche che possono essere seguite con il diabete gestazionale, ma una dieta a basso contenuto di carboidrati è esclusa.

Ciò è dovuto al fatto che con l'assunzione insufficiente di carboidrati dal cibo, il corpo inizierà a bruciare le riserve di grasso per l'energia.

Nella maggior parte dei casi, i medici prescrivono una dieta ai loro pazienti che contiene una maggiore quantità di carboidrati e uno moderato - proteine. La preferenza è data ai grassi insaturi, il cui uso, tuttavia, dovrebbe essere limitato. I grassi saturi sono completamente esclusi dalla dieta.

Può essere usata la dieta 9. Tuttavia, è controindicata nell'acidosi. E poiché alcune donne incinte hanno un problema simile a causa della forte tossicosi, è necessario assicurarsi che tale dieta possa essere osservata. Ci sono diverse opzioni per un menu esemplare per le donne in gravidanza con diabete gestazionale. Sono visualizzati nella seguente tabella:

Tutte le opzioni dietetiche fornite in questa tabella sono consentite per il diabete gestazionale. Quale opzione scegliere dovrebbe essere decisa dalla donna stessa, in base al suo gusto e alla disponibilità di prodotti inclusi in una dieta specifica.

raccomandazioni

Quando si rileva il diabete gestazionale si raccomanda di rispettare alcune regole nutrizionali. Aiuteranno a normalizzare il livello di glucosio nel sangue senza effetti collaterali negativi per il corpo del feto e la donna che lo trasporta. Quindi, è raccomandato:

  1. Mangia una varietà di cibi. Sebbene sia necessario escludere determinati alimenti dalla dieta con diabete gestazionale, la nutrizione dovrebbe essere variata. Questo è l'unico modo per saturare il corpo con vitamine e microelementi necessari per il normale sviluppo del feto.
  2. Seleziona correttamente i prodotti usati. Ciò può essere fatto concentrandosi sugli elenchi sopra elencati, sugli indici glicemici del cibo, sul loro contenuto calorico e sul tipo di carboidrati in essi contenuti.
  3. Bevi molti liquidi. Una corretta alimentazione durante GDM nelle donne in gravidanza dovrebbe essere accompagnata dal consumo di grandi quantità di acqua naturale. Almeno un litro durante il giorno.
  4. Ridurre la quantità di grasso nella dieta. Quantità eccessive di alimenti ricchi di grassi possono danneggiare sia la madre che il bambino. Si raccomanda inoltre di limitare il consumo di cibi fritti.
  5. Rispettare rigorosamente il tempo e il numero dei pasti. Il consumo di cibo dovrebbe essere diviso in più fasi (cinque o sei). Il digiuno non può essere permesso. Nella tabella sopra, viene fatto il corso ottimale di assunzione di cibo durante il giorno.
  6. Evitare l'eccesso di cibo. L'eccessivo consumo di cibo causa forti salti nella concentrazione di glucosio nel sangue. Anche se ci sono solo prodotti consentiti, non è consigliabile consumarli in quantità eccessive.

Alle donne che soffrono di diabete gestazionale si consiglia di monitorare costantemente i livelli di zucchero nel sangue. Per scoprire la concentrazione di questa sostanza, puoi usare lo strumento. Questo è un dispositivo portatile che consente misurazioni a casa.

Se una donna sviluppa il diabete gestazionale durante la gravidanza, le viene anche consigliato di non assumere integratori dietetici e pillole dimagranti. Tali fondi influenzano il metabolismo del corpo, che può influire negativamente sulla salute della donna incinta. Dovresti anche abbandonare le pillole che abbassano il livello di glucosio nel sangue. I farmaci durante la gravidanza devono essere usati con estrema cautela.

Pertanto, GDM si sviluppa in quattordici per cento delle donne in gravidanza. Questa malattia è causata da una ridotta funzionalità del pancreas e scompare dopo il parto. Tuttavia, in alcuni casi, le donne che l'hanno subito possono sviluppare il diabete di tipo 2. Questo è un tipo di malattia più pericoloso e cronico.

La base della terapia per il diabete gestazionale è una corretta alimentazione. Alcuni prodotti dovranno essere abbandonati, mentre altri dovranno essere consumati in quantità maggiore. Per evitare problemi di salute, si raccomanda di non mangiare troppo, di tenere sotto controllo l'assunzione di cibo e rifiutare di assumere integratori alimentari e pillole dimagranti / pillole per ridurre lo zucchero.

Dieta per il diabete gestazionale

Il diabete gestazionale (HD) è una gravità variabile dei disturbi del metabolismo dei carboidrati (condizione pre-diabetica) o del diabete mellito. I loro sintomi si verificano dalla 14a settimana di gravidanza. Oltre all'impatto negativo sulla crescita del feto e alla minaccia di aborto, la MH può causare fetopatia diabetica, sviluppo di difetti cardiaci e strutture cerebrali nel neonato.

Il diabete delle donne in gravidanza è un'indicazione quasi del 100% per il taglio cesareo, poiché i rischi traumatici durante il travaglio sono significativamente aumentati, sia per il bambino che per la madre.

Questo tipo di diabete colpisce fino al 14% delle ragazze incinte. Nel 10% delle donne che ne sono affette, il diabete mellito di tipo 2 si sviluppa nei prossimi 10 anni.

cause di

La causa dell'HD sono:

  • lavoro indebolito del pancreas;
  • insufficiente, per il normale corso della gravidanza, secrezione di insulina.

La diminuzione della sensibilità delle cellule muscolari e grasse all'insulina è causata dall'esaurimento del corpo da precedenti diete rigide, infezioni virali.

Il più delle volte, l'HD si osserva nelle donne con il "bouquet" già esistente di malattie croniche, ereditarietà "povera diabetica" e quelle che danno alla luce dopo 30. Chilogrammi extra, precedente nascita di un bambino grande (oltre 4 kg) e sindrome dell'ovaio policistico quasi il doppio del rischio di sviluppare HD.

Problemi diagnostici

Il riscontro dell'HD nelle fasi successive della gravidanza è dovuto al fatto che le donne sono incuranti della procedura di assunzione del "test di tolleranza al glucosio orale di due ore", che è obbligatorio per il passaggio tra 24 e 28 settimane. La falsa immagine durante l'analisi e, di conseguenza, la successiva diagnosi sintomatica della MH deriva dal fatto che le donne in gravidanza non osservano la condizione principale per l'esecuzione del test - per passare a stomaco vuoto.

È importante sapere che nel diabete nelle donne in gravidanza, i livelli di glucosio a digiuno rimangono all'interno della norma caratteristica per i trimestri, e i disturbi della secrezione di insulina si verificano solo in risposta all'assunzione di cibo. I capricci delle donne incinte, l'ignoranza delle sottigliezze della preparazione per il test e lo spuntino occasionale prima del primo prelievo di sangue porta alla mancata rilevazione della MH. Pertanto, si consiglia vivamente di osservare rigorosamente le seguenti regole:

  • per 3 giorni prima della procedura da mangiare senza restrizioni significative;
  • ogni giorno mangia più di 150 grammi di carboidrati, che sono contenuti in verdure, frutta, legumi e cereali integrali;
  • osservare la solita modalità di attività fisica - carichi aumentati o diminuiti possono dare un'immagine sfocata;
  • la sera prima per limitare l'assunzione di carboidrati a 40 grammi;
  • il digiuno (con l'assunzione obbligatoria di acqua non gassata) prima della raccolta diretta del sangue dovrebbe essere da 8 a 14 ore.

I risultati di questa analisi possono essere influenzati dal freddo corrente e da alcuni farmaci. La diagnosi di HD viene effettuata solo dopo aver passato 2 volte il test.

Anche con un risultato negativo, quando l'HD non è installato, dopo l'allenamento presso la clinica prenatale del medico, è necessario monitorare il livello di zucchero nel sangue una volta alla settimana.

Cibo salutare

La terapia fisica, le iniezioni di insulina e una dieta per il diabete gestazionale sono i principali metodi di trattamento. Non automedicare! Il dosaggio delle iniezioni di ormoni e lo schema della terapia insulinica sono determinati dal ginecologo.

Nuove raccomandazioni

Nel 2010, l'OMS ha pubblicato ufficialmente le principali modifiche alle raccomandazioni nel sistema nutrizionale per le donne con diabete gestazionale:

  1. In contrasto con il sistema di nutrizione medica per i diabetici, le donne incinte non sono raccomandate a seguire una dieta a basso contenuto di carboidrati, che si consiglia di passare immediatamente dopo la fine del periodo di allattamento al seno.
  2. Completamente escludere dalla dieta carboidrati "veloci" - dolci, pasticcini e piatti di patate.
  3. Crea il tuo menu con un apporto giornaliero di carboidrati alla velocità di 80-100 grammi (precedentemente consigliato fino a 350g).
  4. Il rapporto tra proteine, grassi naturali e carboidrati dovrebbe essere compreso tra 40% - 20% - 40%.

Menu giornaliero di calorie

Calcolare il contenuto calorico del menu giornaliero in un rapporto non superiore a 35 kilocalorie per 1 kg di peso corporeo ideale (BMI) e la norma di aumento di peso settimanale durante la gravidanza (BMI):

BMI = (BMI + BMI) * 35 kcal

BMI è calcolato dalla formula:

BMI = 49 + 1,7 * (0,394 * altezza in cm - 60)

L'IMC (in kg) è preso dalla tabella:

Piano dei pasti

La moderna dietetica offre i seguenti programmi e valori di qualità per i calcoli e le raccomandazioni sopra riportati:

Un'ora dopo ogni pasto, le donne in gravidanza con diagnosi di MH dovrebbero monitorare i livelli di glucosio nel sangue:

Prodotti in primo piano

Per cucinare, è meglio usare il vapore, la cottura a vapore o la torrefazione nel forno.

Quando si crea un menu individuale, utilizzare le tabelle degli indici glicemico e dell'insulina, calcolare e osservare il livello corretto di carico glicemico e utilizzare solo i prodotti elencati di seguito:

  • formaggi a pasta dura;
  • fiocchi di latte fermentati;
  • lo yogurt naturale (simile alla gelatina) può essere usato solo per condimenti per insalate;
  • panna pesante, burro;
  • carne e pollame;
  • pesce e frutti di mare, cavoli di mare (senza zucchero);
  • uova;
  • verdure verdi - avocado, cetriolo, zucca, melanzane, tutti i tipi di cavoli, cavolfiori, broccoli, fagioli verdi di asparagi, spinaci, verdure piccanti, cipolle verdi e peperoncini piccanti;
  • una piccolissima quantità di verdure crude dalla lista proibita - carote, zucca, barbabietole e cipolle (solo a pranzo);
  • funghi;
  • soia e prodotti da esso in piccole quantità, latte di soia e farina di soia;
  • Noci e nocciole del Brasile, semi di girasole (fino a 150 g alla volta);
  • sale alimentare a dosi moderate e compresse contenenti magnesio;
  • succo di pomodoro - 50 ml per ricevimento (dopo il test);
  • tè, caffè, caffè con crema - senza zucchero.

Prodotti proibiti

Durante la gravidanza, escludere dalla dieta non solo zucchero e prodotti contenenti zucchero. Approssimativamente lo stesso salto di glucosio nel sangue può essere ottenuto da un numero di prodotti, quindi durante la gravidanza con HD è necessario eliminare completamente:

  • dolcificanti, sostituti dello zucchero e miele;
  • assolutamente tutti i cibi dolci e i dolci, compresi quelli contrassegnati come "diabetici", "dietetici";
  • tutti i piatti contenenti colture di cereali e porridge puro (compresi il riso integrale e il riso selvatico);
  • patate;
  • qualsiasi farina (vermicelli), pane (compresi i cereali integrali) e prodotti da forno derivati ​​dalla farina di frumento e altri cereali;
  • pani dietetici, pagnotte di crusca, cracker;
  • qualsiasi cereale o muesli per uno spuntino mattutino o colazione;
  • tutti i succhi di frutta e di frutta;
  • Topinambur, peperone, barbabietola, carota e zucca;
  • qualsiasi legume;
  • tutti i prodotti e le pietanze di pomodori trattati termicamente;
  • latte, prodotti a base di latte fermentato fermentato (kefir, ryazhenka, yogurt) e latte condensato; il siero di latte è severamente vietato;
  • formaggi dolci da dessert come feta, mozzarella, ecc.;
  • basso contenuto di grassi, dolce o yogurt con frutta;
  • tutti i cibi preparati e le minestre in scatola;
  • margarina, aceto balsamico;
  • noccioline, anacardi;
  • bevande gassate dolci.

Precauzioni di sicurezza

  • Mai mangiare troppo! Ogni eccesso di cibo porta a bruschi salti nel glucosio nel sangue, anche se il cibo consisteva di cibi approvati.
  • Porta sempre con te qualcosa per uno spuntino dalla lista dei prodotti consentiti, per mantenerti nei momenti difficili e risparmiarti dalle tentazioni.
  • I migliori risultati del controllo sulla Duma di Stato vengono dati attraverso un menu chiaro per la settimana e una stretta aderenza ad esso.
  • Per ottimizzare la dieta, crea il tuo elenco di portabilità del cibo - attraverso misurazioni sperimentali del livello di glucosio nel sangue con un glucometro 1 e 2 ore dopo aver mangiato. Assicurati di controllare la reazione a fiocchi di latte fermentati, pomodori freschi, noci e semi.
  • Gli studi del Canadian Institute of Nutrition nel 2015 hanno dimostrato che i pompelmi possono avere un effetto sul corpo simile ai preparati a base di metformina. Nonostante il rigoroso divieto di utilizzare qualsiasi frutto, assicurati di controllare la tua reazione a questo frutto.

Quando acquisti prodotti, spezie e condimenti, studi l'etichetta per il contenuto di zucchero o dei suoi sostituti.

conclusione

Con il diabete gestazionale, è severamente vietato assumere pillole dimagranti e pillole per abbassare la glicemia! Dire di no a Siofor e Glucopha contenenti metformina.

Dopo aver posticipato l'HD e la fine dell'allattamento al seno per prevenire lo sviluppo del diabete mellito di tipo 2 e normalizzare il peso, è necessario seguire una dieta a basso contenuto di carboidrati (da 20 a 40 g di carboidrati al giorno).

È consigliabile sottoporsi a test per il diabete mellito dopo 8-12 settimane dal parto e controllare l'emoglobina glicata almeno 1 volta in 3 anni.

Diabete gestazionale nelle donne in gravidanza - dieta

Durante la gravidanza, ad alcune donne viene diagnosticato un diabete gestazionale. In questo caso, i medici hanno raccomandato ai loro pazienti di seguire la "tabella numero 9". Implica una corretta dieta bilanciata, la cui essenza risiede nell'uso di cibi ricchi di proteine ​​e moderati di grassi. Anche i carboidrati complessi dovrebbero essere ingeriti, ma non in grandi quantità. Allo stesso tempo, è di grande importanza a che ora passa il pasto.

Idealmente, per le donne in gravidanza con alti livelli di zucchero nel sangue, sono adatti 6-8 pasti al giorno.

Prodotti vietati per il diabete gestazionale durante la gravidanza:

  • semole e semole di riso;
  • marmellate e conserve;
  • miele;
  • gelato;
  • zucchero;
  • prodotti dolci (torte, cioccolato, dolci);
  • tutto in forno;
  • succhi concentrati di frutta e verdura dalla fabbrica;
  • frutta come datteri, cachi, banane, uva, mele dolci, melone e fichi;
  • bevande con contenuto zuccherino (limonata, fanta, cola, ecc.).

Tutti i suddetti prodotti sono vietati perché contengono una quantità enorme di carboidrati cosiddetti veloci. Quando entrano nell'intestino, vengono attivamente e rapidamente digeriti e gettano un sacco di zucchero nel sangue. A causa del fatto che manca di insulina, il corpo non può regolare i livelli di glucosio.

Tabella dei prodotti raccomandata per l'uso in quantità limitate

Prodotti consentiti:

  • cereali - avena, miglio, grano saraceno, orzo e orzo;
  • fagioli, piselli, un po 'di soia;
  • funghi;
  • tutti i frutti tranne le banane e l'uva;
  • latticini magri (ricotta, panna acida, formaggio, burro);
  • Uovo - fino a 3-4 pezzi. a settimana sotto forma di frittata o cotta;
  • carne di pollo bianca;
  • vitello e tacchino;
  • tutte le verdure, in particolare spinaci, carote, broccoli e peperoni;
  • patate (non fritte);
  • pane integrale;
  • oli vegetali

Tutti i prodotti inclusi nella lista delle future madri raccomandate con glicemia alta durante la gravidanza hanno un basso indice glicemico. Pertanto, utilizzandoli nel diabete, è possibile controllare il livello di glucosio e lipidi nel sangue.

Menu di esempio per un giorno per le donne in gravidanza con diagnosi di diabete gestazionale

- 1 cucchiaio. porridge di tè verde e grano saraceno.

- 1 mela non zuccherata (verde);

- 20 g di formaggio magro;

- Una fetta di pane di segale (10 g).

- barbabietole bollite con olio di semi di girasole (3-4 cucchiai l.);

- zuppa con grana su carne leggera o brodo vegetale (100 ml);

- una pagnotta con crusca (2 pezzi sottili);

- carne di vitello stufata o bollita (50 g).

- ricotta a basso contenuto di grassi con panna acida (100 g);

- biscotti galetny (2 pezzi).

- 1 cucchiaio. succo di pomodoro;

- 1 tazza di ryazhenka;

- Una fetta di formaggio a pasta dura;

- pane nero (20 g).

Un tavolo per le donne incinte con diabete mellito gestazionale dovrebbe essere pensato in modo da escludere la fornitura di carboidrati a digiuno veloce (semplice) con il cibo. La quantità di consumo di complessi è importante limitare al 40-50% e le percentuali rimanenti dovrebbero essere distribuite tra grassi e proteine.

È importante! Dieta durante la gravidanza - questa non è la fame, ma solo l'esclusione di prodotti dannosi!

Opzione numero menu 2

Colazione - porridge di miglio con latte, 1 cucchiaio. tè nero debole.

La seconda colazione - casseruola di ricotta.

Pranzo - zuppa di barbabietole in brodo vegetale, carne di pollo bianca (non più di 100 g), una fetta di pane.

Sicuro, qualsiasi frutto dalla lista dei permessi.

Cena: porridge di grano saraceno, insalata di cetrioli freschi e pomodori, 100 g di pesce magro al forno, 2 fette di pane di segale.

Cena tardiva - fagioli lessi o purè di piselli, 1 tazza di succo di pomodoro, una fetta di formaggio.

Corretta alimentazione - consigli generali:

  1. Una dieta sarà efficace solo se basata su cibi sani e salutari. Pertanto, essendo in una "posizione" e con un livello elevato di zucchero, le ragazze si consiglia di fare un menu con l'aggiunta di verdure fresche e frutta. È importante che siano freschi, non congelati, senza vari additivi sotto forma di sale, zucchero, salsa e grassi.
  2. Prima di apportare modifiche alla dieta, è necessario consultare un nutrizionista e il medico.
  3. È necessario leggere l'etichetta sulla confezione: visualizzare la composizione del prodotto, la sua durata, proprietà utili.
  4. Proteine, grassi, calcio, potassio, fosforo, magnesio, zinco, acido folico - questo è ciò che più di ogni altra, secondo la tabella n. 9, dovrebbe essere ricco di cibo.
  5. Assicurati di ridurre la quantità di prodotti consumati con sostituto dello zucchero (barrette, yogurt, cioccolato, biscotti) e limitare il consumo di cibi grassi ipercalorici. Tale cibo può solo aggravare il decorso della malattia.
  6. Bevi acqua più purificata (non gassata!). Sostituirlo con bevande alla frutta, kvas, sciroppi e cocktail. Non dimenticare di cucinare a casa succhi freschi di verdure e frutta consentita.
  7. Il controllo dello zucchero nel sangue aiuterà la dieta a basso contenuto di carboidrati, in cui non vi è un forte cambiamento nella quantità di glucosio nel sangue. Ogni giorno, cerca di aderire allo stesso rapporto di carboidrati, proteine ​​e grassi consumati. I carboidrati dovrebbero essere meno del 40% delle calorie consumate dal paziente al giorno. La fonte di questa sostanza è cereali, pane, patate, piselli, alcuni frutti e biscotti.
  8. I nutrizionisti con diabete mamme in attesa sono invitati a stare attenti con cibi con sostituti dello zucchero, crusca e farina di grano. Per evitare un forte aumento di zucchero, è meglio prima provarli in piccola quantità, quindi misurare il glucosio e, se tutto è normale, è possibile mangiare tali prodotti.
  9. È estremamente dannoso per la salute saltare i pasti - ci dovrebbero essere un massimo di 2-3 ore tra loro. Di conseguenza, è necessario mangiare almeno 6 volte al giorno.
  10. Non dimenticare la fibra. Per fare questo, devi mangiare fagioli, prodotti da forno (non ricchi!) Di farina grezza, cereali integrali.
  11. La carne è meglio cuocere a bagnomaria o cuocere al forno, in modo da risparmiare un massimo di sostanze utili.

È importante! Il tasso di assunzione di fibre al giorno è di 25-30 g.

Ricette per le donne in gravidanza con diabete

Ci sono molte ricette basate su prodotti sani, raccomandate per le ragazze da usare nella "posizione" del diabete.

Zuppa di latte

Per preparare 4 porzioni di questo piatto avrete bisogno di:

  • 0,5 litri di acqua e la stessa quantità di latte (1,5% di grassi);
  • 2 patate medie;
  • mezza testa di un piccolo cavolo bianco;
  • 2 piccole carote;
  • 1 cucchiaio. cucchiaio di piselli freschi;
  • 1 cucchiaio. un cucchiaio di semolino;
  • sale - a piacere.

Calorie per porzione - 202 kcal.

Lavare bene le verdure, sbucciarle, tritarle finemente e metterle in una casseruola di smalto. Quindi aggiungere 0,5 litri di acqua alla massa e dare fuoco ai piatti. Dopo l'ebollizione, il brodo viene salato e lasciato sul fuoco fino a quando le verdure non sono bollite. Quando sono pronti, versali in un colino metallico e asciugali tutto, versando il brodo. Quindi versare 0,5 l di latte nella padella e versarvi patate, carote, cavoli e piselli. Nel brodo bollente si aggiunge la semola, che viene cotta per 10-15 minuti. Versando la zuppa in piatti, 1 cucchiaio da tè viene aggiunto a ciascuno di essi. cucchiai di panna acida.

Casseruola di pane con ricotta e carote

Per cucinare hai bisogno di:

  • olio di semi di girasole (1 cucchiaino);
  • ricotta a basso contenuto di grassi (200 g);
  • latte (1 cucchiaio);
  • carote (4 pezzi);
  • 200 grammi di pane di segale;
  • un pizzico di sale;
  • 1 bianco d'uovo;
  • 1 cucchiaio. cucchiaio di pangrattato

Calorie per porzione - 360 kcal.

Far bollire le carote e grattarle su una grattugia grossa. Aggiungere ad esso un uovo, pane imbevuto di latte, ricotta. Versare il burro nella padella, cospargere di pangrattato e disporre la massa sulla parte superiore. Cuocere in forno a fuoco basso per 25-35 minuti.

Le donne che portano il cuore di un bambino dovrebbero scegliere scrupolosamente il cibo per se stessi, e coloro che sono ancora preoccupati per il diabete gestazionale sono semplicemente obbligati a farlo due volte con la stessa attenzione. Dopotutto, l'iperglicemia influisce negativamente sulla salute generale della futura mamma e del bambino. Ma se la dieta è equilibrata, nutriente e attentamente pensata, questo non dovrà preoccuparsi. Quindi il corpo riceverà tutti i microelementi e le vitamine necessari.

Dieta per le donne incinte con diabete gestazionale

Descrizione dal 09.02.2018

  • Efficacia: effetto terapeutico dopo 14 giorni
  • Termini: costantemente
  • Costo dei prodotti: 1400-1500 sfregamenti. a settimana

Regole generali

Il diabete mellito gestazionale è un disturbo del metabolismo dei carboidrati associato all'inizio della gravidanza. Il periodo di tempo critico per il suo sviluppo è di 24-28 settimane. Ciò si spiega con il fatto che il livello di ormoni prodotti dalla placenta in continsulinico (bloccando parzialmente l'azione dell'insulina) aumenta con l'aumentare dell'età gestazionale, quindi la secrezione di insulina da parte del pancreas aumenta per mantenere normali livelli di zucchero nel sangue. Con un aumento del periodo, aumenta la necessità di insulina, poiché la placenta produce più ormoni.

Questo processo è compensato dalla maggiore produzione di insulina. Sullo sfondo di un forte calo dell'attività di una donna incinta, si verifica un aumento del contenuto calorico del cibo, aumento di peso, pronunciata resistenza all'insulina (una diminuzione della sensibilità dei tessuti all'insulina). In presenza di fattori - la predisposizione ereditaria al diabete, l'obesità, la secrezione di insulina non è sufficiente per superare l'insulino-resistenza. Questo porta a iperglicemia persistente e il diabete di gravidanza è stabilito.

Molto spesso, non ha manifestazioni cliniche tipiche del diabete di tipo 1 o di tipo 2 (sete, minzione frequente, prurito, perdita di peso). Le donne incinte hanno obesità e rapido aumento di peso, e solo con alti numeri glicemici possono comparire disturbi caratteristici.

L'aumento di zucchero in gravidanza, rilevato almeno una volta, richiede ripetuti esami e osservazioni da parte dell'endocrinologo. Il mantenimento stabile della normoglicemia è la prevenzione di molte complicazioni durante la gravidanza.

  • fetopatia diabetica;
  • consegna pretermine;
  • l'asfissia;
  • morte fetale;
  • preeclampsia ed eclampsia nella madre.

Una delle caratteristiche del diabete nelle donne in gravidanza è che spesso non viene riconosciuta, quindi è importante rilevare attivamente questa malattia tra le donne con fattori di rischio. Nel gruppo di donne a basso rischio, 75 g di glucosio non vengono testati per il carico di assunzione orale. Il gruppo ad alto rischio include donne con obesità grave, diabete nei parenti, disturbi del metabolismo dei carboidrati al di fuori della gravidanza.

La diagnosi di diabete nelle donne in gravidanza è stabilita se i valori di glicemia sono: a stomaco vuoto superiore a 5, 37 mmol / l, 1 ora dopo un pasto - 10 mmol / l, dopo 2 ore - 8,6, dopo 3 ore - 7,8 mmol / l. Se viene rilevato a stomaco vuoto più di 7 mmol / l, e in caso di un esame casuale - più di 11, e la conferma di questi valori a giorni alterni, la diagnosi è considerata stabilita e non sono richiesti test di stress con glucosio.

Il trattamento mira a raggiungere una compensazione stabile del metabolismo dei carboidrati durante tutta la gravidanza. Al primo stadio vengono nominati la dieta e le attività fisiche somministrate.

La dieta per il diabete gestazionale include:

  • Esclusione di carboidrati semplici (confetteria, miele, zucchero, marmellate, confetture, dolci, frutta dolce e succhi di frutta, sciroppi, gelati, dolci, pane bianco).
  • I carboidrati complessi (cereali, mais, patate, verdure, frutta, pasta, legumi) non dovrebbero rappresentare più del 40-45% delle calorie giornaliere. È necessario utilizzarli in modo uniforme in 3 pasti principali e 3 aggiuntivi. Questa dieta previene la chetosi affamata. Il digiuno è controindicato.
  • Alto contenuto proteico (1,5 g / kg di peso corporeo).
  • Arricchendo la dieta con vitamine, fibre e minerali.
  • Restrizione moderata dei grassi, che serve come prevenzione dell'aumento di peso.
  • Limitare la quantità di sale e colesterolo.
  • Mangiare patate perché è un prodotto altamente amido.
  • Pasta.
  • Carote e barbabietole bollite - hanno un alto indice glicemico e causano un aumento significativo dei livelli di glucosio.

La nutrizione differisce moderatamente valore energetico ridotto a causa della restrizione di carboidrati semplici e grassi nella dieta. Tuttavia, proteine, oligoelementi e vitamine necessarie per il pieno sviluppo del feto devono essere presenti in quantità sufficienti. Non limitare l'assunzione di liquidi, se non è controindicato. La cottura va fatta al vapore, si applica anche la cottura o lo stufaggio. Quando si segue una dieta per una donna incinta, è importante controllare il livello di zucchero 4 volte al giorno (a stomaco vuoto e dopo i pasti principali dopo 1,5-2 ore).

Se, se la dieta viene osservata per 2 settimane, non è possibile ottenere valori glicemici normali, viene prescritta la terapia insulinica. Segni di macrosomia (frutti grandi) con ultrasuoni, la presenza di fetopatia diabetica, aumento di insulina nel liquido amniotico servono anche come indicazione per la nomina della terapia insulinica.

È controindicato prescrivere farmaci orali ipoglicemizzanti alle donne in gravidanza, poiché hanno un effetto teratogeno e stimolano un aumento della secrezione di insulina nel feto. Dopo il parto, c'è una probabilità di normalizzazione dei livelli di zucchero, ma la dieta deve essere osservata per almeno 2-3 mesi dopo il parto. Alcune donne possono sviluppare il diabete mellito di tipo II.

Prodotti consentiti

La nutrizione per il diabete gestazionale in donne in gravidanza include:

  • Pane nero e grigio, sfoglia di farina integrale. La quantità di pane dipende dal livello di glucosio ed è negoziata con il medico - di solito non più di 200 g al giorno.
  • I primi piatti su carne magra e magro o brodo vegetale. Nella dieta dovrebbe essere dominato da primi di verdure: zuppa, zuppa di cavolo, okroshka su kefir (escluso kvas), zuppa di funghi, minestre leggere con polpette di carne. Le patate in loro possono essere presenti in piccole quantità.
  • Verdure a basso contenuto di carboidrati (melanzane, tutti i tipi di cavolo, zucca, zucchine, cetrioli, lattuga, zucca), che vengono utilizzati in forma grezza o in umido. Le patate sono permesse con una restrizione (di solito non più di 200 g al giorno in tutti i piatti). Con il permesso del medico, a seconda del livello di zucchero, le carote e le barbabietole bollite possono essere incluse nella dieta.
  • Legumi, di cui preferiscono lenticchie, soia e fagiolini.
  • Funghi.
  • Fonti di carboidrati ricchi di fibre: cibi integrali, pane integrale e pane, pasticceria di crusca fatta in casa, pane piatto a grano intero. Cereali (orzo perlato, grano saraceno, miglio, avena, grano, riso integrale). Se hai usato la pasta, dovresti ridurre la quantità di pane. Sono esclusi tutti i cereali bianchi (semola, riso).
  • Varietà a basso contenuto di grassi di carne, pesce (lucioperca, nasello, merluzzo, melù, merluzzo, luccio), pollame. Piatti di carne e pesce per ridurre le calorie sono cotti in forma bollita o al forno.
  • Uova fino a 3-4 pezzi a settimana omelette cotte o al vapore.
  • Nella dieta quotidiana dovrebbero essere presenti latticini a basso contenuto di grassi e bevande a base di latte fermentato. La ricotta grossa è meglio usare nella sua forma naturale, il formaggio non affilato (con contenuto di grasso fino al 30%) può anche essere nella dieta quotidiana. La panna acida è usata come additivo nei piatti.
  • Frutta non zuccherata, bacche agrodolci. Esclusi: uva e banane.
  • Grassi vegetali - per rifornire i pasti pronti.
  • Succhi di verdura, cicoria solubile, tè debole senza zucchero, fianchi di brodo, caffè con latte.

Menù dietetico per il diabete in donne in gravidanza

Alcune future madri, a causa di cambiamenti ormonali nel corpo, sviluppano il diabete gestazionale o gestazionale. Simile è diagnosticato nel 7-10% delle donne in gravidanza. Dopo che il bambino è nato, la condizione ritorna normale, ma il diabete può tornare. Alla manifestazione dei primi segni della malattia, si raccomanda una dieta adeguata per le donne in gravidanza con diabete.

Pericolo di malattia

L'insorgenza della malattia è pericolosa sia per la futura mamma che per il feto. Nel corpo c'è una carenza di insulina, c'è il rischio di trombosi, interruzione prematura della gravidanza. Un bambino nasce da una grande dimensione, rispetto ai dati standard, c'è un ritardo nello sviluppo, vengono rilevate patologie congenite. Le deviazioni hanno un impatto negativo sul processo del parto, causano traumi alla nascita.

Inoltre, dopo la nascita, il bambino ha difficoltà a respirare, vi è un aumento della viscosità del sangue e si verificano coaguli di sangue. Inoltre, le proporzioni del corpo cambiano: una pancia relativamente grande sullo sfondo di arti sottili, edema, obesità, ittero diagnosticato.

I principali sintomi del diabete nella futura madre:

  • elevata concentrazione di zucchero nel sangue sulla base dei risultati dei test;
  • aumento di peso, con perdita di appetito;
  • sensazione di sete, minzione frequente;
  • le donne incinte si lamentano di prurito, grave affaticamento.

Il diabete mellito a distanza durante la gravidanza è spesso rilevato nelle donne di età superiore ai 34-37 anni. Il rischio di sviluppare una malattia in loro è 2 volte superiore a quello delle giovani future madri.

Principi di nutrizione

La nutrizione nel diabete durante la gravidanza dovrebbe essere variata, come un bambino, per lo sviluppo completo richiede vitamine per la crescita. Più ricca è la dieta della futura madre, meglio è, ma con l'osservanza delle porzioni razionali e della qualità del prodotto. Abbiamo bisogno di imparare come scegliere i prodotti giusti, scartando tutto ciò che è inutile e non utile.

La nutrizione è raccomandata frazionaria 5-6 volte, cioè ci sono tre pasti principali e due o tre spuntini tra di loro. La nutrizione delle donne in gravidanza con diabete, viene effettuata in piccole porzioni, poiché una quantità significativa di cibo mangiato provoca un aumento di zucchero.

Il menu di una donna incinta con diabete dovrebbe essere costituito da carboidrati complessi - non più della metà della dieta totale, fino al 20% - di alimenti proteici e il restante 30% - grassi.

Non è consigliabile saltare i pasti, soprattutto per non morire di fame. Altrimenti, influenzerà negativamente le condizioni di madre e bambino. Se una donna incinta ha la toxemia mattutina, è utile mangiare una pagnotta o un cracker essiccati nel letto e dopo 10-15 minuti, alzati.

Prodotti vietati

Il diabete durante la gravidanza influisce sulla dieta della gestante. Alcuni prodotti non possono essere mangiati categoricamente e alcuni sono autorizzati a utilizzare in quantità limitata.

Cosa non mangiare con il diabete nelle donne in gravidanza:

  • cibo in scatola e fast food;
  • dolci, pasticcini, marmellate, dolci, snack;
  • conservare succhi, gas e bevande alcoliche;
  • cibi grassi e grassi;
  • prodotti semilavorati, prodotti affumicati;
  • condimenti piccanti, ketchup, maionese;
  • frutti dolci - banane, fichi, datteri, cachi, uva.

Quando si utilizzano prodotti vietati dalla lista, la concentrazione di glucosio aumenta e l'insulina non viene prodotta abbastanza da ridurla. È necessario limitare la quantità di alimenti amidacei nella dieta, come le patate, sostituire il riso bianco con la sua controparte marrone, abbandonare la semola.

Si consiglia di ridurre il numero di uova, non più di 3-4 pezzi a settimana, pasta non di grano duro. Durante la gravidanza, i sostituti dello zucchero e i prodotti con il loro contenuto non possono essere consumati, a causa della presenza di componenti chimici, influenzano negativamente lo sviluppo del feto.

Prodotti consentiti

Ad eccezione degli alimenti proibiti, ce ne sono ancora molti che possono essere mangiati con il diabete. Si tratta di carne e verdure che hanno un basso indice glicemico e non influenzano la concentrazione di glucosio nel sangue.

Cosa mangiare con il diabete in gravidanza:

  1. latticini, contenuto di grassi fino al 5%;
  2. carne magra, pesce, pollo, tacchino, coniglio;
  3. verdure, particolarmente utili, dipinte in verde, - tutte le varietà di cavolo, spinaci, erbe speziate, fagiolini, cetrioli, zucchine, avocado;
  4. pane integrale, cereali, tranne semola;
  5. bacche, noci

Consentito per diabetici in gravidanza usare frutti di mare, caviale, funghi. Non è vietato includere frutta fresca nel menu come spuntino.

Quali sono i frutti del diabete durante la gravidanza:

  • mele, pere;
  • pesche, albicocche;
  • anguria, prugne;
  • pompelmo.

È consentito cucinare succhi di frutta freschi, ma è meglio diluire con acqua bollita, che ridurrà la concentrazione di zucchero. Mangia questo succo, è migliore come spuntino e non come aggiunta alla dieta di base.

I medici consigliano alle donne incinte con zucchero alto di fare un menu equilibrato per la prossima settimana. Mangiare cibi ipercalorici al mattino, fino a 12-14 ore, e preparare la cena e la luce del tè pomeridiano.

Regole di dieta

Se in base ai risultati del test, il medico ha diagnosticato il diabete mellito durante la gravidanza, la dieta dovrebbe essere basata sul principio del "non nuocere". Per diversificare il menu, puoi creare le tue ricette dai prodotti consentiti. Ma è severamente vietato usare diete severe, per cui né la madre né il bambino riceveranno i nutrienti e gli oligoelementi necessari.

Menù giornaliero approssimativo:

  • prima colazione - qualsiasi cereale (grano saraceno, farina d'avena, miglio), formaggio magro, una fetta di pane, con una piccola quantità di burro;
  • pranzo - zuppa, piatto di carne, meglio bollito o al forno, insalata di verdure, pane;
  • cena - stufato di verdure, pesce o pollo al forno, ricotta, pane.

Le bevande sono fatte di tè debole, non zuccherato, in cui è utile aggiungere latte, composta, succo. Per uno spuntino in forma frutta, noci, latticini. Se dopo cena una donna prova una sensazione di fame, è permesso bere un bicchiere di ryazhenka, kefir.

Al fine di evitare alte concentrazioni di glucosio nel sangue, l'attività fisica è importante. Oltre alla dieta, è utile fare passeggiate in un parco o in una piazza 2-3 volte durante il giorno, per evitare situazioni stressanti. È importante ricordare che le restrizioni nel diabete mellito non sono la fame, ma l'esclusione di alimenti nocivi dalla dieta.