Image

Prodotti consentiti e utili per il diabete

Comprendere la nutrizione per un diabetico è facile. È sufficiente sapere quali alimenti possono essere in quantità limitate e quali dovrebbero costituire una parte importante della dieta. Conoscendo anche l'indice glicemico, i metodi di preparazione e le combinazioni, è possibile costruire un cibo di alta qualità volto a mantenere uno stato stabile.

13 gruppi di alimenti consentiti per il diabete

Il diabete impone gravi restrizioni alla dieta del paziente, ma l'elenco generale dei prodotti è impressionante anche con un severo adattamento del trattamento.


L'elenco dei prodotti consentiti include:

  1. Carne magra Questo è principalmente pollame, pesce, coniglio. In questo caso, non solo la carne stessa svolge un ruolo, ma anche il metodo della sua preparazione. I modi migliori sono di stufare, cuocere, bollire. Maggiori informazioni sulla carne approvata per i diabetici qui. Anche permesso frutti di mare - gamberi, capesante.
  2. Prodotti da forno integrali. Il pane diabetico è possibile, ma dovrebbe essere pane integrale, arricchito con fibre. È consentito anche il pane di segale.
  3. Alcuni cereali Il miglior porridge per il diabete è quello a base di orzo perlato. Puoi anche cucinare grano saraceno o farina d'avena. Sebbene il loro indice glicemico raggiunga i 50, ma in ogni caso, i cereali sono necessari, nonostante il loro basso indice glicemico. Leggi di più sulla scelta dei cereali - leggi qui.
  4. Qualsiasi legumi e funghi. Le proteine ​​vegetali sono un'alternativa degna della carne. Fagioli, piselli e lenticchie possono e dovrebbero essere utilizzati nella dieta. I funghi si adattano bene qui.
  5. Primi piatti caldi Zuppe e brodi sono consentiti solo se non differiscono per il contenuto eccessivo di grassi o sono preparati in una versione vegetariana.
  6. Alcuni prodotti caseari. Sono ammessi alcuni prodotti caseari per diabetici. Ad esempio, kefir, latte acido, ricotta, ryazhenka, latte. Le uova sono anche permesse.
  7. Verdure. Oltre a patate bollite, barbabietole, carote e zucchine, altre verdure possono essere incluse nel menu del giorno, specialmente se servite crude. Qui puoi accendere i verdi.
  8. Frutta e bacche con basso indice glicemico. La maggior parte dei frutti e delle bacche sono consentiti, ma è necessario seguire il loro GI.
  9. Pasta fatta di farina grezza. Tipicamente, queste paste si differenziano per gusto e colore, ma a differenza della pasta bianca, non danneggiano il corpo.
  10. Tè, caffè. Da sole, queste bevande sono quasi innocue, a meno che, naturalmente, non superino l'indennità giornaliera consentita. Sugli effetti di diversi tipi di tè sul corpo di un diabetico e su molte altre cose leggi questo articolo. Ma in ogni caso, lo zucchero non può essere aggiunto alla bevanda.
  11. Soda. Consentito se non c'è zucchero.
  12. Noci e semi Sono consentiti tutti i noccioli, crudi o arrostiti senza sale.
  13. Prodotti speciali per diabetici. Di regola, si tratta di prodotti adattati con sostituti dello zucchero accettabili. Tuttavia, la loro quantità dovrebbe essere standardizzata, dal momento che nemmeno i sostituti dello zucchero possono essere abusati.

I cibi a basso contenuto di carboidrati di origine vegetale sono considerati i prodotti diabetici più benefici. La razione per 2/3 dovrebbe consistere in verdura, frutta, cereali, frutta a guscio, prodotti a base di farina grezza. Il secondo posto è occupato da proteine ​​animali di alta qualità, principalmente latticini e pollame. Alcuni dolci non sono proibiti, ma le opzioni vegetariane o diabetiche (negozio) fatte in casa sono considerate l'opzione migliore.

Quali dolcificanti sono ammessi?

Gli analoghi dello zucchero ammessi includono:

In una quantità limitata, gli edulcoranti possono essere aggiunti alle bevande, dolci fatti in casa diabetici.

Prodotti a basso indice glicemico per diabetici

L'indice glicemico (GI) mostra come un particolare prodotto aumenterà la glicemia. Esiste uno schema di prodotto, suddiviso condizionatamente in tre categorie:

  • Alimenti con un alto indice glicemico - da 70 a 100;
  • Con una media di 50 a 70;
  • Basso - fino a 50.

Gli alimenti più adatti al diabete hanno un indice glicemico basso e raramente medio. Sono autorizzati a includere nella dieta quotidiana.

L'elenco dei prodotti a basso indice glicemico per diabetici può essere visto nella seguente tabella:


Procedendo da esso, puoi includere i seguenti prodotti nel tuo menu giornaliero:

  • insalata e verdure;
  • pomodori e cetrioli;
  • fagioli, broccoli e tutti i tipi di cavoli;
  • funghi;
  • pepe verde;
  • fagioli;
  • melanzana
  • orzo perlato (talvolta grano saraceno, farina d'avena);
  • agrumi;
  • pasta di grano duro (marrone e nero).

Tuttavia, quando si selezionano prodotti per GI, è necessario conoscere alcune delle sfumature:

  • Di sicuro, è abbastanza difficile specificare i parametri GI di ciascun prodotto. Ad esempio, l'indice glicemico 70 viene emesso per il pane bianco, ma se non c'è zucchero in questo pane ed è coperto da semi tutti, il suo indice glicemico diminuirà.
  • Il trattamento termico cambia drasticamente l'indice glicemico del prodotto in alcuni casi. Questo vale per carote, barbabietole, pasta e cereali. Più lungo è il processo di trattamento termico, più aumenterà l'indice glicemico del prodotto.
  • Prestare attenzione ai prodotti con fibra. Garantisce GI medio e basso. Il pane di crusca ha un 45 GI e un panino bianco - 85-90. Lo stesso vale per la groppa: il riso integrale ha GI fino a 50 e bianco - 75.

Per facilitare la navigazione, considera qualsiasi prodotto contenente zucchero come prodotto della categoria con IG alto. E se il prodotto oi suoi prodotti vicini in un piatto contengono proteine ​​e grassi, allora il GI sarà medio o basso.

Tabella dei prodotti per il diabete di tipo 2

Per facilitare la navigazione su ciò che è permesso e ciò che è proibito con il diabete di tipo 2, usa la tabella:

Elenco degli alimenti per diabetici di tipo 2: utile per il diabete

Per il trattamento produttivo del diabete mellito, sia il primo che il secondo tipo di un singolo farmaco non sono sufficienti. L'efficacia del trattamento dipende in gran parte dalla dieta, poiché la malattia stessa è correlata a disordini metabolici

Nel caso del diabete autoimmune (tipo 1), il pancreas produce una piccola quantità di insulina.

Con il diabete legato all'età (tipo 2), ci può essere un eccesso e anche una mancanza di questo ormone. Mangiare certi cibi nel diabete può ridurre o aumentare la quantità di glucosio nel sangue.

Quale dovrebbe essere una dieta per diabetici?

Nel diabete di qualsiasi tipo, il compito principale della dieta è quello di stabilire i processi metabolici e controllare l'aumento dei livelli di glucosio. Gli alimenti che contengono carboidrati semplici possono provocare un salto di glucosio.

Indice glicemico

In modo che i diabetici possano facilmente calcolare il contenuto di zucchero, è stato inventato un concetto come l'indice glicemico.

L'indicatore del 100% è glucosio allo stato puro. I restanti prodotti devono essere confrontati con il glucosio per il contenuto di carboidrati. Per comodità dei pazienti, tutti gli indicatori sono elencati nella tabella GI.

Con il consumo di alimenti in cui il contenuto di zucchero è minimo, il livello di glucosio nel sangue rimane lo stesso o aumenta in quantità insignificanti. Un cibo con alto indice glicemico aumenta significativamente la glicemia.

Pertanto, endocrinologi e nutrizionisti non raccomandano di mangiare cibi che contengono molti carboidrati.

I pazienti con diabete di tipo 2 sono semplicemente obbligati a prestare attenzione alla scelta dei prodotti. Nelle fasi iniziali, con gravità lieve e moderata della malattia, la dieta è il principale rimedio.

Per stabilizzare il normale livello di glucosio, è possibile utilizzare la dieta a basso contenuto di carboidrati numero 9.

Unità di grano

Le persone insulino-dipendenti con diabete di tipo 1 calcolano il loro menu usando unità di pane. 1 XE equivale a 12 g di carboidrati. È questa quantità di carboidrati contenuta in 25 g di pane.

Questo calcolo consente di calcolare chiaramente la dose desiderata del farmaco e prevenire un aumento della glicemia. La quantità di carboidrati consumati al giorno dipende dal peso del paziente e dalla gravità della malattia.

Di norma, un adulto ha bisogno di 15-30 XE. Sulla base di questi indicatori, è possibile creare il menu e i pasti giornalieri corretti per le persone che soffrono di diabete di tipo 1 e di tipo 2. Ulteriori informazioni su cosa può essere trovata un'unità di pane sul nostro sito Web.

Che cibo possono mangiare i diabetici?

La nutrizione per i diabetici 1 e il secondo tipo dovrebbero avere un indice glicemico basso, quindi i pazienti devono scegliere alimenti con IG inferiore a 50. È necessario sapere che l'indice di un determinato prodotto può variare a seconda del tipo di trattamento.

Ad esempio, il riso non raffinato ha un indice del 50% e il riso raffinato del 75%. Inoltre, il trattamento termico aumenta il GI di frutta e verdura.

I medici raccomandano ai diabetici di mangiare cibo che è stato preparato a casa. Infatti, nei piatti acquistati e nei cibi pronti per calcolare correttamente HE e GI è molto difficile.

La priorità dovrebbero essere i cibi grezzi e non trasformati: pesce magro, carne, verdure, erbe e frutta. Per uno sguardo più dettagliato all'elenco, consultare la tabella degli indici glicemici e degli alimenti consentiti.

Tutto il cibo consumato è diviso in tre gruppi:

Prodotti senza evidenza di aumento dei livelli di zucchero:

  • funghi;
  • verdure verdi;
  • verdi;
  • acqua minerale senza gas;
  • tè e caffè senza zucchero e senza crema.

Alimenti che aumentano il livello di zucchero in misura moderata:

  • noci e frutta non zuccherate;
  • cereali (escluso il riso e la semola);
  • pane fatto con farina integrale;
  • maccheroni di durum;
  • latticini e latte.

Prodotti che aumentano notevolmente il livello di zucchero:

  1. verdure in salamoia e in scatola;
  2. alcol;
  3. farina, confetteria;
  4. succhi di frutta freschi;
  5. bevande con aggiunta di zucchero;
  6. uva passa;
  7. date.

Consumo regolare di prodotti

Il cibo venduto nella sezione per i diabetici non è adatto per l'uso permanente. In tale cibo non c'è zucchero, contiene il suo sostituto - fruttosio. Tuttavia, è necessario sapere quali sono i benefici e i danni dei sostituti dello zucchero e il fruttosio ha i suoi effetti collaterali:

  • aumenta i livelli di colesterolo;
  • alto contenuto calorico;
  • aumento dell'appetito

Quali alimenti sono buoni per il diabete?

Fortunatamente, l'elenco delle potenze consentite è abbastanza grande. Ma nella preparazione del menu, è necessario prendere in considerazione l'indice glicemico del cibo e le sue qualità utili.

In base a tali regole, tutti gli alimenti diventeranno una fonte di micronutrienti e vitamine essenziali per contribuire a ridurre l'effetto distruttivo della malattia.

Quindi, i prodotti, il cui uso è raccomandato dai nutrizionisti:

  1. Bacche. I diabetici sono autorizzati a mangiare tutte le bacche tranne i lamponi. Contengono minerali, antiossidanti, vitamine e fibre. Puoi mangiare sia bacche fresche che congelate.
  2. Succhi di frutta. Succhi di frutta freschi indesiderabili. Sarebbe meglio se aggiungessi un po 'di succo fresco al tè fermentato, insalata, cocktail o porridge.
  3. Noci. Prodotto molto utile, perché è una fonte di grasso. Tuttavia, è necessario mangiare noci in piccole quantità, perché sono molto elevate in calorie.
  4. Frutta non zuccherata Mele verdi, ciliegie, mele cotogne - saturare il corpo con sostanze nutritive e vitamine. I diabetici possono utilizzare attivamente gli agrumi (eccetto il mandarino). Arance, lime, limoni - abbondano in acido ascorbico, che rafforza il sistema immunitario. Vitamine e minerali hanno un effetto benefico sul cuore e sui vasi sanguigni e la fibra rallenta l'assorbimento del glucosio nel sangue.
  5. Yogurt naturale e latte scremato. Questi alimenti sono una fonte di calcio. La vitamina D contenuta nei prodotti caseari riduce il bisogno di un corpo malato nei cibi dolci. I batteri fermentati del latte normalizzano la microflora nell'intestino e aiutano a purificare il corpo dalle tossine.

Verdure. La maggior parte delle verdure contiene quantità moderate di carboidrati:

  • i pomodori sono ricchi di vitamine E e C e il ferro contenuto nei pomodori contribuisce alla formazione del sangue;
  • lo yam ha un IG basso ed è anche ricco di vitamina A;
  • la carota contiene retinolo, che è molto utile per la visione;
  • nei legumi ci sono fibre e molti nutrienti che contribuiscono alla rapida saturazione.
  • Spinaci, lattuga, cavoli e prezzemolo contengono molte vitamine e minerali utili.

Le patate sono preferibilmente cotte al forno e servite meglio con la pelle.

  • Pesce magro La carenza di acidi omega-3 è ricostituita da varietà di pesce a basso contenuto di grassi (pollock, nasello, tonno, ecc.).
  • Pasta. Puoi utilizzare solo prodotti a base di grano duro.
  • Carne. Il filetto di uccello è un deposito di proteine ​​e il vitello è una fonte di zinco, magnesio, ferro e vitamina B.
  • Kashi. Cibo sano, che contiene fibre, vitamine e elementi in traccia utili.

Dieta diabetica specifica

Per le persone con diabete, è molto importante mangiare regolarmente. I nutrizionisti consigliano di dividere l'assunzione giornaliera di cibo in 6 ricevimenti. I pazienti insulino-dipendenti devono essere consumati contemporaneamente da 2 a 5 XE.

In questo caso, prima di pranzo è necessario mangiare i cibi più ipercalorici. In generale, la dieta dovrebbe contenere tutte le sostanze necessarie ed essere equilibrata.

È anche utile combinare il cibo con lo sport. Quindi, puoi accelerare il metabolismo e normalizzare il peso.

In generale, i diabetici del primo tipo devono calcolare attentamente la dose di insulina e cercare di non aumentare il contenuto calorico giornaliero degli alimenti. Dopo tutto, la corretta aderenza alla dieta e alla nutrizione manterrà i livelli di glucosio normali e non permetterà alle malattie 1 e 2 del tipo di distruggere ulteriormente il corpo.

Nutrizione e dieta per il diabete. Prodotti consentiti e vietati

Una dieta corretta, razionale e attentamente bilanciata nel diabete è un fattore chiave nel mantenimento di una compensazione sistemica stabile del metabolismo dei carboidrati. Sfortunatamente, al momento non ci sono medicine efficaci che possano liberare completamente una persona dal diabete, quindi è la dieta, insieme al corretto regime giornaliero e, se necessario, assumere farmaci, può aiutare il paziente a vivere la vita comodamente e senza rischi per la salute.

Cibo salutare

I medici sono stati a conoscenza della necessità di una dieta a lungo termine nel diabete - è stata la nutrizione medica nell'era pre-insulinica che era l'unico meccanismo efficace per combattere il problema. Particolarmente importante è la dieta per i pazienti con diabete mellito di tipo 1, in cui è probabile che il coma si verifichi durante lo scompenso e persino la morte. Diabetici con il secondo tipo di malattia, la nutrizione medica è solitamente prescritta per la correzione del peso e un decorso stabile più prevedibile della malattia.

Principi di base

  1. Il concetto base di una dieta terapeutica per il diabete di qualsiasi tipo è la cosiddetta unità del pane - una misura teorica equivalente a dieci grammi di carboidrati. I nutrizionisti moderni hanno sviluppato serie speciali di tabelle per tutti i tipi di prodotti, indicando la quantità di XE per 100 grammi di prodotto. Ogni giorno, i pazienti diabetici sono invitati a ricevere prodotti con un "valore" totale di 12-24 XE - il dosaggio viene regolato individualmente, a seconda del peso corporeo, dell'età e del livello di attività fisica del paziente.
  2. Tenere un diario nutrizionale dettagliato. Tutti gli alimenti consumati devono essere registrati in modo che, se necessario, il nutrizionista apporti una correzione al sistema nutrizionale.
  3. La molteplicità delle tecniche. I diabetici sono consigliati 5-6 volte i pasti. In questo caso, per la colazione, il pranzo e la cena dovrebbero rappresentare il 75% della dieta giornaliera, i restanti 2-3 snack, il restante 25%.
  4. Individualizzazione della nutrizione terapeutica. La scienza moderna raccomanda di individuare le diete classiche, adattandole alle preferenze fisiologiche del paziente, ai fattori regionali (un insieme di piatti e tradizioni locali) e ad altri parametri, rispettando l'equilibrio di tutte le componenti di una dieta equilibrata.
  5. Sostituzione dell'equivalenza. Se cambi la dieta, gli alimenti alternativi selezionati dovrebbero essere il più intercambiabili possibile per le calorie, così come il rapporto tra proteine, grassi, carboidrati. I principali gruppi di componenti in questo caso comprendono prodotti contenenti principalmente carboidrati (1), proteine ​​(2), grassi (3) e multi-componente (4). Sostituzioni possibili solo all'interno di questi gruppi. Se la sostituzione avviene in (4), i nutrizionisti apportano modifiche alla composizione dell'intera dieta, mentre sostituendo gli elementi di (1), è necessario prendere in considerazione l'equivalenza e l'indice glicemico - le tabelle XE, sopra descritte, possono aiutare.

Prodotti severamente vietati nel diabete

La moderna dietetica, armata di metodi diagnostici avanzati e di ricerca sugli effetti di sostanze e prodotti sul corpo, negli ultimi anni ha ristretto significativamente l'elenco di prodotti assolutamente vietati ai pazienti diabetici. Al momento, i piatti a base di carboidrati raffinati raffinati, dolci e zucchero, così come i prodotti contenenti grassi refrattari e molto colesterolo sono assolutamente controindicati.

Vi è un divieto relativo di pane bianco, riso e semolino di porridge, così come la pasta - possono essere rigorosamente limitati. Inoltre, indipendentemente dal tipo di diabete, l'alcol è completamente controindicato.

Dieta per il diabete

In alcuni casi, la stretta aderenza alle diete per il diabete di tipo 2 aiuta a compensare completamente il metabolismo dei carboidrati e a non usare droghe. Per i diabetici con 1o e altri tipi di diabete, la nutrizione terapeutica è considerata ed è un elemento importante del complesso trattamento del problema.

Tipi di diete diabetiche

  1. Classic. Questo tipo di nutrizione clinica è stato sviluppato già negli anni '30 - '40 del ventesimo secolo e rappresenta un tipo di dieta equilibrata, seppur rigorosa. Un rappresentante di spicco nella dietetica domestica è la "Tabella numero 9" con numerose varianti successive. Questo tipo di nutrizione clinica è adatto a quasi tutti i diabetici con diabete di tipo 1 e 2.
  2. Moderna. I principi dell'individualizzazione e le peculiarità della mentalità di alcuni gruppi sociali hanno dato luogo a un'ampia varietà di menu e diete moderne, con divieti meno stringenti su determinati tipi di prodotti e tenendo conto delle nuove proprietà trovate in quest'ultimo, che ha permesso di introdurre prodotti precedentemente condizionati vietati nella razione giornaliera. I principi principali qui sono il fattore di mangiare carboidrati "protetti", che contengono una quantità sufficiente di fibra alimentare. Tuttavia, dovrebbe essere compreso che questo tipo di cibo terapeutico viene scelto in modo strettamente individuale e non può essere considerato un meccanismo universale per compensare il metabolismo dei carboidrati.
  3. Diete low carb. Destinato principalmente ai diabetici del secondo tipo con aumento della massa corporea. Il principio di base è l'eliminazione del più alto consumo possibile di cibi ricchi di carboidrati, ma non a scapito della salute. Tuttavia, è controindicato per i bambini e non dovrebbe essere utilizzato anche per le persone con problemi renali (nefropatia in stadio avanzato) e per i diabetici con diabete di tipo 1 e ipoglicemia grave.
  4. Diete vegetariane Come dimostrato da studi sperimentali a cavallo tra il 20 e il 21 ° secolo, i tipi di diete vegane con un'enfasi su una significativa riduzione del consumo di alimenti ricchi di grassi, non solo contribuiscono alla perdita di peso, ma abbassano anche la glicemia. Un numero elevato di piante intere ricche di fibre e fibre alimentari, in alcuni casi, è persino più efficace delle diete specializzate raccomandate, soprattutto perché un sistema alimentare vegetariano implica una significativa riduzione del contenuto calorico totale della dieta quotidiana. Questo a sua volta riduce significativamente il rischio di sindrome metabolica in condizioni pre-diabetiche, è in grado di agire come un profilattico indipendente e combattere efficacemente contro l'insorgenza del diabete.

Menu per tutti i giorni

Di seguito, consideriamo il classico menù dietetico per i diabetici del 1 ° e 2 ° tipo della malattia, che è ottimale per i pazienti con forme lievi e moderate di diabete. In caso di gravi scompensi, dipendenza e iper- e ipoglicemia, un nutrizionista dovrebbe sviluppare uno schema individualizzato di alimentazione terapeutica con il resoconto della fisiologia umana, degli attuali problemi di salute e di altri fattori.

  1. Proteine: 85-90 grammi (sessanta per cento di origine animale).
  2. Grasso - 75-80 grammi (un terzo - base vegetale).
  3. Carboidrati: 250-300 grammi.
  4. Liquido libero - circa un litro e mezzo.
  5. Sale - 11 grammi.

Il sistema di alimentazione è frazionario, cinque o sei volte al giorno, il massimo giornaliero del valore di energia non è più di 2400 kcal.

Prodotti proibiti:

Carne / oli da cucina, salse taglienti, succhi dolci, muffin, brodi ricchi, panna, sottaceti e sottaceti, carni e pesce grassi, formaggi in scatola, salati e ricchi, pasta, semola, riso, zucchero, marmellate, alcolici, gelati e dolci a base di zucchero, uva, tutto uvetta e banane con datteri / fichi.

Alimenti / piatti consentiti:

  1. Prodotti a base di farina - pane di segale e crusca, nonché prodotti di farina magro.
  2. Le zuppe sono ottimali per la nutrizione terapeutica di borscht, zuppa di cavolo, zuppa di verdure e brodo su brodo a basso contenuto di grassi. A volte - okroshka.
  3. Carne. Manzo a basso contenuto di grassi, vitello, maiale. Sono ammessi pollo, coniglio, agnello, lingua bollita e fegato ristretti. Pesce - qualsiasi varietà a basso contenuto di grassi bollita, al vapore o al forno senza olio vegetale.
  4. Prodotti lattiero-caseari Formaggi a basso contenuto di grassi, prodotti a base di latte fermentato senza zuccheri aggiunti. Limitato: 10% di panna acida, formaggio magro o grassetto. Uova da mangiare senza tuorlo, in casi estremi, sotto forma di omelette.
  5. Cereali. Porridge, orzo perlato, fagioli, grano saraceno, yachka, pshenka.
  6. Verdure. Si consigliano carote, barbabietole, cavoli, zucche, zucchine, melanzane, cetrioli e pomodori. Patate - limitato.
  7. Snack e salse Insalate di verdure fresche, pomodoro e salse magre, rafano, senape e pepe. Limitato - zucchine o altro caviale vegetale, vinaigrette, gelatina di pesce, frutti di mare con un minimo di olio vegetale, gelatina di manzo a basso contenuto di grassi.
  8. Grassi - vegetali limitati, burro e burro chiarificato.
  9. Altro. Bevande senza zucchero (tè, caffè, brodo di rosa canina, succhi di verdura), gelatine, mousse, frutta fresca non acida esotica, composte. Molto limitato - miele e dolci su sostituti dello zucchero.

Menù settimanale approssimativo per il diabete

I singoli componenti del menu sottostante devono essere sostituiti in base ai principi di sostituzione equivalente all'interno dei gruppi sopra indicati.

lunedi

  • Facciamo colazione con duecento grammi di ricotta a basso contenuto di grassi, in cui è possibile aggiungere alcuni frutti di bosco.
  • La seconda volta facciamo colazione con un bicchiere di kefir all'1%.
  • Cenare 150 grammi di carne di manzo al forno, una ciotola di zuppa di verdure. Guarnire - verdure al vapore nella quantità di 100-150 grammi.
  • Ceniamo con insalata fresca di cavolo e cetriolo condita con un cucchiaino di olio d'oliva. Il volume totale è 100-150 grammi.
  • Mangiamo verdure grigliate (80 grammi) e un pesce medio cotto fino a duecento grammi.

martedì

  • Facciamo colazione con un piatto di porridge di grano saraceno - non più di 120 grammi.
  • La seconda volta facciamo colazione con due mele di media grandezza.
  • Cenare un piatto di borscht di verdure, 100 grammi di manzo bollito. Puoi bere cibo con composta di frutta senza zucchero.
  • Ceniamo un bicchiere di brodo di rosa selvatico.
  • Abbiamo una cena con una ciotola di insalata di verdure fresche nella quantità di 160-180 grammi, così come un pesce magro bollito (150-200 grammi).

mercoledì

  • Facciamo colazione con la casseruola di ricotta - 200 grammi.
  • Prima di pranzo, puoi bere un bicchiere di brodo di rosa selvatico.
  • Mangeremo un piatto di zuppa di cavolo, due piccole torte di pesce e cento grammi di insalata di verdure.
  • Ceniamo con un uovo sodo
  • Abbiamo cenato su un piatto di cavolo stufato e due torte di carne di medie dimensioni cotte nel forno o al vapore.

giovedi

  • Omelette da colazione di due uova.
  • Prima di pranzo, puoi mangiare una tazza di yogurt con poco grasso o non zuccherato.
  • Mangiamo zuppa di cavolo e due unità di peperoni ripieni a base di carne magra e cereali consentiti.
  • Ceniamo duecento grammi di casseruole con ricotta e carote magre.
  • Abbiamo una cena con carne di pollo in umido (un pezzo di duecento grammi) e un piatto di insalata di verdure.

venerdì

  • Facciamo colazione con un piatto di porridge di miglio e una mela.
  • Prima di pranzo, mangia due arance di media grandezza.
  • Pranzeremo con goulash di carne (non più di cento grammi), un piatto di zuppa di pesce e un piatto di orzo perlato.
  • Ceniamo un piatto di insalata di verdure fresche.
  • Ceniamo con una buona porzione di verdure in umido con agnello, con un peso totale fino a 250 grammi.

sabato

  • Facciamo colazione con un piatto di porridge a base di semola: una pera può essere consumata mentre serve.
  • Prima di pranzo è permesso mangiare un uovo alla coque.
  • Mangiamo un grande piatto di verdure in umido con l'aggiunta di carne magra - solo 250 grammi.
  • Ceniamo con diversi frutti consentiti.
  • Ceniamo con centinaia di grammi di agnello in umido e un piatto di insalata di verdure nella quantità di 150 grammi.

domenica

  • Facciamo colazione con una scodella di ricotta a basso contenuto di grassi con una piccola quantità di bacche - solo fino a cento grammi.
  • Alla seconda colazione - duecento grammi di pollo alla griglia.
  • Cenare un piatto di zuppa di verdure, cento grammi di goulash e una ciotola di insalata di verdure.
  • Mangiamo un piatto di insalata di bacche - fino a 150 grammi in generale.
  • Abbiamo cenato con cento grammi di fagioli bolliti e duecento grammi di gamberetti al vapore.

Video utile

Nutrizione per il diabete

Domande e risposte

Con il diabete è possibile mangiare: noci, barbabietole, riso, cachi, melograno e zucca?

Il riso non può essere usato. Le noci (noci, arachidi, mandorle e cedro) possono essere, ma in quantità limitate (fino a 50 grammi al giorno), precedentemente sgombrate dal guscio e da altri elementi. È possibile mangiare barbabietole per il diabete in forma bollita, utilizzandolo, ad esempio, come componente della vinaigrette - non più di 100 grammi al giorno.

Il cachi è un prodotto con un alto indice glicemico, ma contiene un'enorme quantità di sostanze nutritive e allo stesso tempo non influenza significativamente il livello dello zucchero, perché contiene prevalentemente fruttosio. È possibile consumare, ma in quantità strettamente limitata, non più di un frutto ogni pochi giorni.

Pumpkin è incluso nella "lista verde" nel CD e può essere utilizzato senza restrizioni speciali (l'unica soglia è il contenuto calorico totale del menu). Il melograno può essere consumato da un diabetico di tipo 2, non più di 50 grammi / giorno.

Posso usare il miele con il diabete?

Fino agli anni '90 del XX secolo, i nutrizionisti attribuivano il miele ai tipi assolutamente proibiti di prodotti con diabete di qualsiasi tipo. Recenti studi dimostrano che una piccola quantità di miele (5-7 grammi al giorno) nei diabetici del secondo tipo non causa un aumento dei livelli di zucchero nel sangue a causa della presenza di grandi quantità di fruttosio nella composizione del miele. Pertanto, può essere utilizzato, ma in quantità limitate.

Quanto puoi mangiare frutta con questa malattia?

Mangiateli con moderazione, scegliendo con attenzione i frutti per la vostra dieta - per esempio, le uve sono assolutamente controindicate per voi, mentre mele, arancia o cachi possono essere inclusi nella dieta, naturalmente in quantità limitate - non più di 1-2 frutti al giorno.

Esiste una dieta a basso contenuto di carboidrati per il diabete di tipo 2?

Le diete a basso contenuto di carboidrati sono solo progettate per i diabetici con il secondo tipo di diabete, con problemi di sovrappeso. La sua direzione di base è la riduzione dell'assunzione di carboidrati e una diminuzione del valore energetico totale giornaliero della dieta. In alternativa, i nutrizionisti moderni offrono spesso diete vegetariane - in alcuni casi sono persino più efficaci della classica nutrizione dietetica terapeutica generalmente raccomandata dai medici.

Devo seguire la dieta?

Questo è un prerequisito per sostenere la compensazione del metabolismo dei carboidrati Una combinazione di potenza di 6 volte con una soglia di energia giornaliera totale massima di 2400 kcal per gli adulti è l'opzione migliore utilizzata ovunque.

Ho bisogno di una dieta rigorosa per il diabete?

La scienza moderna ha significativamente ampliato i confini dei prodotti consentiti per il diabete, che ha permesso ai pazienti di diversificare la loro dieta quotidiana. Tutto il rigore della dieta è calcolare la quantità di carboidrati consumati, così come l'apporto calorico totale e la frequenza dei pasti, mentre i singoli componenti della dieta devono essere sostituiti in modo equivalente all'interno dei loro gruppi.

Il bambino è nato con il diabete. Come dargli da mangiare?

Non è chiaro quale tipo di diabete venga discusso. Se il bambino ha un tipo di diabete transitorio neonatale, può essere trattato e, di norma, è possibile salvare il bambino per sempre. Se stiamo parlando di diabete neonatale permanente, allora l'intera vita del bambino richiede la nomina di insulina e, di conseguenza, la terapia per tutta la vita. Entrambi i tipi di malattia sono piuttosto rari e rappresentano un'anomalia genetica, a volte con conseguente diabete di tipo 1 in futuro.

Intendevi il diabete di tipo 2 acquisito durante l'infanzia? In ogni caso, il bambino ha bisogno di una dieta fisiologica assolutamente equilibrata in tutti i parametri che soddisfi i bisogni energetici di un organismo in crescita. Mangiare un bambino con diabete non differisce sistematicamente dalla dieta di un bambino sano della stessa età con parametri identici di sviluppo fisico - solo cibi ovviamente nocivi a base di carboidrati raffinati raffinati, dolci e zucchero, così come prodotti contenenti grassi refrattari e molto colesterolo sono proibiti. Vi è un divieto relativo di pane bianco, riso e semolino di porridge, così come la pasta - possono essere rigorosamente limitati.

Naturalmente, non stiamo parlando delle forme più gravi della malattia nella fase di scompenso. In ogni caso, lo sviluppo di una dieta individuale per un bambino dovrebbe essere indirizzata a un nutrizionista che terrà conto del tipo di diabete della prole, delle caratteristiche del suo corpo e di altri fattori.

Dieta per il diabete di tipo 2, per una settimana, prodotti consentiti e vietati

Il diabete mellito è una delle gravi patologie del sistema endocrino, che richiede un costante monitoraggio da parte del paziente e del medico. Chiunque sia stato diagnosticato in questo modo sarà d'accordo che la quota prevalente di restrizioni e raccomandazioni mediche riguarda la dieta quotidiana. In effetti, questo è il trattamento principale, da cui dipende direttamente il decorso della malattia, nonché le condizioni generali del paziente.

Se avete il diabete di tipo 2, la dieta è qualcosa che è importante imparare a memoria, quindi è meglio stamparlo in modo che sia sempre davanti ai vostri occhi e vi aderisca rigorosamente. Molte persone credono erroneamente che da un paio di bicchieri di alcol o una dozzina di dolci, non succederà nulla di terribile. Tali fallimenti semplicemente annullano tutti i tuoi sforzi e possono causare una condizione critica che richiede una rianimazione immediata o anche un completo fallimento del cibo.

Prima di tutto, dovresti tenere un diario alimentare (online o su carta), registrare tutto ciò che consumi durante il giorno e attenersi ad altri importanti punti nutrizionali.

Principi di nutrizione nel diabete di tipo 2

Nei pazienti diabetici che, inconsapevolmente o deliberatamente non riescono a seguire una dieta prima della diagnosi, a causa dell'elevata quantità di carboidrati presenti nella dieta, le cellule perdono la sensibilità all'insulina. Di conseguenza, il glucosio nel sangue aumenta e mantiene sempre alti i tassi. L'alimentazione dietetica per i diabetici consiste nel restituire alle cellule la normale sensibilità all'insulina, ovvero la capacità di assorbire lo zucchero.

Restrizione calorica della dieta preservando il suo valore energetico per l'organismo.

Mangiare all'incirca allo stesso tempo. In questo modo raggiungerai un normale flusso di metabolismo e il sistema digestivo.

La componente energetica della dieta deve necessariamente corrispondere al dispendio energetico effettivo.

Obbligatorio da cinque a sei pasti al giorno, con spuntini leggeri (soprattutto per i pazienti insulino-dipendenti).

Approssimativamente lo stesso in calorie pasti di base. La maggior parte dei carboidrati dovrebbe essere consumata al mattino.

Aggiungendo verdure fresche ricche di fibre da quelle consentite per ogni piatto per ridurre il tasso di assorbimento degli zuccheri semplici e creare saturazione.

Sostituzione dello zucchero con sostituti dello zucchero sicuri e approvati in quantità standardizzate.

Mangiare dolci solo nei pasti principali, e non negli snack, altrimenti ci sarà un forte salto di glucosio nel sangue.

È preferibile ai dessert che contengono grassi vegetali (noci, yogurt), poiché la scomposizione dei grassi rallenta l'assorbimento dello zucchero.

Restrizione di carboidrati complessi.

Limitazione rigorosa dei carboidrati facilmente digeribili, fino alla loro completa esclusione.

Limitazione del consumo di grassi animali.

Riduzione significativa o eliminazione del sale.

L'esclusione dall'assunzione di cibo dopo lo sport o l'attività fisica.

L'eccesso di cibo di eccezione, cioè, sovraccarico del tratto digestivo.

Una forte limitazione o esclusione di alcol (fino alla prima porzione durante il giorno). A stomaco vuoto non si può bere.

Consumo giornaliero di liquido libero - 1,5 litri.

L'uso di metodi di preparazione dietetici.

Alcune abitudini alimentari dei diabetici

Non puoi fare lunghe pause nel cibo e morire di fame.

Non puoi trascurare la colazione.

I pasti non dovrebbero essere troppo freddi o caldi.

L'ultimo pasto non più tardi di due ore prima di andare a dormire.

Durante il pasto, le verdure vengono consumate per prime, seguite da un prodotto proteico (fiocchi di latte, carne).

Se c'è una grande quantità di carboidrati in una porzione di cibo, ci devono essere i grassi o le proteine ​​corrette per ridurre la velocità della digestione prima.

È meglio bere acqua o bevande consentite prima dei pasti, ma in nessun caso bere il loro cibo.

Non è possibile aumentare i prodotti GI aggiungendo farina, friggendoli ulteriormente, impanandoli in pastella e pangrattato, aromatizzandoli con burro e bollendo (zucca, barbabietole).

Quando si cuociono le polpette non si può usare la pagnotta, sostituendola con le verdure, la farina d'avena.

Con scarsa portabilità delle verdure, hanno bisogno di fare piatti al forno, varie paste e paste.

Smetti di mangiare ad una saturazione dell'80%.

Perché è necessario considerare il GI (indice glicemico) diabetico?

GI è un indicatore della capacità degli alimenti dopo che entrano nel corpo umano per causare un aumento dei livelli di zucchero nel sangue. È particolarmente importante considerare quando il diabete mellito insulino-dipendente e grave.

Ogni prodotto ha il suo indice glicemico. Pertanto, più è alto, più velocemente aumenta il livello di zucchero nel sangue e viceversa.

La laurea di GI divide tutti i prodotti alimentari con un mezzo basso (fino a 40) (41-70) e GI alto (oltre 70 unità). Le tabelle con una ripartizione dei prodotti in questi gruppi o calcolatori online di calcolo delle IG possono essere trovate sui portali tematici e usarle nella vita di tutti i giorni.

Naturalmente, tutti gli alimenti ad alto indice glicemico dovrebbero essere esclusi dalla dieta, ad eccezione di quelli che beneficiano l'organismo con il diabete. In questo caso, il GI totale della dieta diminuisce a causa della restrizione dei restanti prodotti a base di carboidrati.

La dieta normale dovrebbe includere gli alimenti con un indice medio (più piccolo) e basso (soprattutto) GI.

Che cos'è un'unità pane (XE) e come calcolarla?

Un'unità pane o XE è un'altra misura progettata per eliminare i carboidrati. Ha ricevuto il suo nome da un pezzo di pane "di mattoni", che si ottiene tagliando un pezzo di pane normale a pezzi e poi a metà: questo pezzo da 25 grammi contiene 1 XE.

La maggior parte dei prodotti include carboidrati, mentre non differiscono in termini di proprietà, composizione e contenuto calorico. Pertanto, è difficile determinare la quantità giornaliera di consumo di cibo, che è necessario per i pazienti insulino-dipendenti: la quantità di carboidrati consumati deve necessariamente corrispondere alla dose di insulina iniettata.

Tale sistema di conteggio è considerato internazionale e consente di selezionare la dose di insulina richiesta. L'indicatore XE consente di identificare il componente di carboidrati senza pesare, a colpo d'occhio e in modo conveniente per la percezione dei volumi naturali (cucchiaio, vetro, pezzo, pezzo, ecc.). Avendo stimato quante unità di pane vengono consumate contemporaneamente e misurando la glicemia, il paziente per il diabete mellito di gruppo 2 può immettere la dose necessaria di insulina con una breve azione prima di mangiare.

il livello di zucchero dopo aver bevuto 1 XE è aumentato di 2,8 mmol / l;

1 XE contiene circa 15 g di carboidrati digeribili;

per l'assimilazione di 1 XE richiede 2 unità di insulina;

la tariffa giornaliera è 18-25 XE, con distribuzione per sei pasti (3-5 XE - pasti principali, 1-2 XE - spuntini).

1 XE equivale a: 30 g di pane nero, 25 g di pane bianco, 0,5 tazze di grano saraceno o farina d'avena, 2 prugne, 1 mela di medie dimensioni e così via.

Prodotti consentiti e quelli che possono essere consumati raramente

Gli alimenti consentiti con diabete mellito sono un gruppo che può essere mangiato senza restrizioni.

Elenco prodotti senza zucchero

Direttore dell'Istituto per il Diabete: "Butta via il misuratore e le strisce reattive. Non più Metformina, Diabeton, Siofor, Glucophage e Januvia! Tratta con questo. "

Una corretta alimentazione è parte integrante di uno stile di vita sano, soprattutto se si vuole perdere peso. Molte persone rifiutano una dieta equilibrata perché pensano che non sia gustosa. Ma gli alimenti dietetici non sono sempre cattivi per il gusto. Molti di loro sono molto gustosi, ma hanno un basso contenuto calorico. Questi prodotti devono essere conosciuti da chiunque voglia mantenere la salute del proprio corpo e monitorare il proprio peso e la propria figura.

Quali alimenti sono considerati dietetici?

Affinché il corpo ottenga i nutrienti necessari, la nutrizione dovrebbe essere sempre varia ed equilibrata. I prodotti dietetici che aiutano a perdere peso, sono disponibili in ogni hostess in quantità sufficiente. Questi sono ortaggi, frutta, carne e prodotti ittici, latticini. La giusta combinazione di essi porterà al corpo i minerali e le vitamine necessari. Per sentirti bene e non guadagnare chili in più, arricchisci il tuo menu con i gruppi di prodotti descritti di seguito. Ognuno di loro ha cinque componenti principali:

  • Alimenti ipocalorici: agrumi, cetrioli, pesce magro bianco, funghi, pomodori.
  • Alimenti ricchi: fagioli, pane integrale, fiocchi d'avena, pasta di grano duro, mele.
  • Piatti deliziosi e salutari: purea di frutta, paté di pollo magro, verdure e frutta croccanti (mele, carote), prodotti caseari montati, bacche.
  • Prodotti da portare sempre con sé come spuntino leggero o spuntino: banane, pane di cereali, frutta secca, noci, latticini a basso contenuto di grassi in confezioni da mezzo litro.
  • Prodotti che non influenzano i livelli di zucchero nel sangue: funghi, lattuga, lenticchie, latte scremato, bacche.
  • Alimenti a basso contenuto di grassi: tonno, pollo, pesce persico, fiocchi di latte, frutti di mare.
  • Prodotti, per un buon aspetto del tuo corpo: acqua pulita, mandorle, semi di lino, olio d'oliva, avocado.
  • Prodotti che non trattengono l'acqua nel corpo: mirtilli rossi; bevande a base di frutti di bosco; tè verde, succo d'arancia, succo di sedano.

Elenco dei prodotti dimagranti ipocalorici

È meglio mangiare cibi diabetici ipocalorici che contengano meno di 100 kcal per 100 g, ce ne sono molti ed è impossibile elencarli tutti, quindi prendiamo solo quelli principali: riso, zucca, grano saraceno, fagioli, mais, gamberetti, lingua di manzo. Diamo un'occhiata più da vicino a ciascun prodotto in termini di utilità e contenuto calorico.

Il prodotto più utile della famiglia di cereali. Contiene molti oligoelementi, minerali, vitamine, proteine ​​e carbonio. Tutti questi nutrienti rendono nutriente il porridge di riso. Esistono molti tipi di riso: bianco, marrone, selvaggio.

  • Il riso bianco è cotto molto velocemente, ha un aspetto bello, appetitoso, gusto gradevole. Il contenuto calorico del prodotto in forma grezza è 344 kcal per 100 grammi, ma se è cotto, diminuisce. A seconda del brodo, che ha bollito il porridge di riso, i piatti calorici possono variare. Il riso cotto in acqua ha 70-80 kcal per 100 grammi, in brodo vegetale - da 80 a 150, nel latte - 100-120 kcal.
  • Il riso integrale è molto più duro del bianco e cuoce un po 'più a lungo, ma il contenuto calorico è quasi lo stesso.
  • Il riso selvatico (nero) è anche molto salutare e ipocalorico, ma prima della cottura deve essere immerso in acqua per diverse ore. Il riso selvatico bollito con calorie è 344 kcal per 100 grammi.

zucca

Prodotto dietetico molto utile, dolce e gustoso, che contiene molte vitamine del gruppo B, carotene, vitamina C, prezioso per la vitamina del corpo D. La fibra di zucca è facilmente assorbita anche da un corpo umano indebolito. Varie verdure vengono preparate da questa verdura, è bollita, cotta, mangiata cruda, e i succhi di zucca freschi sono usati a scopo preventivo. La zucca di caloria è 20-22 kcal e 100 g

grano saraceno

A causa del contenuto di carboidrati complessi nella composizione di questo prodotto proteico a basso contenuto calorico, crea l'effetto di sazietà per lungo tempo. Il contenuto calorico dei chicchi di grano saraceno è di 313 kcal per 100 g In 100 g di farina di grano saraceno bollito in acqua contiene 92-132 kcal. Per gli alimenti dietetici non è consigliabile far bollire il grano saraceno nel latte, poiché il suo contenuto calorico è aumentato di 2 volte.

fagioli

Questo prodotto della famiglia dei legumi è uno dei più utili in presenza di carboidrati complessi. Fagioli a basso contenuto calorico, nella sua composizione ha una grande quantità di fibra, grazie alla quale è in grado di bloccare l'assorbimento dell'amido e alcuni carboidrati, impedendo loro di essere convertiti in eccesso di peso. Per l'uso di qualsiasi seme adatto: in scatola, crudo, essiccato, congelato. Il valore calorico del prodotto è di 93 kcal e 100 g.

mais

A seconda della varietà di mais, il suo contenuto calorico fluttua. Fondamentalmente 100 calorie per 100 grammi di prodotto. Le sostanze preziose sono nel grano. Componenti utili del mais bruciano le cellule adipose e rimuovono il colesterolo in eccesso dal corpo e hanno un effetto positivo sulla salute umana. Il porridge di mais è ricco di fibre, ripristina la digestione.

gamberetti

Questo prodotto è molto gustoso e ricco di proprietà utili. In gamberetti quasi senza grassi e carboidrati - fino al 5%. In un prodotto fresco, le calorie sono poche: per 100g, scende da 73 a 107 kcal, a seconda del tipo di prodotto. Durante la cottura, il contenuto calorico dei gamberi aumenta a 100 -120 kcal. A causa dell'elevato numero di proteine, soddisfano appieno la fame, mentre non aggiungono chili in più alla figura.

Lingua di manzo

Una preziosa fonte di proteine, adatta sia a pasti dietetici che a pappe. Questo prodotto ha il maggior valore nutrizionale rispetto alla lingua del maiale o dell'agnello. Il valore calorico per 100 g è 173 kcal. Prima di mangiare, la lingua di manzo deve essere ben bollita in una grande quantità di liquido. Dopo la cottura, assicurarsi di rimuovere la sua pelle.

Prodotti lattiero-caseari

Se si osserva una dieta, è utile e necessario includere prodotti dietetici a base di latte fermentato che sono "eccellenti" nella combustione di calorie. Ciò è dovuto alla presenza nella loro composizione di grandi quantità di calcio. I prodotti lattiero-caseari hanno un effetto benefico sul tratto gastrointestinale, riducono i danni quando assumono antibiotici.

Elenco dei latticini a basso contenuto calorico:

  • kefir (4% di grasso) - 59 kcal;
  • kefir (1% di grassi) - 30 kcal;
  • grassottello di ricotta - 156 kcal;
  • panna acida (10% di grassi) - 116 kcal;
  • latte acido (1% di grasso) - 58 kcal;
  • Ryazhenka - 85 kcal;
  • yogurt (1,5% di grassi) - 51 kcal;
  • latte condensato senza zucchero - 135 kcal.
  • la ricotta non è grassa - 86 kcal;
  • formaggio a pasta dura con contenuto di grassi fino al 45% - 240 kcal.

Prodotti Dukan Diet Protein consentiti

La famosa dieta Dukan si basa sul consumo di alimenti contenenti una grande quantità di proteine, che, secondo l'autore e nutrizionista Pierre Dukan, è l'unico nutriente vitale per una persona. La composizione della dieta comprende 72 prodotti proteici che devono essere consumati secondo una dieta speciale. Come parte della dieta, ci sono quattro fasi di perdita di peso (attacco, alternanza, consolidamento, stabilizzazione). I primi due mirano a perdere peso e gli ultimi due rinforzano il risultato e regolano il peso corporeo costante.

Alimenti dietetici permessi nella dieta di Dukan:

  • 12 tipi di carne: filetto di manzo, rognone e fegato di vitello, pollo, scaloppina, filetto di manzo, arrosto di manzo, bistecca, maiale, a scatti, coniglio, tacchino, prosciutto;
  • 26 specie di pesci - merlano, sardina, tonno, bastoncini di granchio, dorado, saury, sgombro, storione, carpa, triglia, spratto, passera, pesce gatto, luccio, aringa, trota, ippoglosso, merluzzo, bottatrice, nasello, eglefino, pesce gatto, pastinaca, salmone, caviale;
  • 8 specie di pollame - fegato di pollo, quaglia, gallo, struzzo, pollo, tacchino, piccione, faraona;
  • 2 tipi di uova - pollo e quaglie;
  • 15 tipi di pesce - polipo, ostriche, capesante, gamberi, gamberi, ricci di mare, gamberi tigre, aragoste, trombettieri, calamari, cozze, aragoste, granchi, seppie;
  • 7 tipi di prodotti caseari - ricotta morbida, formaggio fuso o cagliato, yogurt senza zucchero, ricotta granulare, latte, kefir.

Ricette per diete dimagranti

La perdita di peso è un processo laborioso e complesso, durante il quale non tutte le persone possono seguire diete severe. Ma non tutti i sistemi alimentari significano il rifiuto del cibo delizioso. La dieta non è solo un modo per eliminare l'eccesso di peso, ma anche un'opportunità per migliorare il proprio corpo. C'è una vasta selezione di piatti deliziosi a basso contenuto calorico, alcune delle ricette che consideriamo di seguito.

Riso con mele fresche (ottimo per colazione)

Valore nutrizionale per 100 grammi di cibo - 160 kcal

  • riso - 1 cucchiaio;
  • acqua - 2 cucchiai.;
  • Apple - 2 pezzi;
  • burro - 2 cucchiai. l.;
  • panna acida a basso contenuto di grassi - 1 cucchiaio;
  • vanillina - pizzico;
  • miele -2 cucchiai. l.;
  • bacche fresche - a piacere.
  1. Lavare bene il riso, versarvi acqua calda, cuocere per 10 minuti, senza chiudere il coperchio.
  2. Togliere la casseruola con il riso dal fuoco, mettere in un luogo caldo per 15 minuti.
  3. Nel porridge di riso raffreddato aggiungere le mele grattugiate, un cucchiaio di miele. Mescolare bene
  4. Prima dell'uso, preparare la crema mescolando la panna acida con la vaniglia e il miele. Bevi più acqua con la pappa di frutta.

Dessert di cheesecake con frutta

Valore nutrizionale per 100 grammi di cibo - 167kkal.

  • gelatina - 2 cucchiai. l.;
  • ricotta a basso contenuto di grassi - 450 g;
  • acqua - 100 ml;
  • zucchero o stevia - da gustare;
  • Apple - 1 pz.;
  • arancione - 1 pz.
  1. Bene sbatti battere la ricotta, aggiungere la stevia o lo zucchero.
  2. Metti la miscela gelatinosa nella cagliata, mescola tutto bene con una frusta per ottenere una massa omogenea.
  3. Mela e arancia o altra frutta tagliata a fette, mettere sul fondo degli stampi.
  4. Versare le fette di frutta con la miscela di ricotta.
  5. Lasciare gli stampi in frigorifero durante la notte.
  6. Al mattino, gira la forma sul piattino e decora il dessert con bacche o marshmallows.

Scopri quali dolci dietetici possono essere preparati secondo le ricette proposte.

Porridge di grano saraceno con latte

Valore nutrizionale di 100 grammi di cibo - 154 kcal.

  • latte -200 g;
  • burro - 1 cucchiaio. l.;
  • grano saraceno - 100 g;
  • acqua - 50 g;
  • sale - un pizzico.
  1. In una casseruola, mescolare acqua e latte, dare fuoco.
  2. Il grano saraceno ben lavato versa nel liquido bollente.
  3. Tutto accuratamente mescolato, sale, fai bollire per 5-10 minuti.
  4. Mettiamo la pentola di porridge sul bagno di vapore, portiamo alla prontezza.
  5. Al grano saraceno finito aggiungi olio. Invece di pane e cereali, usa il pane pita.

Ci sono molti cibi sani e gustosi e imparare a mangiare correttamente non è difficile. Fai la tua dieta sulla base di una dieta dietetica e perderai peso davanti ai tuoi occhi, godendoti i piatti appetitosi. La cosa principale è eliminare tutti i prodotti nocivi dal menu: maionese, ketchup, salsiccia, patatine fritte, carne affumicata, cibo piccante.

Perché i produttori aggiungono "oro dolce" nei prodotti.

I produttori aggiungono intenzionalmente zucchero, suoi sostituti e derivati ​​nel cibo. Elencherò i motivi più comuni:

  • - migliorare il gusto e le qualità aromatiche;
  • - aumentare la durata della conservazione, ad esempio per gelatina, marmellate, conserve;
  • - ridurre l'acidità dei prodotti contenenti aceto e pomodori;
  • - come riempitivo per prodotti caseari e pasticcini, come muffin e gelati;
  • - migliorare colore e consistenza.

I medici tutti in una voce gridano che il consumo eccessivo di zucchero nel cibo provoca lo sviluppo di malattie cardiovascolari, diabete e l'aumento di chilogrammi extra, così come molte altre malattie. Ma sfortunatamente poche persone lo guardano.

Maggiori informazioni su questo articolo nell'articolo - Zucchero nel sangue e il suo impatto sul processo di perdita di peso.

Pertanto, noi, consumatori ordinari, siamo responsabili della nostra salute e della scelta della dieta giusta, solo sulle nostre spalle. Cioè, ancora una volta, un timbro di gomma: "Salvezza delle mani che annegano stesse annegando!"

Come determinare il contenuto di zucchero nei prodotti.

Per distinguere tra prodotti con un alto contenuto di zucchero o suoi sostituti, è necessario conoscere alcune regole che ognuno di noi è in grado di ricordare:

  • Guarda l'elenco degli ingredienti sulla confezione, se lo zucchero è tra i primi ingredienti, allora questo prodotto ne contiene una grande quantità;
  • Presta attenzione ai carboidrati indicati, puoi elencare tutti i carboidrati complessi e semplici presenti, quelli che sono presenti dalla natura stessa (naturale) e artificialmente aggiunti;
  • Se la confezione dice che questo prodotto non contiene zucchero, questo non significa che non ci sono sostituti per esso o derivati. Prestare attenzione al contenuto calorico totale del prodotto.

Ci sono più di 50 nomi che significano zucchero. Ecco alcuni esempi:

  1. I sostituti naturali possono essere distinti per nome, finiscono tutti in "... -osa". Ad esempio, fruttosio, maltosio, saccarosio e simili. Così come melassa, melassa, sciroppo di mais.
  2. Sostituti artificiali allo zucchero:
    1. - Acesulfame potassio, sull'etichetta è scritto come E950 o "Sunett".
    2. - ciclamato di sodio, etichettato con E952 sull'etichetta.
    3. - Sciroppo di aspartame e glucosio-fruttosio, ad esempio HFCS, GFS. È aggiunto agli alimenti ipocalorici ed è uno degli integratori più dannosi, poiché le sue proprietà non influenzano l'ormone della fame, la leptina, che a sua volta è responsabile della sazietà dopo aver mangiato. In parole semplici, non importa quanto cibo mangi con questo sciroppo, hai ancora fame.

Dieta per il diabete

Ciò non significa che i diabetici debbano seriamente limitarsi alla nutrizione. C'è una vasta lista di alimenti che sono adatti per la loro dieta. Prima di tutto, il menu deve contenere carne, ma solo varietà a basso contenuto di grassi, può essere pollo, tacchino o vitello. Dal pesce, la preferenza dovrebbe essere data al pesce persico o al pesce persico, con un basso contenuto di grassi.

È auspicabile che nella dieta dei pazienti diabetici presenti vari alimenti caseari, ma solo con una piccola percentuale di grassi. Puoi mangiare uova, ma non più di 2 pezzi al giorno; È buono mangiare uova di quaglia.

Tra i cereali dovrebbe essere dato il grano saraceno, il miglio e l'orzo perlato; possono essere aggiunti alle zuppe o cucinare il porridge da loro. La pasta può anche essere inclusa nel menu, ma solo in quantità limitate. Il pane di farina di frumento è meglio sostituire con segale o con l'aggiunta di crusca.

È molto utile mangiare verdure, soprattutto cibi ricchi di fibre, ad esempio: fagioli, zucchine, cavoli e melanzane. Le patate sono meglio bollire o cuocere. Frutta e bacche sono preferibili per mangiare varietà acide, ad esempio: mele, ciliegie, ribes, prugne e pere. Tutti gli agrumi sono molto utili, oltre a contenere vitamina C. Il primo posto tra di loro per le sue proprietà benefiche è il pompelmo.

Durante la cottura, assicurarsi di aggiungere erbe, ad esempio: prezzemolo, aneto, cipolle verdi. Puoi aggiungere zenzero e alloro dalle spezie ai piatti: daranno ai piatti un gusto più interessante. E dall'alloro è possibile preparare un'infusione curativa che ridurrà il contenuto zuccherino: 5 foglie vengono versate con un bicchiere di acqua bollente e infuse in un thermos. Il giorno dopo, l'infusione pronta beve un giorno in 3 dosi divise.

È molto utile mangiare semi di zucca: contengono oligoelementi e vitamine ricche di acidi grassi insaturi. I semi di girasole possono anche essere mangiati, ma in piccole quantità. Limitano anche l'uso di frutta secca, da loro si dovrebbe scegliere noccioline, noci e cedro, mandorle.

Tra i prodotti di pasticceria, viene data preferenza ai prodotti che contengono fruttosio anziché zucchero. Nei negozi, si trovano su scaffali separati per dieta e diabetici. Ma non dovrebbero essere abusati. Nella dieta ci sono necessariamente varie bevande, tra cui succhi, composte e gelatine, a base di frutta acida e bacche.

Puoi bere il tè o il brodo di rosa canina, ma al posto dello zucchero vengono aggiunti dolcificanti. Il caffè dovrebbe essere sostituito con la cicoria: non contiene caffeina ed è molto utile nel diabete, perché riduce i livelli di zucchero nel sangue e migliora significativamente il funzionamento di tutti gli organi interni.

Principi per la selezione dei prodotti

La tabella dei prodotti per il diabete è diversa dallo standard, che aderisce alle persone sane. A causa del fatto che il metabolismo dei carboidrati nel corpo di una persona malata viene disturbato, il livello di glucosio aumenta.

Se scegli i piatti che aumentano, puoi affrontare una complicazione così spiacevole e pericolosa, come il coma iperglicemico. Ma, se lo zucchero nel corpo non è abbastanza, è anche irto di una condizione chiamata ipoglicemia.

I diabetici devono mantenere un equilibrio per non cadere in tali situazioni.

Potrebbe essere necessario cambiare lo stile di vita a cui sei abituato e rifare completamente il menu di tutti i giorni. Dovrebbe essere a basso contenuto di carboidrati.

Quando si pianifica una dieta è necessario aderire a questi principi:

  • Oltre alla cena, colazione e pranzo - ci dovrebbero essere 2-3 snack intermedi;
  • Distribuzione calorica - la maggior parte al mattino e al pomeriggio, a cena meno;
  • Metti in relazione i prodotti che consumerai con la tua energia spesa;
  • Assicurati di mangiare fibra;
  • Non morire di fame e non mangiare troppo. È meglio mangiare piccoli pasti.

Per misurare la quantità di carboidrati nei prodotti per diabetici, i nutrizionisti hanno sviluppato un'unità speciale, che si chiama pane. Una di queste unità è di 12 grammi. carboidrati. Norma: 18-25 unità. Se ce ne sono pochi nel piatto, non puoi limitarti a questo.

L'indice glicemico degli alimenti indica l'entità del loro effetto sullo zucchero nel sangue. Se questa cifra è alta, dovrai abbandonare questa delicatezza o usarla in piccole quantità. Norma: fino a 60 unità.

Elenco di prodotti utili

La legge sulla vita del diabetico dovrebbe essere una corretta alimentazione e ogni giorno sono obbligati a calcolare l'indice glicemico, il valore calorico e le unità di pane. Il menu ideale è dominato da: verdure, non frutta dolce, verdure, frutti di mare, pesce magro e carne, fiocchi di latte, cereali.

L'attenzione dovrebbe essere rivolta a coloro che riducono lo zucchero:

  • Pompelmi: contengono vitamina C, molti altri nutrienti e minerali;
  • Il kiwi è ricco di fibre, bruciagrassi e purificatori del sangue;
  • I cachi possono mangiare, ma un po ';
  • Il melograno abbassa il colesterolo, rafforza i vasi sanguigni, ha riboflavina e aiuta ad aumentare l'emoglobina;
  • Le mele hanno poche calorie, sono molto nutrienti;
  • Le date sono una fonte di fruttosio, ma possono essere consumate in piccole quantità;
  • Limone - un magazzino di vitamina C;
  • La polpa di zucca può essere mangiata senza restrizioni, il succo rimuove bene il colesterolo;
  • Cavolo - nel menu di un diabetico dovrebbe essere in primo luogo, spesso usato come rimedio;
  • Cipolle - è sempre utile.

Kashi è un ingrediente indispensabile. In primo luogo nel menu dovrebbe essere il grano saraceno e farina d'avena.

Elenco di prodotti nocivi

Lui deve saperlo. Vale la pena notare che il paziente con diabete del primo tipo di sovrappeso può non essere, quindi, il suo menu è sviluppato solo al fine di mantenere il livello ottimale di glucosio.

Ma la tabella degli alimenti proibiti nel diabete di tipo 2 di solito include quei piatti che non contribuiscono alla perdita di peso:

  • Dolci - marmellata, caramelle, dolci;
  • Cibo in scatola, marinate, sottaceti, carni affumicate;
  • Panna acida grassa, kefir, yogurt, ryazhenka, latte, crema;
  • Frutta dolce - uva, banane, pesche;
  • Brodi grassi, zuppe;
  • Carni grasse;
  • Muffin, pasticcini dolci;
  • Prodotti di farina;
  • Fig.

Dovrebbero essere esclusi anche i fast food e i cibi pronti. Questo cibo non giova a nessuno.

Bevande consentite e proibite

Il diabete è una malattia che di solito accompagna una persona per molti anni o per tutta la vita. Pertanto, anche la questione delle bevande è di grande importanza. Soprattutto un sacco di polemiche si sta verificando in giro per l'alcol.

Alcuni sostengono che può essere, con moderazione, altri - vietare.

All'unanimità tutti i dottori sono autorizzati a bere:

  • Il caffè è vero, alcuni ancora consigliano di sostituirlo con una bevanda alla cicoria;
  • Tè - e in esso, e nel caffè (o cicoria) è necessario aggiungere non zucchero, ma compresse che lo sostituiscono. Ad esempio, potrebbe essere un estratto di stevia;
  • Tè e caffè sono diluiti con crema, non con latte;
  • Acqua minerale: non ci sono restrizioni. Si consiglia di bere il più possibile;
  • Latte, kefir - solo scremato.
  • Succhi di frutta freschi - verdure eccezionalmente saporite e migliori;
  • Il vino è secco;
  • Birra - in piccole quantità. Nella luce ci sono meno carboidrati che nel buio, quindi è lui che deve dare la preferenza. Ma non abusare;
  • Martini secco.
  • Vini da dessert, cocktail;
  • Soda dolce, una varietà di tè in bottiglia;
  • Bevande e succhi di frutta dolce;
  • Latte grasso

Tabella per il diabete di tipo 2

È diviso in tre gruppi: completamente permesso, permesso in quantità limitata e completamente proibito. Il primo tipo include:

  • Pane di crusca;
  • Cavolo in tutte le forme, pomodori, zucchine, cetrioli, carote, ravanelli e altre verdure, verdure;
  • Limoni, mirtilli rossi, mela cotogna;
  • spezie;
  • Brodi a bassa percentuale di grassi su pesce e verdure;
  • Pesce magro;
  • Macedonia di frutta;
  • Dolcificante.
  • Pane, cereali, pasta;
  • Patate bollite, legumi, mais;
  • Frutta - mele, ciliegie, prugne, bacche;
  • Condimenti per insalata, maionese a basso contenuto di grassi;
  • Brodi contenenti cereali;
  • Latticini - solo a basso contenuto di grassi;
  • Frutti di mare a basso contenuto di grassi, pesce;
  • Pollo, coniglio, carne di tacchino;
  • Olio di girasole, oliva;
  • Noci, semi
  • Biscotti, altri dolci;
  • fritto;
  • Ketchup e maionese grassa;
  • Burro, brodi grassi, latticini;
  • Cibo in scatola;
  • Pesce grasso;
  • Salsicce, anatra, carne d'oca;
  • Salò;
  • Gelato;
  • Alcol.

I diabetici stampano un elenco di piatti progettati per lui da un medico e vanno a fare shopping con lui. Prima di acquistare un determinato prodotto, assicurarsi di osservare la quantità di proteine, grassi e carboidrati indicati sull'etichetta.

I principi di base della nutrizione

Nei pazienti diabetici che, deliberatamente o inconsapevolmente, non seguono la dieta prima di fare una diagnosi, a causa di una quantità eccessiva di carboidrati nella dieta, si perde la sensibilità all'insulina delle cellule. Per questo motivo, il glucosio nel sangue cresce e mantiene alti i tassi. Il significato dell'alimento dietetico per i diabetici è quello di restituire la sensibilità all'insulina persa nelle cellule, vale a dire la capacità di assimilare lo zucchero.

  • Limitare l'apporto calorico totale preservando il suo valore energetico per il corpo.
  • La componente energetica della dieta dovrebbe essere uguale al consumo effettivo di energia.
  • Mangiare all'incirca nello stesso tempo. Ciò contribuisce al lavoro armonioso del sistema digestivo e al normale corso dei processi metabolici.
  • Obbligatorio 5-6 volte l'assunzione di cibo durante il giorno, con spuntini leggeri - specialmente per i pazienti insulino-dipendenti.
  • Identico (approssimativamente) nei pasti base calorici. La maggior parte dei carboidrati dovrebbe essere nella prima metà della giornata.
  • Ampio uso della gamma di prodotti consentiti nelle stoviglie, senza loop su alcuno specifico.
  • Aggiungi verdure fresche e ricche di fibre dalla lista di quelle consentite per ciascun piatto per creare la saturazione e ridurre il tasso di assorbimento degli zuccheri semplici.
  • Sostituzione dello zucchero con sostituti dello zucchero approvati e sicuri in quantità standardizzate.
  • È preferibile ai dolci con un contenuto di grassi vegetali (yogurt, noci), dal momento che la scomposizione dei grassi rallenta l'assorbimento dello zucchero.
  • Mangiare dolci solo durante i pasti principali, e non negli snack, altrimenti ci sarà un brusco salto di glucosio nel sangue.
  • Limitazione rigorosa fino alla completa esclusione di carboidrati facilmente digeribili.
  • Restrizione di carboidrati complessi.
  • Limitare la percentuale di grassi animali nella dieta.
  • L'esclusione o la significativa riduzione del sale.
  • Eccedenza di cibo, ad es. sovraccarico del tubo digerente.
  • L'esclusione del consumo di cibo subito dopo l'esercizio o lo sport.
  • L'esclusione o la forte limitazione dell'alcol (fino a 1 porzione al giorno). Non bere a stomaco vuoto.
  • L'uso di metodi di cottura dietetici.
  • La quantità totale di fluido libero giornaliero è di 1,5 litri.

Alcune caratteristiche di nutrizione ottimale per i diabetici

  • In nessun caso la colazione non può essere trascurata.
  • Non puoi morire di fame e fare lunghe pause nel cibo.
  • Ultimo pasto entro e non oltre 2 ore prima di coricarsi.
  • I pasti non dovrebbero essere troppo caldi e troppo freddi.
  • Durante il pasto, le verdure vengono mangiate prima e poi un prodotto proteico (carne, fiocchi di latte).
  • Se ci sono quantità significative di carboidrati in una porzione di cibo, ci devono essere proteine ​​o grassi corretti per ridurre la velocità della digestione prima.
  • Bevande o acqua consentite è consigliabile bere prima dei pasti, piuttosto che bere il loro cibo.
  • Nella preparazione di cotolette non viene utilizzata una pagnotta, ma è possibile aggiungere farina d'avena, verdure.
  • Non è possibile aumentare il GI dei prodotti, friggerli addizionalmente, aggiungere farina, impanare il pane nel pane grattugiato e pastella, burro aromatizzato e persino bollire (barbabietole, zucca).
  • Con una cattiva portabilità delle verdure crude si preparano piatti da forno, pasta e torte varie.
  • È necessario mangiare lentamente e in piccole porzioni, masticando completamente il cibo.
  • Smettere di mangiare dovrebbe essere all'80% di saturazione (secondo i sentimenti personali).

Qual è l'indice glicemico (GI) e perché ha bisogno di un diabetico?

Questo è un indicatore della capacità degli alimenti dopo che entrano nel corpo a causare un aumento dei livelli di zucchero nel sangue. Il GI acquisisce particolare rilevanza nel diabete mellito grave e insulino-dipendente.

Ogni prodotto ha il suo GI. Di conseguenza, più è alto, più velocemente aumenta il tasso di zucchero nel sangue dopo il suo utilizzo e viceversa.

La laurea di GI separa tutti i prodotti con alto (oltre 70 unità), medio (41-70) e GI basso (fino a 40). Le tabelle con una ripartizione dei prodotti in gruppi specifici o calcolatori online di calcolo delle IG possono essere trovate sui portali tematici e usarle nella vita di tutti i giorni.

Tutti i prodotti con IG alto sono esclusi dalla dieta con la rara eccezione di quelli che sono benefici per il corpo umano che soffre di diabete (miele). In questo caso, la razione totale GI viene ridotta a causa della restrizione di altri prodotti a base di carboidrati.

La dieta abituale dovrebbe consistere in prodotti con un indicatore basso (prevalentemente) e medio (proporzione più piccola) di IG.

Cos'è XE e come calcolarlo?

L'unità HE o Bread è un'altra misura per il calcolo dei carboidrati. Il nome deriva da un pezzo di pane "di mattoni", che è ottenuto dal taglio standard di un pezzo di pane a pezzi, e poi a metà: solo un pezzo di 25 grammi contiene 1 XE.

Molti alimenti contengono carboidrati, mentre tutti si differenziano per composizione, proprietà e contenuto calorico. Ecco perché è difficile determinare la quantità giornaliera di assunzione di cibo che è importante per i pazienti insulino-dipendenti: la quantità di carboidrati consumati deve corrispondere alla dose di insulina iniettata.

Questo sistema di conteggio è internazionale e consente di selezionare la dose di insulina richiesta. HE permette di determinare il componente di carboidrati senza pesare, e con l'aiuto di uno sguardo e di volumi naturali convenienti per la percezione (un pezzo, un pezzo, un bicchiere, un cucchiaio, ecc.). Avendo valutato la quantità di XE che sarà consumata in 1 dose e misurando lo zucchero nel sangue, un paziente con diabete mellito insulino-dipendente può entrare nella dose appropriata di insulina con una breve azione prima di un pasto.

  • 1 XE contiene circa 15 grammi di carboidrati digeribili;
  • dopo aver bevuto 1 XE, il livello di zucchero nel sangue aumenta di 2,8 mmol / l;
  • per padroneggiare 1 XE, sono necessarie 2 unità. insulina;
  • tariffa giornaliera: 18-25 XE, con una distribuzione per 6 pasti (spuntini di 1-2 XE, pasti principali di 3-5 XE);
  • 1 XE equivale a: 25 gr. pane bianco, 30 gr. pane nero, mezza tazza di farina d'avena o grano saraceno, 1 mela di medie dimensioni, 2 pz. prugne, ecc.

Prodotti consentiti e quelli che possono essere consumati raramente

Quando si alimenta il diabete mellito - gli alimenti consentiti sono un gruppo che può essere consumato senza restrizioni.

  • aglio, cipolle;
  • pomodori;
  • insalata di foglie;
  • cipolle verdi, aneto;
  • broccoli;
  • Cavoletti di Bruxelles, cavolfiori, cavoli;
  • pepe verde;
  • zucchine;
  • cetrioli;
  • asparagi;
  • fagiolini verdi;
  • rapa cruda;
  • bacche acide;
  • funghi;
  • melanzane;
  • noce;
  • crusca di riso;
  • arachidi crude;
  • di fruttosio;
  • i semi di soia sono secchi;
  • albicocca fresca;
  • soia in scatola;
  • Cioccolato nero al 70%;
  • pompelmo;
  • prugne;
  • orzo perlato;
  • piselli gialli frazionati;
  • ciliegio;
  • lenticchie;
  • latte di soia;
  • mele;
  • pesche;
  • fagioli neri;
  • marmellata di bacche (senza zucchero);
  • marmellata di bacche (senza zucchero);
  • latte 2%;
  • latte intero;
  • fragole;
  • pere crude;
  • chicchi germinati torrefatti;
  • latte al cioccolato;
  • albicocche secche;
  • carote crude;
  • yogurt naturale senza grassi;
  • piselli secchi;
  • fichi;
  • le arance;
  • bastoncini di pesce;
  • fagioli bianchi;
  • succo di mela naturale;
  • arancia naturale fresca;
  • porridge di mais (hominy);
  • piselli freschi;
  • uva.
  • piselli in scatola;
  • fagioli colorati;
  • pere in scatola;
  • lenticchie;
  • pane di crusca;
  • succo d'ananas naturale;
  • lattosio;
  • pane alla frutta;
  • succo d'uva;
  • succo di pompelmo naturale;
  • semole di bulgur;
  • farina d'avena;
  • pane di grano saraceno, pancake di grano saraceno;
  • spaghetti, pasta;
  • tortellini al formaggio;
  • riso integrale;
  • porridge di grano saraceno;
  • kiwi;
  • crusca;
  • yogurt dolce;
  • biscotti di farina d'avena;
  • macedonia di frutta;
  • mango;
  • papaya;
  • bacche dolci;
  • mais in scatola;
  • piselli e piatti bianchi da esso;
  • panini per hamburger;
  • pan di spagna;
  • barbabietole;
  • fagioli neri e piatti da esso;
  • uva passa;
  • prodotti a base di pasta;
  • biscotti di pasta frolla;
  • pane nero;
  • succo d'arancia;
  • verdure in scatola;
  • semola;
  • dolce melone;
  • patate bollite;
  • le banane;
  • farina d'avena, muesli d'avena;
  • ananas;
  • farina di frumento;
  • trucioli di frutta;
  • rape;
  • cioccolato al latte;
  • gnocchi;
  • stufato di rapa e al vapore;
  • zucchero;
  • barrette di cioccolato;
  • gelatina di zucchero;
  • confettura di zucchero;
  • mais bollito;
  • bevande dolci gassate.

Prodotti proibiti

Lo zucchero effettivamente raffinato si riferisce a prodotti con un indice glicemico medio, ma con un valore limite. Ciò significa che teoricamente può essere consumato, ma l'assorbimento di zucchero si verifica rapidamente e, pertanto, anche gli zuccheri nel sangue aumentano rapidamente. Pertanto, idealmente, dovrebbe essere limitato o non utilizzato affatto.